Quiz

Prova ufficiale concorso SSM 2014

Il concorso SSM 2014 consisteva in una prova di 110 domande suddivise in due parti:

Prima partecomune a tutte le tipologie di Scuola70 quesiti
Seconda partespecifica di Area30 quesiti
specifica per tipologia di Scuola10 quesiti

Il punteggio era attribuito come segue:

Risposta correttaRisposta non dataRisposta errata
Prima parte comune (70 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica di Area (30 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica per tipologia di Scuola (10 quesiti)2 punti0 punti-0,60 punti

In questa pagina è possibile effettuare una prova ufficiale del concorso di accesso alle Scuole di Specializzazione Mediche 2014 (SSM 2014) secondo le regole ufficiali, ovvero:

  • 110 domande (70+30+10) a risposta multipla, ognuna con 4 possibili risposte;
  • 1 sola risposta corretta;
  • punteggio come da tabella succitata;
  • 220 (140+60+20) minuti di tempo.

Le risposte corrette/errate saranno visualizzate al termine della prova.

Il risultato sarà visualizzato entro 30 secondi, quindi attendere dopo aver cliccato su “Risultato”.

Se la prova non è completata nel tempo stabilito, il quiz sarà automaticamente terminato e visualizzato il punteggio.

Tutte le domande/risposte sono quelle ufficiali SSM 2016.

Ogni volta che si effettua la simulazione, l’ordine di domande e risposte sarà mescolato.

Per prove SSM degli altri anni o per altri quiz, vai qui.

Hai riscontrato errori? Invia un messaggio per comunicarlo!

Attenzione! Tutti i quiz possono essere svolti liberamente, senza registrazione al sito.
Se si desidera archiviare le prove effettuate nella propria area personale, così da poterle confrontare successivamente, la registrazione (gratuita) è invece necessaria, in modo da effettuare il login prima di svolgere un quiz.
Solo per gli utenti registrati, inoltre, in futuro sarà possibile visualizzare una classifica di tutti coloro che hanno svolto un determinato quiz.

Accedi o registrati!

0

SSM 2014 - Parte comune

Prima parte comune

1 / 70

Il muscolo cricoaritenoideo posteriore:

2 / 70

Lo studio epidemiologico più adatto per valutare i fattori di rischio di malattie rare è:

3 / 70

Quale delle seguenti affermazioni sui soggetti affetti da sindrome di Klinefelter è vera?

4 / 70

Quale tra i seguenti non è un effetto da esposizione a vapori di formaldeide?

5 / 70

Il tronco polmonare, alla sua origine dal ventricolo destro, è situato:

6 / 70

Per quale tra queste patologie si effettua lo screening neonatale previsto dalla legge?

7 / 70

Il papilloma intraduttale della mammella è:

8 / 70

Un paziente affetto da aplasia selettiva della serie eritrocitaria presenterà:

9 / 70

Cosa si intende per "mascheramento"?

10 / 70

Lo pneumotorace iperteso:

11 / 70

Il test di Wechsler viene comunemente utilizzato in un paziente per valutare:

12 / 70

Una coppia ha un figlio con distrofia muscolare di Duchenne e chiede il parere del medico sul rischio che un secondo figlio possa esserne affetto. Cosa dovrebbe dirgli?

13 / 70

L'aterosclerosi è:

14 / 70

Quale delle seguenti condizioni non causa diarrea?

15 / 70

La risonanza magnetica mammaria non è indicata:

16 / 70

Nei pazienti affetti da leucemia mieloide cronica il cromosoma Philadelphia si riscontra più comunemente in:

17 / 70

La scialorrea può essere un effetto collaterale dei farmaci:

18 / 70

Secondo quanto previsto dal Codice penale, per "imputabilità" si intende:

19 / 70

Che cos'è un neurotrasmettitore?

20 / 70

Durante la fase follicolare del ciclo mestruale:

21 / 70

Le aspartato-aminotransferasi (AST) sono presenti in diversi organi. Elencati in concentrazione decrescente questi sono:

22 / 70

Durante la spermatogenesi, a quale stadio segregano i cromosomi sessuali?

23 / 70

Individuare l'affermazione corretta sulla gastrina:

24 / 70

Tutte quelle elencate sono caratteristiche farmacocinetiche di un farmaco tranne:

25 / 70

Quale affermazione relativa all'isoniazide è corretta?

26 / 70

Per empiema si intende:

27 / 70

Cosa caratterizza l'early gastric cancer?

28 / 70

Nel gruppo delle Moraxelle, qual è più frequentemente patogena per l'uomo?

29 / 70

Le genodermatosi sono malattie per cui i meccanismi ereditari sono ben conosciuti e l'importanza dell'ambiente è scarsa o del tutto inesistente. Quale tra le seguenti non è una genodermatosi?

30 / 70

Qual è il virus che più comunemente causa bronchiolite in un lattante?

31 / 70

Un paziente di 68 anni giunge in Pronto Soccorso per comparsa di tumefazione dolente inguinale destra. Qual è la diagnosi più probabile?

32 / 70

In psicologia, il meccanismo del condizionamento è spiegato:

33 / 70

Quale tipo di energia viene utilizzata per l'esecuzione di un esame ecografico?

34 / 70

Quale sostanza potenzia la trasmissione neuromuscolare attraverso un'attività anticolinesterasica?

35 / 70

Nelle sindromi da neoplasia endocrina multipla (MEN) le alterazioni non endocrine rappresentate da neuromi e ganglioneuromi con interessamento degli apparati respiratorio, oculare, cutaneo e gastrointestinale si osservano:

36 / 70

Quale tra le seguenti è generalmente la causa più frequente di pancreatite cronica?

37 / 70

L'indice Child-Pugh per la stadiazione della gravità della cirrosi epatica considera tutti i seguenti parametri clinici tranne:

38 / 70

Quale tra i seguenti parassiti non è un nematode?

39 / 70

Tutti i fattori sottoelencati influenzano favorevolmente la prognosi della leucemia mieloide acuta tranne:

40 / 70

Qual è la corretta definizione di "laparocele"?

41 / 70

Tra le diverse forme di tiroiditi, l'aspetto morfologico caratterizzato dalla presenza di cellule giganti multinucleate (dal quale prende il nome) è caratteristico:

42 / 70

Il virus Ebola appartiene alla famiglia:

43 / 70

Qual è tra i seguenti agenti la più frequente causa di esofagite infettiva nel paziente immunocompetente?

44 / 70

L'icodestrina è un carboidrato non assorbibile introdotto come agente osmotico alternativo. Quale tra queste affermazioni in proposito è vera?

45 / 70

Qual è la patogenesi dell'insufficienza renale in un paziente affetto da lupus?

46 / 70

All'ecografia la miocardiopatia dilatativa presenta:

47 / 70

La terapia iniziale dell'infarto del miocardio prevede:

48 / 70

Quale delle seguenti condizioni non provoca un aumento del volume residuo respiratorio?

