Congiuntiva

La congiuntiva è una membrana con le caratteristiche di una mucosa che tappezza la faccia posteriore delle palpebre (congiuntiva palpebrale) e la superficie esterna della sclera, nella parte anteriore del bulbo (congiuntiva bulbare). La zona di riflessione della congiuntiva palpebrale in quella bulbare prende il nome di fornice congiuntivale. Si distinguono un fornice congiuntivale superiore, in rapporto con il limite superiore della parte orbitaria della palpebra superiore, e un fornice congiuntivale inferiore, in rapporto con il limite inferiore della palpebra inferiore (parte orbitaria). I fornici congiuntivali delimitano la periferia del sacco congiuntivale descrivendo una circonferenza completa. Medialmente essi s’incontrano in corrispondenza della caruncola lacrimale, lateralmente continuano l’uno nell’altro. Nella parete laterale del fornice superiore sboccano i condotti escretori delle ghiandole lacrimali.
La congiuntiva forma, nel suo insieme, una sorta di sacco appiattito (sacco congiuntivale), il cui fondo, assai esteso e di forma circolare, delimitato perifericamente dai fornici, è applicato contro la faccia anteriore del bulbo oculare e la cui parete anteriore è aderente alla faccia posteriore delle palpebre. Il sacco congiuntivale risulta quindi completamente chiuso quando i margini liberi delle palpebre sono a contatto; è invece più o meno aperto quando le palpebre si discostano fra loro. Poiché la congiuntiva si arresta all’orlo sclerocorneale, nella parte centrale del fondo del sacco congiuntivale essa è sostituita dalla cornea.
La congiuntiva appare in generale liscia: solo in prossimità dei fornici essa presenta evidenti pieghe, ad andamento orizzontale, provocate dal movimento delle palpebre. Attraverso la congiuntiva palpebrale, che ha un colorito roseo, traspare il colore giallastro delle ghiandole tarsali (di Meibomio); attraverso la congiuntiva bulbare traspare il colore bianco della sclera. A livello dell’angolo mediale dell’occhio, la congiuntiva bulbare trapassa in due piccoli rilievi (la piega semilunare e la caruncola lacrimale) che sporgono nel lago lacrimale.

Congiuntiva

Articolo creato il 3 ottobre 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/congiuntiva/
Twitter
Precedente Classificazione dei reati Successivo Interazioni in fase di biotrasformazione