Quiz

Prova ufficiale concorso SSM 2015 – Area dei servizi clinici

Il concorso SSM 2015 consisteva in una prova di 110 domande suddivise in due parti:

Prima partecomune a tutte le tipologie di Scuola70 quesiti
Seconda partespecifica di Area30 quesiti
specifica per tipologia di Scuola10 quesiti

Il punteggio era attribuito come segue:

Risposta correttaRisposta non dataRisposta errata
Prima parte comune (70 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica di Area (30 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica per tipologia di Scuola (10 quesiti)2 punti0 punti-0,60 punti

La prova ufficiale del concorso di accesso alle Scuole di Specializzazione Mediche 2015 (SSM 2015) aveva le seguenti regole ufficiali:

  • 110 domande (70+30+10) a risposta multipla, ognuna con 4 possibili risposte;
  • 1 sola risposta corretta;
  • punteggio come da tabella succitata;
  • 220 (140+60+20) minuti di tempo.

In questa pagina è possibile effettuare i quiz della PARTE SPECIFICA DI SCUOLA Area dei servizi clinici.

Gli altri quiz del concorso SSM 2015 si trovano:

qui per la PARTE COMUNE e la PARTE SPECIFICA DI AREA;

qui per la PARTE SPECIFICA DI SCUOLAArea medica;

qui per la PARTE SPECIFICA DI SCUOLAArea chirurgica.

Le risposte corrette/errate saranno visualizzate al termine della prova.

Il risultato sarà visualizzato entro 30 secondi, quindi attendere dopo aver cliccato su “Risultato”.

Se la prova non è completata nel tempo stabilito, il quiz sarà automaticamente terminato e visualizzato il punteggio.

Tutte le domande/risposte sono quelle ufficiali SSM 2015.

Ogni volta che si effettua la simulazione, l’ordine di domande e risposte sarà mescolato.

Per prove SSM degli altri anni o per altri quiz, vai qui.

Hai riscontrato errori? Invia un messaggio per comunicarlo!

Attenzione! Tutti i quiz possono essere svolti liberamente, senza registrazione al sito.
Se si desidera archiviare le prove effettuate nella propria area personale, così da poterle confrontare successivamente, la registrazione (gratuita) è invece necessaria, in modo da effettuare il login prima di svolgere un quiz.
Solo per gli utenti registrati, inoltre, in futuro sarà possibile visualizzare una classifica di tutti coloro che hanno svolto un determinato quiz.

Accedi o registrati!

2

SSM 2015 - Anatomia patologica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Durante la palpazione del collo di una donna di 49 anni, il medico percepisce un nodulo di verosimile pertinenza tiroidea. Quale delle seguenti affermazioni sul carcinoma papillare della tiroide è vera?

2 / 10

Il pemfigo è una grave affezione bollosa che colpisce solitamente pazienti anziani. Istologicamente è caratterizzata dalla presenza di bolle intraepidermiche conseguenti a quale dei seguenti meccanismi?

3 / 10

Un uomo di 75 anni che ha lavorato a lungo in una azienda che produceva cisterne di Eternit viene sottoposto a biopsia di una lesione pleurica. Quale delle seguenti affermazioni sull'associazione tra asbesto e mesotelioma è falsa?

4 / 10

Un uomo di 40 anni nota all'autopalpazione dello scroto una massa di verosimile origine testicolare. Quale delle seguenti considerazioni sul coriocarcinoma del testicolo è falsa?

5 / 10

Secondo la classificazione TNM delle neoplasie del retto, quale criterio viene utilizzato per la valutazione del T?

6 / 10

Un uomo di 75 anni che ha lavorato a lungo in una azienda che produceva cisterne di Eternit viene sottoposto a biopsia di una lesione pleurica. Quale delle seguenti caratteristiche istologiche di una lesione pleurica, se presente, è massimamente indicativa per la diagnosi di un processo maligno?

7 / 10

Un uomo di 67 anni ha una storia di infezione da virus dell'epatite B. Quale dei seguenti reperti microscopici su biopsia epatica è particolarmente suggestivo di infezione da HBV?

8 / 10

Ad un uomo di 27 anni è stata recentemente diagnosticata una rettocolite ulcerosa. Quale dei seguenti aspetti macroscopici è meno tipico di una rettocolite ulcerosa?