49 / 70

La bolla di Bichat:

50 / 70

La rottura di un aneurisma dell'aorta addominale avviene più frequentemente:

51 / 70

L'angiotensina II influenza la pressione arteriosa tramite tutti i seguenti meccanismi tranne uno. Quale?

52 / 70

Il corretto funzionamento della pompa sodio/potassio dipende, in prima analisi:

53 / 70

La frattura di Colles interessa:

54 / 70

Il più importante regolatore della concentrazione della 1,25(OH)2 vitamina D è:

55 / 70

Un apparecchio ecografico dotato di sonda lineare che opera a 18 MHz può essere utilizzato per eseguire lo studio di:

56 / 70

Quale delle seguenti affermazioni relative agli enzimi di restrizione è errata?

57 / 70

Una rilevatezza cutanea di consistenza molle alla palpazione, colorito rosso, rosa o bianco porcellanaceo, espressione di un edema circoscritto del derma si definisce:

58 / 70

Che cos'è la plasticità neuronale?

59 / 70

Il soffio di Austin Flint è:

60 / 70

Si definisce bronchitico cronico un paziente che:

61 / 70

Quale tra queste famiglie di virus non è a RNA?

62 / 70

Una paziente di 22 anni affetta da pirosi gastrica effettua una gastroscopia con riscontro di scarsa continenza del cardias e piccole erosioni paracardiali. La prima terapia dell'esofagite è:

63 / 70

Quale delle seguenti è una manifestazione dell'iperventilazione prolungata?

64 / 70

La silicosi è:

65 / 70

Quale tra i seguenti geni oncosoppressori codifica per proteine a localizzazione citoplasmatica?

66 / 70

Quale tra quelli elencati è un muscolo sottoioideo?

67 / 70

Quale delle seguenti affermazioni sul processo aterosclerotico è vera?

68 / 70

Nell'otite media in bambini di età superiore a due anni:

69 / 70

Per drepanocitosi si intende:

70 / 70

La cartilagine cricoidea si trova:


1

SSM 2014 - Area medica

Seconda parte specifica di Area

1 / 30

Per essere utilizzato dalla cellula ed entrare in essa, il glucosio viene fosforilato dall'enzima esochinasi. Per effettuare questa reazione quale ione viene richiesto?

2 / 30

Un uomo di 73 anni, appassionato di caccia, riferisce dolore e tumefazione ingravescenti a livello dell'articolazione metatarso-falangea sinistra, esorditi acutamente durante la notte precedente. Il medico sospetta un attacco di gotta. Quale tra i seguenti non è un fattore potenzialmente scatenante un attacco acuto di gotta?

3 / 30

Una donna di 75 anni viene sottoposta a intervento di colecistectomia videolaparoscopica. All'esame istologico viene evidenziata la presenza di una neoplasia. Quale fra i seguenti è il tumore più frequente nella colecisti?

4 / 30

In quale dei seguenti gruppi è più frequente l'impetigine?

5 / 30

All'esame clinico, quale tra le seguenti non è una lesione che possa essere confusa con un melanoma?

6 / 30

La scintigrafia polmonare è un esame che permette di studiare:

7 / 30

Cos'è l'antigene O?

8 / 30

La ARDS è:

9 / 30

Un paziente di 28 anni si presenta in ambulatorio per valutazione di lesioni verrucose perianali. Qual è l'agente eziologico dei condilomi acuminati?

10 / 30

Una donna di 54 anni viene sottoposta a intervento di quadrantectomia superoesterna destra per carcinoma duttale infiltrante del diametro di 2,5 cm confinato al parenchima mammario. Quale delle seguenti affermazioni riguardo al carcinoma duttale infiltrante è errata?

11 / 30

Un uomo di 73 anni, appassionato di caccia, riferisce dolore e tumefazione ingravescenti a livello dell'articolazione metatarso-falangea sinistra, esorditi acutamente durante la notte precedente. Il medico sospetta un attacco di gotta. Quale lasso di tempo intercorre generalmente tra il primo attacco acuto di gotta e la comparsa di tofi, tipici dell'artrite gottosa cronica?

12 / 30

Il trasferimento di DNA da un batterio a un altro mediante batteriofago si definisce:

13 / 30

Una donna di 76 anni in buona salute soffre da qualche settimana per un dolore lancinante, trafittivo, parossistico che si irradia dalla regione auricolare sinistra alla mandibola omolateralmente, della durata di pochi secondi ma ricorrente. Ha notato che lavare il viso con l'acqua fredda o frizionare la mandibola può scatenare l'attacco doloroso. Che cosa sospetta il medico?

14 / 30

La farmacovigilanza:

15 / 30

Quale di queste affermazione sull'azione del glucagone è falsa?

16 / 30

Durante il digiuno o l'attività fisica intensa le proteine muscolari vengono degradate ad aminoacidi che:

17 / 30

Una donna di 76 anni in buona salute soffre da qualche settimana per un dolore lancinante, trafittivo, parossistico che si irradia dalla regione auricolare sinistra alla mandibola omolateralmente, della durata di pochi secondi ma ricorrente. Ha notato che lavare il viso con l'acqua fredda o frizionare la mandibola può scatenare l'attacco doloroso. Per tale patologia, qual è la terapia di prima scelta?

18 / 30

Nella patogenesi del diabete può essere coinvolta la carenza di incretine (GLP-1 e GIP); queste:

19 / 30

Un uomo di 80 anni, ex skipper professionista, si presenta in ambulatorio per la comparsa, a livello del solco naso-labiale, di un nodulo cutaneo a lento accrescimento che si è recentemente ulcerato al centro. Quale tra i seguenti non è un fattore di rischio riconosciuto per lo sviluppo di tale patologia?

20 / 30

La laringite da trauma vocale:

21 / 30

Il complesso HLA-B27 è spesso associato a:

22 / 30

Si consideri un paziente trattato con levodopa. Il paziente può essere affetto da:

23 / 30

Un camionista di 35 anni, dopo aver guidato la sera precedente con il finestrino abbassato, si è svegliato la mattina con l'impossibilità a chiudere la palpebra sinistra e con un'asimmetria della rima orale per spianamento del solco naso-labiale a sinistra. Visitato in Pronto Soccorso, il neurologo ha posto diagnosi di "paralisi di Bell" e ha consigliato esami da effettuare con urgenza differibile. L'uomo giunge nell'ambulatorio del medico di famiglia. Cosa si intende per "paralisi di Bell"?

24 / 30

L'audiometria tonale liminare consente di valutare:

25 / 30

Una donna di 75 anni viene sottoposta a intervento di colecistectomia videolaparoscopica. All'esame istologico viene evidenziata la presenza di una neoplasia. La stadiazione T1a significa:

26 / 30

Un uomo di 80 anni, ex skipper professionista, si presenta in ambulatorio per la comparsa, a livello del solco naso-labiale, di un nodulo cutaneo a lento accrescimento che si è recentemente ulcerato al centro. Quale è la diagnosi più probabile?

