Muscolo dentato anteriore

Insieme al muscolo grande pettorale, al muscolo piccolo pettorale e al muscolo succlavio, costituisce i muscoli toracoappendicolari (muscoli estrinseci del torace).
Il muscolo dentato anteriore è innervato dal nervo toracico lungo del plesso brachiale (C5-C7); contraendosi, eleva le coste (quindi è un muscolo inspiratorio) e sposta la scapola in avanti, in fuori e in alto.
È situato nella parete laterale del torace ed entra nella costituzione del cavo ascellare.
Origina per mezzo di digitazioni dalla faccia esterna delle prime dieci coste e, portandosi tra la parete laterale della gabbia toracica e la faccia anteriore della scapola, va ad inserirsi sul margine vertebrale della scapola stessa.
Nel muscolo dentato anteriore si considerano una parte superiore, una parte media ed una parte inferiore.

  • La parte superiore origina dalle prime due coste.
  • La parte media origina dalla 2a, 3a e 4a costa.
  • La parte inferiore origina dalle coste sottostanti fino alla 10a.

La faccia superficiale del muscolo dentato anteriore è in rapporto con il muscolo grande pettorale, il muscolo piccolo pettorale e il muscolo sottoscapolare e, in basso, con il muscolo grande dorsale.
La faccia profonda ricopre le coste e i muscoli intercostali esterni.

Muscolo dentato anteriore

Articolo creato il 26 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/muscolo-dentato-anteriore/
Twitter
Precedente Linfonodi diaframmatici anteriori Successivo Dotto toracico