Struttura della congiuntiva

La congiuntiva è una membrana con le caratteristiche di una mucosa. Vi si distingue perciò un epitelio di rivestimento che è pavimentoso composto nella congiuntiva bulbare, in vicinanza dell’orlo sclerocorneale; le sue cellule superficiali si fanno quindi progressivamente più alte procedendo verso i fornici, dove l’epitelio diventa batiprismatico composto. Anche a livello della congiuntiva palpebrale l’epitelio si mantiene batiprismatico presentando minore altezza in quanto risulta costituito solo da due soli piani di cellule. Dove l’epitelio è costruito in superficie da cellule cubiche o cilindriche, si osservano intercalate fra queste frequenti cellule caliciformi mucipare.
All’epitelio segue la tonaca propria della congiuntiva, costituita da connettivo fibrillare piuttosto lasso, più o meno infiltrato da cellule linfoidi. La tonaca propria della congiuntiva palpebrale e della congiuntiva bulbare aderiscono, rispettivamente, al connettivo fibroso dei tarsi e della sclera; così la congiuntiva palpebrale e quella bulbare non sono spostabili sul piano sottostante.
Nella congiuntiva dei fornici e nella massima parte della congiuntiva bulbare, alla tonaca propria segue, profondamente, lo strato sottocongiuntivale: si tratta di un tessuto connettivo fibrillare particolarmente lasso, mediante il quale la congiuntiva è connessa con le formazioni sottostanti. Lo strato sottocongiuntivale conferisce alla congiuntiva una notevole mobilità sui piano sottostanti. Nel tessuto sottocongiuntivale si trovano i corpi delle ghiandole lacrimali accessorie e delle ghiandole di Henle.

  • Le ghiandole lacrimali accessorie sono piccole ghiandole tubulari o tubuloacinose composte, il cui condotto escretore si apre nel sacco congiuntivale. Alcune di queste ghiandolette (circa 20) sono disposte nella regione dei fornici, soprattutto nella parte laterale del fornice superiore, dove prendono il nome di ghiandole di Krause; altre, più rare, sono dislocate in prossimità del margine convesso dei tarsi, specialmente del superiore (prendono il nome di ghiandole di Ciaccio). Hanno la stessa funzione della ghiandola lacrimale.
  • Le ghiandole di Henle sono situate in prossimità del margine convesso dei tarsi. Sono ghiandole tubulari semplici i cui adenomeri elaborano un secreto mucoso.

Articolo creato il 18 aprile 2015.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/struttura-della-congiuntiva/
Twitter
Precedente Vene polmonari Successivo Muscolo retto anteriore della testa