9 / 10

Quale delle seguenti affermazioni sull'esame macroscopico dell'encefalo nella Malattia di Alzheimer è falsa?

10 / 10

Un uomo di 40 anni nota all'autopalpazione dello scroto una massa di verosimile origine testicolare. Quale delle seguenti categorie di neoplasie testicolari è la più frequente in tale fascia d'età?

4

SSM 2015 - Anestesia, rianimazione e terapia intensiva e del dolore

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Viene effettuata un'emogasanalisi arteriosa che riporta i seguenti parametri: pH 7,38, PaO2 103 mmHg, PaCO2 31 mmHg, bicarbonati 17,3 mEq/l, Base excess -7. Nello scenario descritto, l'emogasanalisi arteriosa indica:

2 / 10

Si presenta all'attenzione del medico un paziente di 76 anni, allettato da circa 1 anno per reliquati successivi a un evento cerebrovascolare acuto, portatore di catetere vescicale a permanenza. In anamnesi vasculopatia polidistrettuale, fumo, BPCO. Negli ultimi 3 giorni iperpiressia (circa 39 °C) oligoanurico da circa 18 ore e piuria franca. A una prima osservazione il paziente si presenta obnubilato, soporoso con cute marezzata. Successivamente il paziente risulta tachi-dispnoico, ipoteso e tachicardico. Nello scenario descritto:

3 / 10

Quale dei seguenti è un bloccante neuro-muscolare depolarizzante?

4 / 10

Si presenta all'attenzione del medico un paziente di 69 anni, in anamnesi una ipertensione arteriosa in trattamento farmacologico. Riferisce che durante un litigio ha cominciato ad avvertire vertigini, senza perdite di coscienza, cefalea e alterazioni del visus. Nello scenario descritto, cosa deve avere la priorità?

5 / 10

Una paziente di 82 anni in terapia cronica con coumadin per fibrillazione atriale riferisce deficit di forza all'emisoma sinistro insorto dopo essere scivolata in bagno e aver battuto la testa circa 1 ora prima. Al momento eupnoica in aria ambiente con i seguenti parametri emodinamici (FC 60 circa aritmica, PA 180/80). In questo scenario, quale esame strumentale prescrivereste per accertare o escludere la vostra ipotesi diagnostica?

6 / 10

Si presenta all'attenzione del medico un paziente di 76 anni, allettato da circa 1 anno per reliquati successivi a un evento cerebrovascolare acuto, portatore di catetere vescicale a permanenza. In anamnesi vasculopatia polidistrettuale, fumo, BPCO. Negli ultimi 3 giorni iperpiressia (circa 39 °C) oligoanurico da circa 18 ore e piuria franca. A una prima osservazione il paziente si presenta obnubilato, soporoso con cute marezzata. Successivamente il paziente risulta tachi-dispnoico, ipoteso e tachicardico. Nello scenario descritto:

7 / 10

L'emogasanalisi di sangue arterioso di un paziente presenta i seguenti valori: pH 7,3; PaCO2 30 mmHg; HCO3- 15 mmoli/l. Tra le cause plausibili del quadro emogasanalitico si può, in genere, escludere:

8 / 10

Si presenta all'attenzione del medico una paziente di 67 anni, in anamnesi ripetuti episodi di coliche biliari. Al vostro esame il paziente risulta febbrile (38,5 °C), obnubilata nel sensorio ma senza focalità neurologiche, tachipnoica, tachicardica e ipotesa (FC 133 in ritmo sinusale, PA 85/40), oligoanurica, addome trattabile ma dolorabile in quadrante superiore destro con segno di Murphy positivo. Si esegue emogas arteriosa in aria ambiente che mostra: pH 7,23, PaCO2 30 mmHg, PO2 78 mmHg, BE -6,5, HCO3- 17,5 mEq/l, lattati 5,6 mmol/l. Quale trattamento empirico si deve prescrivere a fronte di un tale quadro clinico?