27 / 30

Un uomo di 73 anni, appassionato di caccia, riferisce dolore e tumefazione ingravescenti a livello dell'articolazione metatarso-falangea sinistra, esorditi acutamente durante la notte precedente. Il medico sospetta un attacco di gotta. Che cosa si intende per "tofo gottoso"?

28 / 30

Dove avviene la sintesi dei corpi chetonici?

29 / 30

Quale processo viene inibito dalla penicillina?

30 / 30

Una donna di 54 anni viene sottoposta a intervento di quadrantectomia superoesterna destra per carcinoma duttale infiltrante del diametro di 2,5 cm confinato al parenchima mammario. Qual è la corretta stadiazione?

0

SSM 2014 - Area chirurgica

Seconda parte specifica di Area

1 / 30

Quale tipologia d'intervento chirurgico rappresenta il gold standard per il trattamento del carcinoma gastrico non early?

2 / 30

Paziente di 70 anni, diabetico, recentemente sottoposto a intervento per colangiocarcinoma delle vie biliari extraepatiche, presenta dispnea da circa 2 giorni. Pressione arteriosa 115/70 mmHg, frequenza cardiaca 110 bpm, frequenza respiratoria 23 atti per minuto, SPO2 88% in aria ambiente. A portare alla diagnosi di colangiocarcinoma fu la comparsa di ittero. In presenza di ittero e nel sospetto di ittero colestatico, quale delle seguenti indagini strumentali deve essere eseguita in prima battuta?

3 / 30

Un paziente di 29 anni giunge in Pronto Soccorso per trauma splenico. Ipoteso, tachicardico. Quale tra i seguenti è un trattamento non chirurgico del trauma splenico?

4 / 30

Le vene azygos costituiscono un sistema venoso che collega:

5 / 30

L'arteria gastrica sinistra, l'arteria epatica e l'arteria splenica hanno origine da:

6 / 30

Una paziente di 46 anni esegue un'ecografia addominale nell'ambito di approfondimenti diagnostici per un'ipertensione arteriosa di recente riscontro. L'ecografia addominale evidenzia la presenza di multiple lesioni epatiche di sospetta natura neoplastica secondaria. Gli esami di laboratorio mostrano globuli bianchi 10.500/mm3, Hb 11,2 g/dl, piastrine 180.000/mm3, azotemia 39 mg/dl, creatinina 0,87 mg/dl, Na 149 mEq/L, K 2,0 mEq/L, glicemia a digiuno 140 mg/dl. Nel sospetto di una neoplasia a localizzazione pancreatica non visualizzata all'ecografia addominale, quale dei seguenti è l'esame successivo più indicato?

7 / 30

Una paziente di 81 anni altrimenti in buona salute si presenta in pronto soccorso con dolore acuto da 12 ore in fossa iliaca sinistra. Riferisce assenza di vomito. Gli esami ematici evidenziano, tra gli altri, 15.000 globuli bianchi per mmc e valori di PCR di 87 mg/l. Il radiogramma dell'addome mostra piccoli livelli idroaerei che vengono ritenuti non significativi. Quale esame diagnostico conviene eseguire successivamente?

8 / 30

Viene definita neuroaprassia:

9 / 30

Un paziente di 48 anni giunge in Pronto Soccorso per la comparsa da circa 2 giorni di alvo diarroico con emissione di feci liquide associate a sangue rosso vivo, con dolore addominale ai quadranti inferiori. Il paziente riferisce di aver visto molte altre volte piccole quantità di sangue nelle feci attribuite alla presenza di emorroidi esterne. Nel raccogliere l'anamnesi è opportuno riuscire a distinguere una diarrea da una pseudodiarrea. Cosa si intende per pseudodiarrea?

10 / 30

Una donna di 50 anni si presenta in ambulatorio per lesione cutanea del diametro di 8 mm pigmentata in modo non uniforme, a bordi irregolari. Riferisce crescita della lesione negli ultimi due mesi. Quale diagnosi è più probabile?

11 / 30

Il plesso brachiale è preminentemente costituito dai rami anteriori dei nervi spinali che emergono ai livelli:

12 / 30

Paziente di 70 anni, diabetico, recentemente sottoposto a intervento per colangiocarcinoma delle vie biliari extraepatiche, presenta dispnea da circa 2 giorni. Pressione arteriosa 115/70 mmHg, frequenza cardiaca 110 bpm, frequenza respiratoria 23 atti per minuto, SPO2 88% in aria ambiente. All'esame obiettivo del torace, in presenza di quale di queste serie di reperti è sospettabile la presenza di un versamento pleurico?

13 / 30

Un uomo di 52 anni giunge in Pronto Soccorso per dolori addominali localizzati in ipocondrio destro, iperpiressia, nausea e vomito. I valori sono: globuli bianchi 16.000, bilirubinemia totale 5,0 mg/dl, bilirubinemia diretta 3,6 mg/dl. Nella fase diagnostica di preparazione a eventuali procedure operative, quale terapia medica deve essere instaurata?

14 / 30

Una donna di 50 anni si presenta in ambulatorio per lesione cutanea del diametro di 8 mm pigmentata in modo non uniforme, a bordi irregolari. Riferisce crescita della lesione negli ultimi due mesi. L'approccio diagnostico più indicato consiste in:

15 / 30

Una paziente di 81 anni altrimenti in buona salute si presenta in pronto soccorso con dolore acuto da 12 ore in fossa iliaca sinistra. Riferisce assenza di vomito. Gli esami ematici evidenziano, tra gli altri, 15.000 globuli bianchi per mmc e valori di PCR di 87 mg/l. Quale diagnosi è più probabile?

16 / 30

Quale delle seguenti è la sede più frequente di localizzazione del carcinoma gastrico?

17 / 30

Giunge all'osservazione un uomo di 35 anni affetto da fistola anorettale. Le fistole che mettono in comunicazione il piano intersfinterico con la fossa ischiorettale attraverso lo sfintere esterno:

18 / 30

Una paziente di 40 anni riferisce dolore addominale da 24 ore, vomito, alvo chiuso a feci. Alla palpazione si rileva distensione addominale e all'auscultazione iperperistaltismo. Grave complicanza nelle occlusioni intestinali meccaniche è lo strangolamento. Quale tra questi eventi patologici non comporta rischio di strangolamento?

19 / 30

Un uomo di 52 anni giunge in Pronto Soccorso per dolori addominali localizzati in ipocondrio destro, iperpiressia, nausea e vomito. I valori sono: globuli bianchi 16.000, bilirubinemia totale 5,0 mg/dl, bilirubinemia diretta 3,6 mg/dl. Questi valori di bilirubina totale e diretta sono indicativi di:

20 / 30

Una donna di 25 anni giunge in Pronto Soccorso per dolore in fossa iliaca destra associato a febbre, sintomatologia sospetta per appendicite. Cos'è il segno di Rovsing?

