Vasi dei linfonodi

I vasi linfatici afferenti attraversano la capsula del linfonodo versando linfa in un ampio seno marginale che si trova immediatamente al di sotto della capsula. I seni corticali decorrono radialmente lungo le trabecole, per lo più come espansioni del seno marginale, proseguono fra i cordoni midollari (seni midollari) per convergere nel seno terminale che è situato nella regione dell’ilo. Dal seno terminale emerge di solito un solo vaso efferente che trasporta la linfa in uscita dal linfonodo. Tutti i seni linfatici sono tappezzati da cellule endoteliali e da macrofagi denominati macrofagi dei seni che aumentano di numero e risultano attivi nel corso di processi infiammatori.
I vasi sanguiferi penetrano nei linfonodi a livello dell’ilo. Le arteriole raggiungono la zona corticale attraverso le trabecole, ramificandosi in un ricco plesso capillare. Quest’ultimo è drenato da venule che sono tributarie di vene decorrenti dalla corticale alla midollare che abbandonano attraverso l’ilo.

Articolo creato il 6 novembre 2011.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/vasi-dei-linfonodi/
Twitter
Precedente Membrana del timpano Successivo Vestibolo della vagina