Fossa cranica anteriore

La fossa cranica anteriore è delimitata:

In avanti dalla linea di divisione tra la volta e la base.

In dietro dal solco del chiasma ottico sulla linea mediana.

Sui lati dal margine posteriore delle piccole ali dello sfenoide.

È formata, sulla linea mediana, dalla faccia posteriore del frontale, dalla lamina cribrosa dell’etmoide e da una parte della faccia superiore del corpo dello sfenoide.

Sui lati dalle bozze orbitarie del frontale e dalle piccole ali dello sfenoide.

Nella parte media della fossa cranica anteriore si osservano il tratto inferiore della cresta frontale, il foro cieco, la crista galli e il solco del chiasma ottico alle estremità del quale si trova il foro ottico.

A lato di queste zone si trovano le docce olfattive, la sutura fronto-etmoidale e le bozze orbitarie; i fori etmoidali anteriore e posteriore si aprono lungo la sutura sfeno-frontale che mette in giunzione la parte orbitaria del frontale con le piccole ali dello sfenoide.

Fossa cranica anteriore

Superficie interna della fossa cranica anteriore

Articolo creato il 19 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/fossa-cranica-anteriore/
Twitter
Precedente Muscoli sottocostali Successivo Accertamento della morte