Colon ascendente

Il colon ascendente decorre quasi verticalmente, dal basso verso l’alto e dall’avanti all’indietro, a partire dal cie­co fino alla flessura destra. Al suo inizio è accolto, per breve tratto, nella fossa iliaca destra e passa quindi nella re­gione addominale laterale destra. La sua lunghezza varia, soprattutto in funzione della posi­zione che assumono il cieco e la flessura destra, ma è più frequentemente di 12-15 cm.
Il colon ascendente è avvolto dal peritoneo nelle sue facce anteriore, laterale e mediale; è invece sprovvisto di rivestimento sieroso nella sua faccia posteriore. Il peritoneo infatti abban­dona le pareti laterale e mediale per continuare nel peritoneo che tappezza la parete addominale posteriore e laterale.
Le tenie dell’intestino crasso sono, nel colon ascendente, in posizione anteriore, postero-laterale e postero-mediale.
La faccia anteriore del colon ascendente può giungere in contatto con la parete ad­dominale anteriore ed è per varia estensione ri­coperta da anse dell’intestino tenue.
La faccia posteriore del colon ascendente entra in contatto con i muscoli iliaco, quadrato dei lombi, trasverso dell’addome e con la parte inferiore della faccia anteriore del rene destro.
La faccia laterale del colon ascendente è in rapporto con la parete addominale laterale, insieme alla quale delimita uno spazio parietocolico destro e con la faccia inferiore del lobo destro del fegato.
La faccia mediale del colon ascendente è in rapporto con il muscolo psoas, con le anse intestinali, con l’uretere, con i vasi genitali e chiude lo spazio mesenteriocolico destro.

Colon ascendente

Articolo creato il 15 agosto 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/colon-ascendente/
Twitter
Precedente Diffusione facilitata Successivo Metodo di Gram-Weigert