Anatomia
Anatomia,  Apparato cardiovascolare

Vena mesenterica inferiore

La vena mesenterica inferiore, di calibro minore della superiore, raccoglie il sangue refluo dalla metà sinistra dell’intestino crasso.
Origina dalle pareti del retto come con­tinuazione della vena rettale superiore che in basso è ampiamente anastomizzata a plesso con le vene rettali media e inferiore, tributarie della vena iliaca interna e quindi del sistema della ve­na cava inferiore. Si dirige in alto al di sotto del peritoneo parietale, al lato sinistro dell’arteria omonima; attorno alla flessura duodenodigiunale compie una curva a concavità rivolta verso destra, si insinua dietro il pancreas e termina unendosi ad angolo acuto con la vena lienale in prossimità dell’origine del tronco della vena porta.

Rami affluenti della vena mesenterica inferiore sono:

  • Vena colica sinistra.
  • Vene sigmoi­dee.

Vena mesenterica inferiore

Vena mesenterica inferiore

Articolo creato il 7 settembre 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/vena-mesenterica-inferiore/

Ultimo aggiornamento: