Arteria vescicolodeferenziale

L’arteria vescicolodeferenziale è un ramo viscerale del tronco anteriore dell’arteria iliaca interna. È omologa, nel maschio, dell’arteria uterina della femmina.
Decorre in basso e medialmente, incrociando dall’avanti l’uretere. Raggiunge così il fon­do delle vescichette seminali alle quali si distribuisce con numerose diramazioni. Prima di terminare fornisce un’arteria del dotto deferente che con un ramo discendente si distribuisce all’ampolla deferenziale e alla pro­stata e con un ramo ascendente segue il condotto defe­rente fino all’epididimo e si anastomizza con l’arteria testicolare. Può anche fornire un ramo per il trigono e per la parete posteriore della vescica (arteria vescicale inferiore); questo ramo nasce talvolta isolatamente dal tronco anteriore dell’arteria iliaca e fornisce rami alla prostata, alle vescichette seminali e alla parte inferiore dell’uretere.
Le arterie vescicali superiori, l’arteria vescicolodeferenziale e l’arteria uterina frequentemente traggono ori­gine da un tronco unico e comune che rappresenta il tratto residuo e pervio dell’arteria ombelicale del feto. A lato della vescica il tronco continua con un cordone fibroso che rappresenta il tratto obliterato dell’arteria ombelicale il quale, raggiunta la faccia interna della pa­rete addominale anteriore, vi risale fino all’ombelico, formando il legamento ombelicale laterale.

Articolo creato il 9 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/arteria-vescicolodeferenziale/
Twitter
Precedente Capacità di disporre per donazione Successivo Epifisi (o ghiandola pineale)