Metacarpo

Il metacarpo è il segmento medio dello scheletro della mano e risulta costituito da cinque ossa metacarpali che si distinguono con numeri progressivi in direzione latero-mediale.
Nell’insieme le ossa metacarpali sono disposte come una raggiera convergente verso il carpo; esse delimitano quattro spazi angolari aperti distalmente che prendono il nome che prendono il nome di spazi interossei del metacarpo. Questi spazi sono occupati dai muscoli interossei dorsali e palmari.
Le ossa metacarpali sono ossa lunghe in cui si considerano un corpo, un’estremità prossimale (o base) ed un’estremità distale (o capitello).

  • Il corpo di tutte le ossa metacarpali, tranne il 1°, è prismatico triangolare con tre facce: laterale, mediale e dorsale; le facce sono separate da tre margini di cui uno è laterale, uno è mediale e uno, più esteso e rilevato in cresta, è volare.
    Il corpo del 1° osso metacarpale è appiattito in senso antero-posteriore e presenta una faccia volare, una faccia dorsale e due margini, laterale e mediale.
    Tutte le ossa metacarpali hanno un foro nutritizio che si apre nel corpo.
  • L’estremità prossimale (o base) è slargata, a forma di piramide quadrangolare; la sua faccia prossimale si articola con le ossa del carpo, le facce collaterali si articolano con quelle delle ossa metacarpali contigue, ma non in tutti i casi, e nel 2° metacarpale, anche con le ossa del carpo; le facce volare e dorsale della base sono libere.
    La faccia prossimale del 1° osso metacarpale ha forma a sella e si articola con l’osso trapezio.
    Nel 2° osso metacarpale la faccia prossimale è bipartita e accoglie l’osso trapezoide; vi si distinguono, inoltre, una faccetta laterale per l’osso trapezio e due faccette mediali di cui quella prossimale si articola con l’osso capitato e quella distale con la base del 3° osso metacarpale.
    Il 3° osso metacarpale si articola con l’osso capitato tramite la sua faccetta superiore, con il 2° e 4° osso metacarpale mediante le sue faccette laterali; sulla sua faccia dorsale si trova un rilievo che prende il nome di processo stiloideo sul quale s’inserisce il tendine del muscolo estensore radiale breve del carpo.
    Il 4° osso metacarpale si articola, tramite la sua faccia superiore, con l’osso capitato e con l’osso uncinato; presenta in alto una faccetta mediale per il 5° osso metacarpale e due faccette laterali in giunzione con il capitato e con il 3° osso metacarpale.
    La faccia superiore del 5° osso metacarpale si articola con l’osso uncinato; un’altra faccetta articolare si trova lateralmente per il 4° osso metacarpale; sul lato ulnare dello stesso osso si trova una faccetta scabra dove s’inserisce il muscolo estensore ulnare del carpo.
  • L’estremità distale (o capitello) è arrotondata e presenta una faccetta articolare per la 1a falange delle dita; questa faccetta si estende dal lato volare più che da quello dorsale.

Osso metacarpale

Metacarpo

Metacarpo in proiezione dorsale

Articolo creato il 26 febbraio 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/metacarpo/
Twitter
Precedente Recettori AMPA Successivo Differenza tra infezione e malattia infettiva