21 / 30

Una donna di 54 anni giunge all'osservazione per prolasso rettale. Quale di questi non è un intervento adeguato in questo tipo di patologia?

22 / 30

Giunge in Pronto Soccorso un paziente sofferente, con pressione arteriosa 100/60 mmHg, frequenza cardiaca 110 bpm ritmica, frequenza respiratoria 18 atti per minuto. L'addome si presenta disteso, ipertimpanico, dolente e dolorabile alla palpazione prevalentemente al fianco e fossa iliaca sinistra dove presenta segno di Blumberg positivo; peristalsi ridotta. Viene eseguita una RX diretta dell'addome che mostra anse intestinali diffusamente distese e dilatazione del colon, senza evidenti livelli idro-aerei. Quale delle seguenti condotte è la più appropriata?

23 / 30

Un paziente di 60 anni lamenta un dolore epigastrico profondo, irradiato alla scapola destra e all'ipocondrio destro, associato a febbre. Alla palpazione, si riscontra dolorabilità in epigastrio e ipocondrio destro. Segno di Murphy positivo. L'orientamento diagnostico è per un quadro di colecistite acuta. L'ecografia mostra la presenza di litiasi della colecisti. Qual è la più frequente composizione dei calcoli?

24 / 30

Un uomo di 84 anni è stato sottoposto a intervento chirurgico per asportazione di carcinoma basocellulare del cuoio capelluto. Cos'è il "carcinoma basocellulare"?

25 / 30

Un paziente di 29 anni giunge in Pronto Soccorso per trauma splenico. Ipoteso, tachicardico. Quale di questi non è un legamento sospensore della milza?

26 / 30

Una donna di 47 anni deve essere sottoposta a intervento chirurgico per carcinoma papillare della tiroide. L'arteria tiroidea superiore:

27 / 30

Una donna di 47 anni deve essere sottoposta a intervento chirurgico per carcinoma papillare della tiroide. Quando presente, il lobo piramidale della tiroide decorre:

28 / 30

Un paziente di 66 anni lamenta un dolore epigastrico profondo, non puntualmente localizzabile, irradiato alla scapola destra e all'ipocondrio destro, associato a febbre. Alla palpazione, si riscontra dolorabilità in epigastrio e ipocondrio destro. Segno di Murphy positivo. Qual è l'orientamento diagnostico?

29 / 30

Un paziente di 66 anni lamenta un dolore epigastrico profondo, non puntualmente localizzabile, irradiato alla scapola destra e all'ipocondrio destro, associato a febbre. Alla palpazione, si riscontra dolorabilità in epigastrio e ipocondrio destro. Segno di Murphy positivo. Quale quadro ematochimico è più verosimile tra quelli che seguono?

30 / 30

Giunge all'osservazione un uomo di 35 anni affetto da fistola anorettale. Quali sono le fistole più comuni?

0

SSM 2014 - Area dei servizi clinici

Seconda parte specifica di Area

1 / 30

Una paziente di 76 anni, affetta da ipertensione arteriosa e fibrillazione atriale cronica, in terapia con amlodipina e warfarin, si presenta in Pronto Soccorso per astenia ingravescente da circa un mese e mezzo. All'ingresso la paziente pressione arteriosa 135/80 mmHg, frequenza cardiaca 90 bpm (aritmica), frequenza respiratoria 12 atti per minuto, SPO2 95%. L'esame emocromocitometrico mostra: globuli bianchi 7.100/mm3, globuli rossi 2.810.000/mm3, Hb 6,5 g/dl, MCV 68 fl, MCH 19 pg, piastrine 200.000/mm3. Valore di INR 2,4. Mentre si trova in Pronto Soccorso, la paziente inizia a lamentare cardiopalmo e senso di nodo alla gola. I parametri vitali si modificano nel seguente modo: pressione arteriosa 118/65 mmHg, frequenza cardiaca (misurata centralmente) 160 bpm, frequenza respiratoria 16 atti per minuto, SPO2 94%. L'elettrocardiogramma mostra fibrillazione atriale con frequenza ventricolare di circa 160 bpm. Quale dei seguenti provvedimenti può essere opportuno in questa situazione?

2 / 30

Nella scelta del farmaco da somministrare a un paziente è necessario tener conto delle sue proprietà terapeutiche e dei suoi effetti indesiderati, ma anche dei suoi parametri farmacocinetici. Quali delle seguenti affermazioni relative al coefficiente di ripartizione di un farmaco è errata?

3 / 30

Le sulfoniluree sono farmaci:

4 / 30

Un uomo di 69 anni, che ha lavorato come saldatore per oltre 45 anni, ha ricevuto diagnosi di asbestosi. Quali sono le caratteristiche anatomopatologiche di un polmone colpito da asbestosi?

5 / 30

Una paziente di 76 anni, affetta da ipertensione arteriosa e fibrillazione atriale cronica, in terapia con amlodipina e warfarin, si presenta in Pronto Soccorso per astenia ingravescente da circa un mese e mezzo. All'ingresso la paziente pressione arteriosa 135/80 mmHg, frequenza cardiaca 90 bpm (aritmica), frequenza respiratoria 12 atti per minuto, SPO2 95%. L'esame emocromocitometrico mostra: globuli bianchi 7.100/mm3, globuli rossi 2.810.000/mm3, Hb 6,5 g/dl, MCV 68 fl, MCH 19 pg, piastrine 200.000/mm3. Valore di INR 2,4. Quale dei seguenti esami non è indicato in prima battuta in questa paziente?

6 / 30

Un giovane di 24 anni, si presenta in Pronto Soccorso per la comparsa improvvisa di dispnea ingravescente associata a un dolore trafittivo al torace, come una pugnalata. Obiettivamente presenta anche tosse stizzosa. Polso e pressione sono nella norma. L'immagine radiologica appare diagnostica per pneumotorace destro. Obiettivamente, quale dei seguenti reperti non si troverà in questo paziente?

7 / 30

Una paziente di 75 anni, affetta da ipertensione arteriosa, diabete mellito e gonartrosi. In terapia con ramipril, furosemide, metformina, atorvastatina, ibuprofene al bisogno, giunge in Pronto Soccorso lamentando affanno e contrazione della diuresi da alcuni giorni e riacutizzazione del dolore al ginocchio destro nell'ultimo mese. Viene eseguita un'emogasanalisi arteriosa che mostra i seguenti reperti: pH 7,30; PaO2 88 mmHg; PaCO2 25 mmHg; HCO3- 12 mmol/L; gap anionico 25 mmol/L. Agli esami emato-biochimici risulta: globuli bianchi 10.000/mm3, Hb 12 g/dl, piastrine 210.000/mm3, urea 67 mg/dl, creatinina 2,6 mg/dl, Na 136 mEq/L, K 6,0 mEq/L, glicemia 280 mg/dl, HbA1c 8%. In questa paziente, quale dei seguenti farmaci è opportuno sospendere?

