Muscolo flessore lungo delle dita del piede

Il muscolo flessore lungo delle dita del piede è il più mediale dei muscoli dello strato profondo della gamba. È innervato dal nervo tibiale (L5-S1); insieme al muscolo della pianta del piede, flette le ultime quattro dita e concorre alla flessione plantare del piede.
Ori­gina dalla linea obliqua e dal terzo medio della faccia posteriore della tibia e dai circostanti set­ti intermuscolari. I fasci muscolari si portano in basso e, in corrispondenza del terzo inferiore della gam­ba, proseguono in un lungo tendine. Questo circonda in dietro il malleolo mediale e scorre nel­la doccia calcaneale mediale, mantenuto nella sua sede dal retinacolo dei muscoli flessori. At­traversa quindi la regione plantare del piede obliquamente in avanti e lateralmente, incrocia il tendine del muscolo flessore lungo dell’alluce e infine si divide nei quattro tendini terminali che si fissano alla base della 3a falange delle ul­time quattro dita.
Il muscolo flessore lungo delle dita è in rap­porto anteriormente con la tibia e con il musco­lo tibiale posteriore, posteriormente con il mu­scolo soleo. Nella pianta del piede il tendine d’inserzione decorre tra l’abduttore dell’alluce e il flessore breve delle dita che gli stanno infe­riormente ed entra in rapporto con l’adduttore dell’alluce e il flessore lungo dell’alluce che gli stanno superiormente. In corrispondenza delle prime falangi, ciascun tendine terminale attra­versa un occhiello formato dai rispettivi tendini del muscolo flessore breve delle dita.

Muscolo flessore lungo delle dita del piede

Articolo creato il 20 aprile 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/muscolo-flessore-lungo-delle-dita-del-piede/
Twitter
Precedente Muscolo tensore del palato (o peristafilino esterno) Successivo Invalidità civile