Sistema nervoso centrale
Anatomia,  Sistema nervoso,  Sistema nervoso centrale

Sistema nervoso centrale (o nevrasse)

Il sistema nervoso centrale (o nevrasse) consiste di due parti che si pongono tra loro in continuità anatomica a livello del Sistema nervoso centrale o nevrasseforo occipitale dell’omonimo osso, ma che risultano distinte per conformazione e sede: il midollo spinale che si trova nel canale vertebrale e l’encefalo accolto nella cavità cranica.
Il nevrasse presenta consistenza molle e si può facilmente deformare quando, nel cadavere, viene estratto dal suo involucro osseo. Macroscopicamente, è possibile distinguere due parti: la sostanza grigia e la sostanza bianca.

  • La sostanza grigia presenta tonalità variabili dal grigio scuro al roseo, in rapporto al grado di vascolarizzazione; tale colorazione può modificarsi o accentuarsi, in alcune zone, per la presenza di pigmenti (per esempio nel locus coeruleus, nel nucleo rosso, nella sostanza nera, nel tuber cinereum).
  • La sostanza bianca ha consistenza maggiore della sostanza grigia e un colore biancastro o bianco splendente; essa forma le vie di connessione del nevrasse e i nervi periferici.

Articolo utile? Condividilo!
Commenti disabilitati su Sistema nervoso centrale (o nevrasse)