8 / 30

Una paziente di 75 anni, affetta da ipertensione arteriosa, diabete mellito e gonartrosi. In terapia con ramipril, furosemide, metformina, atorvastatina, ibuprofene al bisogno, giunge in Pronto Soccorso lamentando affanno e contrazione della diuresi da alcuni giorni e riacutizzazione del dolore al ginocchio destro nell'ultimo mese. Viene eseguita un'emogasanalisi arteriosa che mostra i seguenti reperti: pH 7,30; PaO2 88 mmHg; PaCO2 25 mmHg; HCO3- 12 mmol/L; gap anionico 25 mmol/L. Quale dei seguenti è uno dei principali meccanismi d'azione della metformina?

9 / 30

Una paziente di 75 anni, affetta da ipertensione arteriosa, diabete mellito e gonartrosi. In terapia con ramipril, furosemide, metformina, atorvastatina, ibuprofene al bisogno, giunge in Pronto Soccorso lamentando affanno e contrazione della diuresi da alcuni giorni e riacutizzazione del dolore al ginocchio destro nell'ultimo mese. Viene eseguita un'emogasanalisi arteriosa che mostra i seguenti reperti: pH 7,30; PaO2 88 mmHg; PaCO2 25 mmHg; HCO3- 12 mmol/L; gap anionico 25 mmol/L. Quale delle seguenti condizioni potrebbe essere associata a questo quadro emogasanalitico?

10 / 30

L'ecografia FAST (Focused Assessment with Sonography in Trauma) prevede tutte le seguenti scansioni tranne una. Quale?

11 / 30

Un giovane di 24 anni, si presenta in Pronto Soccorso per la comparsa improvvisa di dispnea ingravescente associata a un dolore trafittivo al torace, come una pugnalata. Obiettivamente presenta anche tosse stizzosa. Polso e pressione sono nella norma. L'immagine radiologica appare diagnostica per pneumotorace destro. Ispettivamente, quale dei seguenti segni ci si aspetta di rilevare in questo paziente?

12 / 30

Un uomo di 69 anni, che ha lavorato come saldatore per oltre 45 anni, ha ricevuto diagnosi di asbestosi. A cosa sono maggiormente attribuibili i sintomi che il paiente con asbestosi presenta?

13 / 30

La cheratosi attinica è:

14 / 30

Una paziente di 76 anni, affetta da ipertensione arteriosa e fibrillazione atriale cronica, in terapia con amlodipina e warfarin, si presenta in Pronto Soccorso per astenia ingravescente da circa un mese e mezzo. All'ingresso la paziente pressione arteriosa 135/80 mmHg, frequenza cardiaca 90 bpm (aritmica), frequenza respiratoria 12 atti per minuto, SPO2 95%. L'esame emocromocitometrico mostra: globuli bianchi 7.100/mm3, globuli rossi 2.810.000/mm3, Hb 6,5 g/dl, MCV 68 fl, MCH 19 pg, piastrine 200.000/mm3. Valore di INR 2,4. Quale delle seguenti è la causa più probabile del quadro clinico-laboratoristico che la paziente presenta?

15 / 30

In Pronto Soccorso arriva un paziente caduto dalla moto in seguito a un incidente con un mezzo pesante; i soccorritori riferiscono di aver trovato il giovane lucido, cosciente, collaborante, ma non in grado di ricordare l'accaduto; i testimoni sostengono che l'impatto non sia stato particolarmente violento perché i veicoli viaggiavano a velocità ridotta. Il paziente è sveglio, lucido e collaborante (GCS 15), i parametri vitali sono stabili. Dopo aver mobilizzato il paziente dalla barella dell'ambulanza al lettino di Pronto Soccorso, le condizioni peggiorano improvvisamente e si manifestano dispnea con cianosi, tachicardia e ipotensione, turgore giugulare e progressivo obnubilamento dello stato di coscienza; quale delle seguenti ipotesi è la più probabile?

16 / 30

Un paziente in trattamento con oppiacei come antidolorifici e antidepressivi presenta confusione, nausea, sudorazione, tachicardia e mioclono. Il trattamento più indicato è con:

17 / 30

È necessario somministrare ad un paziente che presenta convulsioni un farmaco con effetto anticonvulsivante. Possono essere usati tutti i seguenti farmaci tranne:

18 / 30

Una donna di 67 anni lamenta da decenni pirosi retrosternale postprandiale, acuita dallo stress e dal decubito. Una esofagogastroduodenoscopia mostra che la donna ha un'ernia jatale. Quali sono i farmaci adatti per questa paziente?

19 / 30

Una donna di 67 anni lamenta da decenni pirosi retrosternale postprandiale, acuita dallo stress e dal decubito. Una esofagogastroduodenoscopia mostra che la donna ha un'ernia jatale. Nel caso l'endoscopista osservasse un Esofago di Barrett, come apparirebbe tale condizione al microscopio?

20 / 30

Una donna di 25 anni, gruppo A Rh negativo, scopre di essere incinta. È importante monitorare le gravidanze delle pazienti Rh negative perché:

21 / 30

Una paziente di 76 anni, affetta da ipertensione arteriosa e fibrillazione atriale cronica, in terapia con amlodipina e warfarin, si presenta in Pronto Soccorso per astenia ingravescente da circa un mese e mezzo. All'ingresso la paziente pressione arteriosa 135/80 mmHg, frequenza cardiaca 90 bpm (aritmica), frequenza respiratoria 12 atti per minuto, SPO2 95%. L'esame emocromocitometrico mostra: globuli bianchi 7.100/mm3, globuli rossi 2.810.000/mm3, Hb 6,5 g/dl, MCV 68 fl, MCH 19 pg, piastrine 200.000/mm3. Valore di INR 2,4. La sintesi di quale dei seguenti fattori della coagulazione non è inibita dal warfarin?

22 / 30

Un ragazzo di 23 anni, nato in Sardegna, assume pirimetamina come terapia antitoxoplasma. Due giorni dopo, si osservano comparsa di febbre con brivido, cute giallognola, urine color birra scura. Il ragazzo è molto sofferente, astenico, ha nausea e vomito, lombalgie. Gli esami ematici mostrano i seguenti valori: Hb 7 g/dl, bilirubina totale 5 mg/dl con frazione indiretta 3,8 mg/dl, LDH 538, l'esame urine mostra emoglobinuria. In cosa consiste la terapia per questo paziente?