9 / 10

L'emogasanalisi di sangue arterioso di un paziente presenta i seguenti valori: pH 7,3; PaCO2 30 mmHg; HCO3- 15 mmoli/l. In base al precedente quadro clinico, si può affermare che il paziente è in:

10 / 10

Viene effettuata un'emogasanalisi arteriosa che riporta i seguenti parametri: pH 7,38, PaO2 103 mmHg, PaCO2 31 mmHg, bicarbonati 17,3 mEq/l, Base excess -7. Nello scenario descritto l'emogasanalisi arteriosa indica:

1

SSM 2015 - Audiologia e foniatria

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un paziente ha effettuato una visita audiologica presso un vostro collega e, chiedendovi un secondo consulto, vi mostra la seguente immagine. Qual è la diagnosi più probabile?

2 / 10

Un uomo è affetto da una labirintite. Quale sintomo non si evidenzierà nel suo quadro clinico?

3 / 10

Gregorio ha eseguito un'audiometria tonale liminare ed è risultato affetto da ipoacusia recettiva. Per distinguere tra una lesione cocleare o retrococleare eseguite dei test volti alla ricerca della presenza del fenomeno del "recruiment" e dell'"adattamento". La metodica più comune di determinazione del fenomeno dell'adattamento è il test di Rosenberg. Come si esegue?

4 / 10

Un uomo accusa una progressiva riduzione dell'udito a destra. Dice che questo disturbo è peggiorato negli ultimi mesi in occasione della comparsa di un ronzio omolaterale. Il referto dell'esame audiometrico suggerisce al medico di effettuare una ABR (studio dei potenziali evocati). Perchè?

5 / 10

Melissa vi riferisce che da circa una settimana quando la mattina si alza dal letto ha una intensa vertigine. Sospettate si possa trattare di una cupolitiasi del canale semicircolare posteriore. Quale delle seguenti manovre potrebbe confermare il vostro sospetto?

6 / 10

Dovete effettuare una valutazione audiometrica su un neonato di 8 mesi. A quale test è più opportuno sottoporlo?

7 / 10

L'acufene:

8 / 10

Un pediatra consulta l'audiologo in merito all'interpretazione del timpanogramma in figura. Il medico consultato risponderà che si tratta di un timpanogramma di tipo:

9 / 10

Un uomo accusa, da circa due giorni, un'improvvisa riduzione dell'udito all'orecchio destro. L'anamnesi remota e prossima non evidenzia alcun elemento degno di nota. Dopo aver eseguito un esame audiometrico, il medico sospetta si possa trattare di un'ipoacusia improvvisa. Perchè?

10 / 10

Un uomo accusa una progressiva riduzione dell'udito a destra. Dice che questo disturbo è peggiorato negli ultimi mesi in occasione della comparsa di un ronzio omolaterale. Qual è la diagnosi più probabile tra le seguenti?

1

SSM 2015 - Farmacologia e tossicologia clinica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Il recettore muscarinico di tipo 2 è accoppiato:

2 / 10

Si consideri un paziente affetto da asma bronchiale trattato con antagonisti muscarinici. Gli antagonisti muscarinici:

3 / 10

In caso di intossicazione da sali di cianuro, è opportuno somministrare:

4 / 10

Quale grave evento avverso può essere più frequentemente indotto dalla terapia con lamotrigina?

5 / 10

Si reca all'attenzione del medico una paziente di 37 anni, in anamnesi una sindrome ansiosa in trattamento farmacologico con benzodiazepine e pregressi ricoveri per abuso alcolico. Si presenta soporosa, risvegliabile con fatica ma comunque reattiva allo stimolo verbale, non presenta alcuna focalità neurologica. Presenta lieve miosi e bradipnea. Quale delle seguenti affermazioni è corretta?

6 / 10

Si reca all'attenzione del medico una paziente di 37 anni, in anamnesi una sindrome ansiosa in trattamento farmacologico con benzodiazepine e pregressi ricoveri per abuso alcolico. Si presenta soporosa, risvegliabile con fatica ma comunque reattiva allo stimolo verbale, non presenta alcuna focalità neurologica. Presenta lieve miosi e bradipnea. Quale delle seguenti affermazioni è corretta?

