• Malattie infettive e tropicali

    Diarrea del viaggiatore

    La diarrea del viaggiatore è definita come la comparsa, in un viaggiatore, di 3-4 (fino a 8) evacuazioni di feci non formate nell’arco di 24 ore con più di un sintomo di malattia enterica (nausea, vomito, crampi addominali, febbre, tenesmo, feci ematiche). Epidemiologia È la causa più comune di malattia nei viaggiatori; circa il 20-50% dei viaggiatori verso paesi caldi manifestano un episodio diarroico. Ciò accade soprattutto per pazienti provenienti da paesi industrializzati. Eziologia Diverse possono essere le cause che determinano diarrea del viaggiatore: Batteri, tra cui: E. coli enterotossigeno ed enteroaggregativo. Salmonelle. Shigelle. Campylobacter. Vibrio parahaemolyticus. Aeromonas spp.. Plesiomonas. Virus, tra cui: Rotavirus. Calicivirus. Enterovirus. Protozoi, tra cui: Giardia…