23 / 30

Un ragazzo di 23 anni, nato in Sardegna, assume pirimetamina come terapia antitoxoplasma. Due giorni dopo, si osservano comparsa di febbre con brivido, cute giallognola, urine color birra scura. Il ragazzo è molto sofferente, astenico, ha nausea e vomito, lombalgie. Gli esami ematici mostrano i seguenti valori: Hb 7 g/dl, bilirubina totale 5 mg/dl con frazione indiretta 3,8 mg/dl, LDH 538, l'esame urine mostra emoglobinuria. Il sospetto clinico diagnostico più forte è:

24 / 30

Una paziente di 75 anni, affetta da ipertensione arteriosa, diabete mellito e gonartrosi. In terapia con ramipril, furosemide, metformina, atorvastatina, ibuprofene al bisogno, giunge in Pronto Soccorso lamentando affanno e contrazione della diuresi da alcuni giorni e riacutizzazione del dolore al ginocchio destro nell'ultimo mese. Viene eseguita un'emogasanalisi arteriosa che mostra i seguenti reperti: pH 7,30; PaO2 88 mmHg; PaCO2 25 mmHg; HCO3- 12 mmol/L; gap anionico 25 mmol/L. I reperti sono compatibili con un quadro di:

25 / 30

In un paziente che soffre di emicrania i beta-bloccanti non andranno prescritti nel caso il paziente soffra di:

26 / 30

Nella scelta del farmaco da somministrare a un paziente è necessario tener conto delle sue proprietà terapeutiche e dei suoi effetti indesiderati, ma anche dei suoi parametri farmacocinetici. Quale delle seguenti affermazioni relative alla finestra terapeutica è errata?

27 / 30

Un uomo di 69 anni, che ha lavorato come saldatore per oltre 45 anni, ha ricevuto diagnosi di asbestosi. Questo paziente è maggiormente esposto allo sviluppo di una specifica neoplasia. Quale?

28 / 30

In Pronto Soccorso arriva un paziente caduto dalla moto in seguito a un incidente con un mezzo pesante; i soccorritori riferiscono di aver trovato il giovane lucido, cosciente, collaborante, ma non in grado di ricordare l'accaduto; i testimoni sostengono che l'impatto non sia stato particolarmente violento perché i veicoli viaggiavano a velocità ridotta. Il paziente è sveglio, lucido e collaborante (GCS 15), i parametri vitali sono stabili. Qual è la prima cosa da fare tra le seguenti?

29 / 30

Un paziente in trattamento con oppiacei come antidolorifici e antidepressivi presenta confusione, nausea, sudorazione, tachicardia e mioclono. La diagnosi più probabile è di:

30 / 30

Un paziente di 65 anni viene sottoposto a intervento di emicolectomia destra. Il decorso postoperatorio è regolare. Alla visita di controllo dopo un anno, il medico riscontra una tumefazione in regione sottombelicale in corrispondenza della cicatrice chirurgica, riducibile in addome. Quale è la diagnosi più probabile?


0

SSM 2014 - Allergologia e immunologia clinica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una paziente di 34 anni si presenta in Pronto Soccorso per la comparsa da circa un mese di lieve dispnea, accompagnata da tosse scarsamente produttiva. Lamenta inoltre dolore e arrossamento all'occhio destro, con visione offuscata. All'esame obiettivo vengono rilevati a livello della superficie anteriore della gamba sinistra alcuni noduli ben circoscritti, del diametro massimo di circa 2 cm, ricoperti da cute eritematosa, dolenti alla palpazione. Una radiografia del torace più probabilmente rivelerà la presenza di:

2 / 10

Una paziente di 34 anni si presenta in Pronto Soccorso per la comparsa da circa un mese di lieve dispnea, accompagnata da tosse scarsamente produttiva. Lamenta inoltre dolore e arrossamento all'occhio destro, con visione offuscata. All'esame obiettivo vengono rilevati a livello della superficie anteriore della gamba sinistra alcuni noduli ben circoscritti, del diametro massimo di circa 2 cm, ricoperti da cute eritematosa, dolenti alla palpazione. Quale di queste alterazioni degli elettroliti è maggiormente associata con la patologia da cui probabilmente è affetta la paziente?

3 / 10

Quale tra le seguenti affermazioni riguardanti il gruppo delle immunodeficienze gravi combinate (Severe combined immunodeficiency -SCID-) è errata?

4 / 10

Una paziente di 43 anni si presenta in ambulatorio per la comparsa di placche eritematose distribuite in corrispondenza dei gomiti e delle superfici estensorie delle articolazioni metacarpo-falangee e di un rash di colore blu-violaceo, accompagnato da lieve edema, a livello delle palpebre. La paziente lamenta inoltre ipostenia agli arti superiori, in particolar modo nella muscolatura prossimale. Tra quelli proposti, l'esame più specifico per stabilire la diagnosi è:

5 / 10

Una paziente di 43 anni si presenta in ambulatorio per la comparsa di placche eritematose distribuite in corrispondenza dei gomiti e delle superfici estensorie delle articolazioni metacarpo-falangee e di un rash di colore blu-violaceo, accompagnato da lieve edema, a livello delle palpebre. La paziente lamenta inoltre ipostenia agli arti superiori, in particolar modo nella muscolatura prossimale. Quale delle seguenti condizioni è più frequentemente associata al quadro clinico presentato?

6 / 10

Un paziente di 37 anni, alcuni minuti dopo essere stato punto da una vespa, manifesta importanti difficoltà respiratorie, con senso di costrizione alla gola. È udibile stridor e l'esame obiettivo della cute mostra una reazione orticarioide maggiore. Quale dei seguenti interventi è da effettuare con massima priorità?

7 / 10

Una paziente di 37 anni si presenta in ambulatorio lamentando frequente bruciore oculare bilaterale con sensazione di corpo estraneo e dolori articolari diffusi. Rivela inoltre di aver difficoltà nel deglutire cibi molto asciutti. Considerata la più probabile condizione clinica sottostante, per quali tra le seguenti malattie la paziente è a maggior rischio?

8 / 10

Un paziente di 41 anni presenta una diagnosi di sclerosi sistemica localizzata (sindrome crest). Quale di questi auto-anticorpi è maggiormente associato con la sclerosi sistemica nella sua forma localizzata?

9 / 10

Una paziente di 37 anni si presenta in ambulatorio lamentando frequente bruciore oculare bilaterale con sensazione di corpo estraneo e dolori articolari diffusi. Rivela inoltre di aver difficoltà nel deglutire cibi molto asciutti. Quali sono gli anticorpi più specifici per la diagnosi?

10 / 10

Una paziente di 34 anni si presenta in Pronto Soccorso per la comparsa da circa un mese di lieve dispnea, accompagnata da tosse scarsamente produttiva. Lamenta inoltre dolore e arrossamento all'occhio destro, con visione offuscata. All'esame obiettivo vengono rilevati a livello della superficie anteriore della gamba sinistra alcuni noduli ben circoscritti, del diametro massimo di circa 2 cm, ricoperti da cute eritematosa, dolenti alla palpazione. Quale tra i seguenti esami di laboratorio è più probabilmente riscontrato nel caso della malattia da cui è affetta la paziente?