7 / 10

Una delle caratteristiche farmacologiche del litio è di:

8 / 10

Giunge al Pronto Soccorso un paziente di 26 anni, in anamnesi pregressi accessi in Pronto Soccorso per abuso alcolico, consumatore abituale di cocaina. Si presenta letargico, non risvegliabile con lo stimolo verbale ma reattivo allo stimolo doloroso, non presenta focalità neurologiche. Presenta lieve miosi. Visti anamnesi e quadro clinico, si può prendere in considerazione la somministrazione di:

9 / 10

Il mefedrone è:

10 / 10

Un medico in missione con Medici Senza Frontiere si trova di fronte un caso di intossicazione da metanolo. Dovendo prontamente intervenire, cosa è indicato far bere o somministrare, potendo scegliere solo una di queste possibilità?

2

SSM 2015 - Genetica medica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una paziente di 15 anni giunge all'osservazione del medico per assenza di caratteri sessuali secondari (mancata comparsa del menarca e dello sviluppo del seno) e bassa statura. Lo sviluppo psicomotorio è normale. Alla nascita il peso era inferiore alla norma per l'età gestazionale (SGA). L'anamnesi familiare è negativa. I test ormonali hanno rivelato valori elevati di FSH e normali di GH. Quale tra le seguenti alterazioni genetiche deve essere ricercata per completare l'inquadramento diagnostico?

2 / 10

Qualora una donna risultasse positiva al test genetico per la ricerca di mutazioni del gene BRCA1, per quale tra i seguenti organi avrebbe un rischio sensibilmente aumentato di sviluppare una neoplasia?

3 / 10

Un paziente di 35 anni giunge all'osservazione del dermatologo. A livello cutaneo presenta numerose macchie caffellatte di grosse dimensioni, distribuite su arti e tronco, lentiggini in regione ascellare e alcuni neurofibromi cutanei. Viene fatta diagnosi di neurofibromatosi di tipo 1. Per quale tra le seguenti neoplasie la paziente ha un rischio particolarmente elevato rispetto alla popolazione generale?

4 / 10

La donna indicata dalla freccia nell'albero genealogico si reca in consulenza perché vorrebbe avere più notizie sulla brachidattilia, condizione genetica che segrega nella sua famiglia. Qual è la modalità di trasmissione della malattia in esame?

5 / 10

Un signore e sua moglie giungono in consulenza per ricevere un commento in merito ai risultati di test genetici effettuati per infertilità. Il signore è risultato portatore di mutazioni in entrambe le copie alleliche del gene CFTR, coinvolto nella patogenesi della fibrosi cistica, mentre sua moglie è risultata portatrice di una sola mutazione a carico dello stesso gene. Quale può essere, verosimilmente, la causa dell'infertilità?

6 / 10

Giunge all'osservazione del medico un bambino che presenta macrocrania, ipotonia muscolare, grandi orecchie, accrescimento staturo-ponderale ai limiti superiori per l'altezza, ritardo mentale moderato, macroorchidismo, disturbi comportamentali ed epilessia. La diagnosi più probabile è:

7 / 10

Una paziente di 28 anni, si presenta al medico perché sospetta, sulla base di disturbi motori, di essere affetta dalla malattia di Huntington. Riferisce che tale patologia era stata diagnosticata al nonno paterno, deceduto a 71 anni. Il padre della paziente ha attualmente 55 anni e non presenta sintomi di malattia. Con quale fenomeno si può verosimilmente spiegare lo sviluppo di sintomi alla luce della storia clinica paterna?

8 / 10

Un piccolo paziente di 4 anni presenta dismorfismi molto lievi, ipercinesia, aggressività, deterioramento mentale e facies lunaris. Si sospetta una sindrome di Sanfilippo. Quale alterazione congenita del metabolismo si dovrebbe valutare per confermare la diagnosi?

9 / 10

Giunge all'osservazione del medico una donna che vorrebbe avere una gravidanza, ma è preoccupata perché nella sua famiglia ci sono molti affetti da una malattia monogenica. La donna è individuabile come nell'albero genealogico seguente (IV-11): Per un corretto inquadramento del caso è necessario determinare la modalità di trasmissione della malattia. Qual è la trasmissione più probabile della malattia che segrega nella famiglia?

