Muscolo flessore profondo delle dita della mano

Il muscolo flessore profondo delle dita della mano è un muscolo anteriore del terzo strato dell’avambraccio.
È innerva­to dal nervo mediano (metà laterale) e dal nervo ulnare (metà mediale) (C7-T1). Agisce flettendo la 3a falange del 2°, 3°, 4° e 5° dito; in contra­zione forzata flette anche le seconde falangi e coopera alla flessione delle prime falangi e della mano.
Oc­cupa la parte mediale del terzo strato dove si trova insieme al muscolo flessore lungo del pollice.
Ori­gina dai 2/3 superiori delle facce anteriore e mediale dell’ulna, dalla fascia antibrachiale, dalla parte mediale della membrana interossea e dal margine mediale del radio, al di sotto della tuberosità. Il ventre si porta in basso e, alla metà dell’avam­braccio, si divide in quattro fasci carnosi cui se­guono altrettanti tendini di inserzione; questi ultimi, attraversato il condotto del carpo, si portano nel palmo della mano e decorrono nella guaina osteofibrosa che si trova sul lato volare delle dita; in corrispondenza della 1a falange es­si attraversano l’occhiello del tendine del muscolo flessore superficiale e vanno a fissarsi alla base della 3a falange delle ultime quattro dita.
Il muscolo è superficialmente in rapporto con il muscolo flessore superficiale delle dita e il muscolo flessore ul­nare del carpo, con il nervo e i vasi ulnari. Pro­fondamente a esso si trovano il muscolo pronatore qua­drato e la membrana interossea.
Il nervo media­no discende nell’interstizio tra il flessore pro­fondo delle dita e il flessore lungo del pollice.

Muscolo flessore profondo delle dita

Articolo creato il 14 marzo 2010.
Ultimo aggiornamento: vedi sotto il titolo.

Articolo utile? Condividilo!
RSS
Seguimi con e-mail
Facebook
Google+
https://www.medicinapertutti.it/argomento/muscolo-flessore-profondo-delle-dita-della-mano/
Twitter
Precedente Miocardio Successivo Struttura della trachea