0

SSM 2014 - Anatomia patologica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

L'esofago di Barrett è da considerare:

2 / 10

Un paziente maschio di 83 anni rinviene sulla fronte una lesione cutanea di 2,5 cm di diametro, rossastra, a contorno ben definito, con bordi pianeggianti e centro nodulare ulcerato. Quale esame permette di porre diagnosi di certezza?

3 / 10

Nel melanoma, la classificazione di Breslow valuta:

4 / 10

L'adenoma ipofisario più frequente è:

5 / 10

Quale tra i seguenti quadri istologici è caratteristico della malattia da graffio di gatto?

6 / 10

Un uomo deceduto all'età di 64 anni presentò, circa 10 anni prima del decesso, un deficit di memoria che riguardava inizialmente la memoria di fissazione. Con il peggiorare del disturbo, il linguaggio si fece sempre più povero e comparvero successivamente disorientamento spaziale e difficoltà a riconoscere i familiari, seguiti da fenomeni allucinatori e aggressività. Fu formulata diagnosi di malattia di Alzheimer. All'esame microscopico, quale dei seguenti reperti non è tipico dell'encefalo nella malattia di Alzheimer?

7 / 10

Nella classificazione di Bethesda del 2001, le lesioni di classe III della classificazione di Papanicolau vengono definite:

8 / 10

Casi di miastenia sono associati a patologia del timo. Quale delle seguenti affermazioni è falsa?

9 / 10

Un paziente di 29 anni viene sottoposto a biopsia di una lesione sospetta del testicolo sinistro. Il reperto di una piccola massa testicolare, non occupante l'intero testicolo, con aree necrotico-emorragiche, composta da cellule atipiche, organizzate in strutture simil-ghiandolari, è suggestivo di:

10 / 10

Una ragazza di 26 anni, sempre in buona salute, presenta da circa 10 giorni una linfoadenopatia dolorosa in sede ascellare sinistra associata a lieve malessere. All'ispezione non presenta altre stazioni linfonodali interessate; sull'avambraccio sinistro si nota ancora una piccola crosta. Quale potrebbe essere la diagnosi?

0

SSM 2014 - Anestesia, rianimazione e terapia intensiva e del dolore

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una paziente di 35 anni si presenta in Pronto Soccorso con dispnea, senso di costrizione al torace, tosse e respiro sibilante; in anamnesi atopia, diatesi allergica e pregressi episodi di asma tracheobronchiale, mai così gravi. Quale dei seguenti eventi non è probabilmente associato con la condizione che ha colpito la paziente?

2 / 10

Si presenta all'attenzione del medico un paziente di 76 anni, candidato a un intervento di emicolectomia destra per patologia neoplastica. In anamnesi una cardiopatia ischemica con il posizionamento di uno stent coronarico 12 anni prima e in terapia con acido acetilsalicilico a basso dosaggio. Ex fumatore, diabetico non insulino-dipendente compensato in terapia con ipoglicemizzanti orali. Nello scenario descritto:

3 / 10

La causa più comunemente riconosciuta di arresto cardiaco è:

4 / 10

Arriva in Pronto Soccorso un paziente maschio di 77 anni privo di conoscenza, trovato per terra in casa dalla figlia rientrata dal lavoro. L'anamnesi rivela che è fumatore, iperteso, dislipidemico e diabetico. Non ha mai subìto interventi chirurgici. La glicemia capillare risulta molto elevata (350 mg/dl); quali sono le prime analisi da fare se si sospetta uno scompenso metabolico?

5 / 10

Si presenta all'attenzione del medico un paziente di 76 anni, candidato a un intervento di emicolectomia destra per patologia neoplastica. In anamnesi una cardiopatia ischemica con il posizionamento di uno stent coronarico 12 anni prima e in terapia con acido acetilsalicilico a basso dosaggio. Ex fumatore, diabetico non insulino-dipendente compensato in terapia con ipoglicemizzanti orali. Nello scenario descritto:

6 / 10

Si presenta all'attenzione del medico un paziente di 76 anni, candidato a un intervento di emicolectomia destra per patologia neoplastica. In anamnesi una cardiopatia ischemica con il posizionamento di uno stent coronarico 12 anni prima e in terapia con acido acetilsalicilico a basso dosaggio. Ex fumatore, diabetico non insulino-dipendente compensato in terapia con ipoglicemizzanti orali. Nello scenario descritto:

7 / 10

Un paziente ha una potassiemia pari a 6,0 mEq/litro. Si tratta l'iperpotassiemia acuta con tutti i seguenti tranne:

8 / 10

Spostano verso destra la curva di dissociazione dell'emoglobina tutti i seguenti tranne:

9 / 10

Un paziente ha una potassiemia pari a 6,0 mEq/litro. Qual è la più precoce manifestazione elettrocardiografica dell'iperpotassiemia?

10 / 10

Arriva in Pronto Soccorso un paziente maschio di 77 anni privo di conoscenza, trovato per terra in casa dalla figlia rientrata dal lavoro. L'anamnesi rivela che è fumatore, iperteso, dislipidemico e diabetico. Non ha mai subìto interventi chirurgici. È prioritario:

0

SSM 2014 - Audiologia e foniatria

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un uomo accusa otodinia violenta associata a rialzo febbrile, senso di ovattamento, acufeni, talora vertigini e secrezioni auricolari di tipo mucopurulento. Quale indagine deve essere eseguita in prima battuta per orientare la diagnosi?

2 / 10

La soglia uditiva è:

3 / 10

Una donna accusa sordità, acufeni e vertigine. In anamnesi vengono evidenziati diabete mellito non insulino-dipendente e ipertensione arteriosa in trattamento farmacologico. Quale delle seguenti strategie terapeutiche è corretta?

4 / 10

Una paziente è affetta da vertigine parossistica posizionale. Quale manovra è praticabile per risolvere la sintomatologia vertiginosa?

5 / 10

Un collega consulta il medico specialista in merito all'interpretazione del timpanogramma in figura. A quale patologia si potrebbe associare tale timpanogramma?

6 / 10

Una donna accusa sordità, acufeni e vertigine. In anamnesi vengono evidenziati diabete mellito non insulino-dipendente e ipertensione arteriosa in trattamento farmacologico. A quale evento patologico potrebbe essere correlata l'insorgenza della triade sintomatologica?

7 / 10

Una donna accusa sordità, acufeni e vertigine. In anamnesi vengono evidenziati diabete mellito non insulino-dipendente e ipertensione arteriosa in trattamento farmacologico. Quale potrebbe essere il sospetto di diagnosi?

8 / 10

Quale referto tra i seguenti è corretto?

9 / 10

Una paziente è affetta da vertigine parossistica posizionale. Quale caratteristica delle vertigini può far propendere per questa diagnosi?