10 / 10

Un ragazzo di 13 anni, nato a termine dopo una gravidanza caratterizzata da ridotti movimenti fetali, alla nascita ha manifestato franco ipotono con pianto debole e difficoltà nella suzione. Ha presentato un ritardo globale dello sviluppo psico-motorio e rapido aumento del peso corporeo, a partire dai due anni di vita, con obesità di tipo centrale. Un'indagine genetica tramite ibridazione in situ fluorescente (FISH) ha permesso il riscontro di una delezione cromosomica in regione 15q11-q13. In base ai dati disponibili, quale diagnosi formula il medico?

4

SSM 2015 - Igiene e medicina preventiva

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Nel 1994, in Italia, il 70% delle donne di età superiore a 74 anni dichiarava di soffrire di artrosi. Tale percentuale stima:

2 / 10

Secondo le modificazioni all'articolo 3 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, il direttore sanitario è nominato:

3 / 10

Per meglio studiare possibili cause di infarto miocardico in una popolazione si è deciso di intraprendere uno studio caso-controllo in cui i pazienti con infarto miocardico erano considerati "casi". Per quanto concerne i "controlli", quali soggetti è meglio non scegliere?

4 / 10

In uno studio caso-controllo, quale delle seguenti misure di frequenza può essere calcolata?

5 / 10

In una grande città si registrano i seguenti dati: 25% delle morti sono causate da tumore; 30% delle morti di tumore sono dovute al fumo di sigaretta; la mortalità generale in un anno è di 13 casi per 1.000 abitanti; la città ha 2 milioni di abitanti Quanti sono i casi di tumore attribuibili all'abitudine al fumo di sigaretta?

6 / 10

Quale tra questi rappresenta uno svantaggio di uno studio caso-controllo?

7 / 10

La somministrazione di una sola dose di vaccino antimorbillo che cosa determina?

8 / 10

La promozione e la salvaguardia della salubrità e dell'igiene dell'ambiente naturale di vita e di lavoro, è uno degli obiettivi previsti dall'art. 2:

9 / 10

Nel caso di malattia di origine infettiva, eliminare la causa equivale a eliminare virtualmente la malattia. Nel caso di malattia multifattoriale, eliminare un fattore di rischio equivale a:

10 / 10

In un Ospedale di Milano è stato istituito, a partire dal 1986, un registro ospedaliero che raccoglie le diagnosi di tutti i ricoverati. Sulla base delle informazioni contenute in tale registro è possibile sapere:

3

SSM 2015 - Medicina del lavoro

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un infermiere di 34 anni, durante il suo turno di lavoro è stato a stretto contatto con un paziente affetto da TBC attiva. Quale, tra i seguenti, è il test di screening più idoneo per monitorare lo stato di salute dell'infermiere?

2 / 10

Un agricoltore presenta mal di testa, debolezza e disturbi gastrointestinali. All'esame obiettivo si osservano miosi, salivazione eccessiva, difficoltà respiratoria, rumori intestinali iperattivi e debolezza muscolare generalizzata. Quale indagine è più indicata?

3 / 10

Mariano è un autista di autocarri. Per obbligo di legge dovete procedere alla verifica di assenza di condizioni di abuso di sostanze stupefacenti. Il test risulta negativo, quindi il campione di urina:

4 / 10

Un lavoratore di un birrificio presenta da alcune settimane febbre, tosse, brividi, malessere e dispnea senza cianosi. In considerazione dell'attività lavorativa svolta, quale potrebbe essere il sospetto di diagnosi più probabile?

5 / 10

Quale di questi composti inibisce l'acetilcolinesterasi?

6 / 10

I lavoratori che in un anno solare possono essere esposti a una dose efficace superiore a 6 mSV vengono classificati in:

7 / 10

Da un'analisi del Documento di Valutazione dei Rischi si evince che 3 operai sono esposti a benzene. Al fine di monitorare l'esposizione dei lavoratori, quali indicatori biologici andrete a ricercare?

8 / 10

La tossina tetanica è una potente tossina prodotta da Clostridium tetani. Quali tra i seguenti lavoratori non dovete sottoporre a vaccinazione obbligatoria?

9 / 10

Un paziente accusa da lungo tempo disturbi all'udito. Dopo aver effettuato un esame audiometrico, si sospetta un'ipoacusia da rumore. Quale situazione sostanzia tale deduzione?

10 / 10

Mario è un lavoratore del legno ed è esposto a un solvente: n-esano. Quale indicatore biologico dovete ricercare per confermare un'esposizione acuta?

