Struttura del tronco linfatico principale

Sul piano strutturale si ripetono nei tronchi linfatici principali, sia pure con qualche diversità, i caratteri co­struttivi dei collettori linfatici pre- e postlinfonodali.
Neanche nella parete di questi vasi è possibile ricono­scere l’esistenza di tonache vascolari distinte. La componente muscolare e anche quella connettivale ed elasti­ca variano quantitativamente in uno stesso vaso in dif­ferenti tratti della parete. La componente muscolare possiede spesso un ordinamento di tipo nettamente plessiforme e raramente assume caratteri di ben definita stratificazione; in taluni tratti può risultare del tutto assente. Le valvole, più rare che nei collettori, sono ben conformate e sono in genere capaci di opporsi validamente al reflusso della corrente linfatica.

Articolo creato il 23 marzo 2012.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/struttura-del-tronco-linfatico-principale/
Twitter
Precedente Trasportatore sodio-glucosio Successivo Articolazioni intermetatarsali