10 / 10

Una donna, madre di 35 anni, con anamnesi familiare positiva per sordità, riferisce al medico curante ipoacusia e ronzii all'orecchio ormai da lungo tempo. Il medico sospetta un'otosclerosi e le prescrive delle indagini più approfondite. Quale dei seguenti referti è realistico?

0

SSM 2014 - Biochimica clinica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Indicare quale delle seguenti affermazioni sul ciclo di Krebs è corretta:

2 / 10

In pazienti in situazioni di stress, può verificarsi un temporaneo aumento della concentrazione di glucosio nel sangue. Questo aumento può essere ottenuto tramite attivazione della gluconeogenesi epatica da parte di un ormone specifico, che può anche agire sul sistema immunitario. Di quale ormone si tratta?

3 / 10

L'insorgere di affaticamento e crampi nelle cellule del muscolo scheletrico è dovuto alla presenza di un prodotto ottenuto dalla deidrogenazione del piruvato. Questo prodotto è:

4 / 10

Un componente della membrana plasmatica, indicato dalla freccia in figura, conferisce alla struttura della membrana rigidità e stabilità. Di quale molecola si tratta?

5 / 10

Un paziente presenta chiari segni di disidratazione, debolezza e un forte odore di tipo "fruttato" nell'alito. La diagnosi più probabile, anche considerando i risultati delle analisi del sangue, è chetoacidosi. L'insorgere di chetoacidosi è spesso riscontrato in pazienti affetti da:

6 / 10

La principale sorgente di energia chimica utilizzata dalle cellule è l'adenosina trifosfato. La fonte dell'energia chimica in questa molecola risiede nel legame fosfoanidrilico dei nucleosidi 5'-trifosfati (e.g. ATP, GTP). La produzione di molecole di ATP da parte del catabolismo del glucosio avviene tramite la glicolisi, il ciclo di Krebs e il processo di fosforilazione ossidativa. Nella figura sono mostrate tre molecole: l'adenosina trifosfato (ATP), l'adenosina monofosfato ciclico (cAMP), il nicotinammide adenin dinucleotide (NAD). Attribuire a ogni molecola mostrata il nome appropriato.

7 / 10

In cosa consiste la tecnica dell'immunofluorescenza?

8 / 10

Quali sono gli elementi che costituiscono la struttura quaternaria di una proteina?

9 / 10

Nell'ibridazione fluorescente in situ (Fluorescent in situ hybridization "FISH"), che tipo di sonde fluorescenti si utilizzano?

10 / 10

La reazione a catena della polimerasi necessita di vari componenti, fra cui:

0

SSM 2014 - Cardiochirurgia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una donna di 30 anni riferisce dispnea da sforzo. Agli esami ematici non leucocitosi. PCR e VES nei limiti di norma. All'ecocardiogramma si evidenzia un prolasso della mitrale da rottura di corda. Qual è l'eziologia più probabile?

2 / 10

Un paziente di 60 anni viene ricoverato in urgenza per dissezione aortica che coinvolge l'aorta ascendente. Quale procedura è più appropriata?

3 / 10

Un paziente di 70 anni viene ricoverato in urgenza per oppressione toracica e dispnea. L'ecocardiogramma dimostra un versamento pericardico. All'esame obiettivo, PA 85/50 mmHg, polso paradosso, distensione delle vene giugulari, itto della punta non palpabile, toni cardiaci ovattati. Qual deve essere l'orientamento diagnostico?

4 / 10

Quale patologia causa costantemente la congestione della rete venosa sottocutanea della parte superiore del torace associata a edema del volto e del collo, aggravato dalla posizione orizzontale?

5 / 10

Un paziente di 60 anni viene ricoverato in urgenza per dissezione aortica che coinvolge l'aorta ascendente. Come si classifica tale dissezione?

6 / 10

Un paziente di 49 anni esegue una TC torace, a causa di palpitazioni, frequenti lipotimie e saltuario dolore toracico, con riscontro di una lesione produttiva dell'atrio sinistro. Viene fatta diagnosi di mixoma cardiaco. In questo caso, la terapia è:

7 / 10

Una donna di 30 anni riferisce dispnea da sforzo. Agli esami ematici non leucocitosi. PCR e VES nei limiti di norma. All'ecocardiogramma si evidenzia un prolasso della mitrale da rottura di corda. Quale procedura chirurgica è più appropriata?

8 / 10

Una donna di 30 anni riferisce dispnea da sforzo. Agli esami ematici non leucocitosi. PCR e VES nei limiti di norma. All'ecocardiogramma si evidenzia un prolasso della mitrale da rottura di corda. Individuare l'affermazione corretta relativa all'insufficienza mitralica severa:

9 / 10

Qual è la cardiopatia congenita isolata più frequente?

10 / 10

Un uomo di 40 anni affetto da insufficienza cardiaca terminale è un possibile candidato al trapianto cardiaco. Quale tra le seguenti condizioni costituisce una controindicazione al trapianto cardiaco?

0

SSM 2014 - Chirurgia dell'apparato digerente

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un paziente di 68 anni giunge in Pronto Soccorso per comparsa di tumefazione dolente inguinale destra. Quale manovra è opportuno eseguire in Pronto Soccorso?

2 / 10

A quale patologia è associata la formazione delle varici esofagee?

3 / 10

Un paziente etilista ed epatopatico noto viene condotto in Pronto Soccorso per sincope successiva a episodio di ematemesi massiva. Quale presidio costituisce un metodo di urgenza per il tamponamento delle varici esofagee sanguinanti?

4 / 10

Quale tra le seguenti è una tecnica di esofagectomia?

5 / 10

Dove si localizza più frequentemente il carcinoma squamocellulare dell'esofago?

6 / 10

Una donna di 65 anni con anamnesi sostanzialmente muta si presenta in Pronto soccorso per ittero e dolore addominale a sbarra ai quadranti addominali superiori da alcune ore. Agli esami ematici: Globuli Bianchi 16.700, Bilirubina Totale 10,8, Diretta 9,6, Amilasi 2480, i restanti nei limiti di norma. Viene eseguita una TC addome urgente senza mezzo di contrasto con riscontro di microlitiasi della colecisti con modesta dilatazione del coledoco e calcolo singolo prepapillare. Qual è la diagnosi più corretta?

7 / 10

L'associazione di poliposi del tratto gastroenterico e melanosi a macchie identifica:

8 / 10

Un uomo di 78 anni si presenta in Pronto Soccorso per comparsa di una tumefazione calda e dolente a livello inguinale destro, sede di nota ernia inguinale inveterata. Esclusa una riduzione manuale, come è opportuno procedere?

9 / 10

In una donna di 56 anni che esegue TC di controllo nel follow up di una pancreatite acuta si rileva la comparsa di una formazione cistica di 3,5 cm di diametro in regione cefalopancreatica. Che procedura è indicata?