2

SSM 2015 - Medicina fisica e riabilitativa

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un uomo di 52 anni, paraplegico a seguito di un incidente motociclistico in cui riportava una mielolesione a livello D9, ha subìto un intervento di resezione chirurgica di un'ossificazione eterotopica del ginocchio destro. Quale farmaco deve assumere il paziente per la prevenzione delle recidive di ossificazioni eterotopiche?

2 / 10

Una parrucchiera di 32 anni si reca dal proprio fisiatra lamentando dolore alla spalla destra, anteriormente e superiormente, insorto gradualmente da circa venti giorni, specialmente quando solleva il braccio mentre lavora. Il medico, dopo averla visitata, sospetta un attrito sub-acromiale e le richiede una RMN della spalla destra. Nell'ambito del programma riabilitativo, il potenziamento selettivo di quali muscoli prescriverà il fisiatra?

3 / 10

Si presenta alla visita un'atleta di 19 anni con gonalgia comparsa da alcuni giorni dopo lieve trauma descritto come un'improvvisa rotazione interna del ginocchio. Per misurare il ROM (Range of motion) del ginocchio si userà un goniometro. Quale fra queste affermazioni sulla goniometria è corretta?

4 / 10

Una donna di 55 anni si presenta in Pronto Soccorso per comparsa, il giorno precedente durante la guida della propria autovettura, di dolore improvviso al labbro superiore, all'ala del naso e alla gengiva superiore dell'emivolto destro. Lo descrive come un dolore discontinuo e parossistico a scossa elettrica di pochi secondi. Gli attacchi si ripetono con elevata frequenza da alcune ore. La visita e gli esami effettuati escludono importanti effetti collaterali o conflitti neurovascolari. Per porre diagnosi di nevralgia trigeminale essenziale o idiopatica nel corso della visita, il medico si aspetterà:

5 / 10

Un uomo di 71 anni è stato sottoposto a intervento chirurgico di artroprotesi totale di anca sinistra con accesso posteriore, a causa di una severa coxartrosi. Il fisiatra valuta la sua deambulazione e nota un abbassamento del bacino verso destra quando è in fase di singolo appoggio sull'arto inferiore di sinistra. Quale tra le seguenti affermazioni relative al caso è errata?

6 / 10

Una donna di 54 anni lamenta da qualche settimana dolore e torpore sulla faccia palmare delle prime tre dita della mano destra. Il dolore a volte è anche notturno. Il medico sospetta una sindrome del tunnel carpale e, all'esame obiettivo, rileva la positività del segno di Tinel. Quale nervo è interessato da questa neuropatia compressiva periferica?

7 / 10

Un paziente di 35 anni si presenta in Pronto Soccorso per lombalgia acuta che si irradia nella regione esterna della coscia, sul bordo anteriore della gamba, verso il malleolo interno e il primo dito del piede. Il dolore peggiora con la tosse, il premito addominale e la mobilizzazione attiva e passiva del rachide. Identificata la sede della sofferenza radicolare, se è associato un deficit motorio, questo probabilmente interessa:

8 / 10

Una donna di 54 anni lamenta da qualche settimana dolore e torpore sulla faccia palmare delle prime tre dita della mano destra. Il dolore a volte è anche notturno. Il medico sospetta una sindrome del tunnel carpale e, all'esame obiettivo, rileva la positività del segno di Tinel. Quale tra i seguenti trattamenti il medico deve consigliare alla paziente?

9 / 10

Un giovane atleta di 20 anni si presenta in Pronto Soccorso per trauma a una caviglia. Viene prescritta una RX del piede per escludere eventuali lesioni ossee. Qual è il reperto saliente nel radiogramma mostrato?

10 / 10

Una donna di 32 anni presenta improvvisa recente perdita di forza all'arto inferiore destro con sensazione di rigidità muscolare. Lamenta inoltre precoce ed eccessivo affaticamento anche per banali attività. Nella raccolta anamnestica si evince anche un recente episodio di diplopia transitorio. Ipotizzando una sclerosi multipla, quali sintomi neurologici potrebbero dare indicazione per un approfondimento diagnostico?

4

SSM 2015 - Medicina legale

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Marcello è medico di guardia presso il Pronto Soccorso. Si presenta un paziente con ferite da taglio all'addome. Nel corso della visita rileva segni compatibili con sifiloma primario, confermato da successivi accertamenti. Confermata la diagnosi, Marcello effettua, entro i due giorni successivi, la denuncia sanitaria obbligatoria della patologia, ma il paziente lo querela per violazione della privacy. Quale delle seguenti affermazioni è corretta?

2 / 10

La fase di fissità relativa delle ipostasi è attribuibile a:

3 / 10

Un giovane di 34 anni con lunga storia di episodi depressivi alle spalle, è stato ritrovato cadavere nel proprio appartamento. Osservando attentamente l'immagine, indicare di quale lesione si tratta:

4 / 10

Il prelievo ematico, così come ogni altra prestazione medica, richiede il consenso preliminare della persona su cui si effettua. Qualsiasi sia la sede ove esso è richiesto, occorre tenere bene a mente gli articoli della Costituzione italiana. In particolare, l'art. 13 recita:

5 / 10

Durante una colluttazione, Michele colpisce Claudio con un coltellino tascabile a lama corta. Uno dei colpi provoca una lesione vascolare al polso di Claudio. Il medico di Pronto Soccorso che giunge sul posto, tampona male l'emorragia e non dispone il ricovero in ospedale. Il paziente muore dopo poche ore per shock emorragico. In sede giudiziaria Michele e il medico di soccorso intervenuto, dovranno rispondere di omicidio. In che modo?

6 / 10

Durante una colluttazione, Michele colpisce Claudio con un coltellino tascabile a lama corta. Uno dei colpi provoca una lesione vascolare al polso di Claudio. Il medico di Pronto Soccorso che giunge sul posto, tampona male l'emorragia e non dispone il ricovero in ospedale. Il paziente muore dopo poche ore per shock emorragico. Durante l'autopsia, il perito incaricato si deve concentrare sull'entità delle lesioni per verificarne le caratteristiche lesive e la compatibilità con l'arma utilizzata. Nello specifico, trattandosi di lesioni da taglio, si evidenzierà:

7 / 10

Giovanni, di anni 28, alla guida della propria Vespa 125 cc, era vittima di uno scontro stradale con un'autovettura guidata da Giuseppe. Rovinato violentemente al suolo, veniva soccorso dai sanitari del 118 e trasportato presso il Pronto Soccorso più vicino. All'esame radiografico effettuato si evidenziava la presenza di una frattura di tibia e perone della gamba destra per cui veniva sottoposto a intervento chirurgico con utilizzo di mezzi di sintesi. Dagli esami ematochimici effettuati in pronto soccorso risultava che il tasso alcolemico di Giovanni fosse pari a 0,7 g/l. L'autorità giudiziaria procedeva dunque all'applicazione dell'art. 186 del Codice della Strada con:

8 / 10

Secondo il regolamento recante le modalità per l'accertamento e la certificazione di morte, l'accertamento della morte in presenza di arresto cardiaco può essere effettuato da un medico:

9 / 10

Nell'ambito della risarcibilità degli infortuni sul lavoro, l'INAIL non indennizza:

10 / 10

Durante la raccolta anamnestica, Marcello scopre anche che il paziente è stato vittima di un'aggressione, che comporta una prognosi di 45 giorni. Come deve procedere?

2

SSM 2015 - Medicina nucleare

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Paziente con carcinoma renale a cellule chiare. Quale dei seguenti esami non è utile nella stadiazione del paziente?

2 / 10

Un paziente oncologico di 63 anni, come indicato dal suo medico curante, si sottopone a una scintigrafia ossea. Per la ricerca delle metastasi ossee la scintigrafia ossea:

3 / 10

Una paziente porta in visione al Medico Curante la scintigrafia ossea presente in figura, eseguita per lievi dolori ossei diffusi. Quale patologia potrebbe presentare un quadro scintigrafico simile a quello rappresentato nell'immagine?

4 / 10

Paziente sottoposto a prostatectomia radicale e linfoadenectomia pelvica per adenocarcinoma prostatico, Gleason 9: 4+5 e PSA pre-operatorio 10 ng/ml. Stadio: pT3apN0 (0/15 linfonodi esaminati). PSA post-operatorio: 0,001 ng/ml. Effettua PSA di controllo: 2 ng/ml. A quale dei seguenti esami dovrebbe essere sottoposto il paziente per ristadiarlo?

5 / 10

La scintigrafia ossea risulta essere un esame di prima istanza nella stadiazione e nel follow-up soprattutto di una delle seguenti neoplasie. Quale?

6 / 10

Per ottenere le immagini scintigrafiche vengono utilizzate radiazioni gamma perché:

7 / 10

La PET e la SPECT sono due tipologie d'indagine medico-nucleare che si differenziano per:

8 / 10

Un paziente maschio di 56 anni con riscontro a una TC torace di eteroformazione polmonare si sottopone a esame PET-TC total body con 18 fluorodesossiglucosio per la caratterizzazione metabolica della lesione e stadiazione clinica. La captazione del fluorodesossiglucosio a livello della cellula neoplastica è determinata principalmente da:

9 / 10

Paziente, di 60 anni, affetto da adenocarcinoma della prostata. In seguito al riscontrato aumento della fosfatasi alcalina esegue una scintigrafia ossea. A cosa corrisponde il quadro scintigrafico?

10 / 10

Un paziente di 35 anni, con ipertensione di recente comparsa, associata a diaforesi e cardiopalmo, deve sottoporsi a scintigrafia. La scintigrafia della midollare surrenale con metaiodiobenzilguanidina è utile per la diagnosi di:

2

SSM 2015 - Microbiologia e virologia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Quali cellule sono bersaglio esclusivo dei Papillomavirus umani?

2 / 10

Quale malattia umana è causata dalla Toxocara canis?

3 / 10

Un uomo di 45 anni affetto da infezione da virus HIV, non in terapia antiretrovirale, si presenta in pronto soccorso febbrile, fortemente astenico, dispnea ingravescente da alcuni giorni. Si suppone che il quadro clinico sia compatibile con infezione da Pneumocistis jirovecii. Qual è la manifestazione polmonare più tipica dell'infezione da Pneumocistis jirovecii?

4 / 10

Quale tra questi microrganismi non è responsabile delle bartoliniti?

5 / 10

Quale tra questi enterobatteri di interesse medico non è produttore di catalasi?

6 / 10

Quali virus non provocano un danno neurologico causato da una localizzazione diretta?

7 / 10

Quale tra questi batteri non produce una tossina che danneggia la superficie cellulare?

8 / 10

Quali agenti patogeni presentano la caratteristica dell'alcol-acidoresistenza?

9 / 10

Quale tra questi microrganismi non è responsabile di uretriti?

10 / 10

Quale tra questi agenti eziologici non è compreso nello spettro di sensibilità dell'Imipenem-cilastatina?

1

SSM 2015 - Patologia clinica e biochimica clinica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un bambino di 2 anni giunge all'attenzione del pediatra per una storia di tre episodi di polmonite e due di otite media, tutti risultati sostenuti da infezione pneumococcica. Quale delle seguenti alterazioni è più probabilmente alla base di tale suscettibilità?

2 / 10

Parlando di infiammazione, quale delle seguenti citochine gioca un ruolo nel determinare la risposta infiammatoria tardiva?

3 / 10

Lo spessore approssimativo della membrana plasmatica delle cellule umane è compreso tra:

4 / 10

In quale dei seguenti organi non avviene l'attività della monossigenasi citocromo P450-dipendente?

5 / 10

La presenza di sequenze nucleotidiche genomiche di quale dei seguenti patogeni non può essere testata tramite PCR, senza prima aver condotto una reazione di trascrizione inversa?

6 / 10

Il morbo di Plummer è:

7 / 10

L'emoglobina è un tipico esempio di eterotetramero, ovvero:

8 / 10

La diagnosi di certezza di meningite batterica si pone con:

9 / 10

Nell'infezione da HIV, pur in assenza di sintomatologia specifica, al di sotto di quale conta dei CD4 è comunque corretto parlare di AIDS conclamata?

10 / 10

Per la visualizzazione dei cromosomi marcati tramite FISH si utilizza:

3

SSM 2015 - Radiodiagnostica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una paziente di 67 anni si presenta in Pronto Soccorso con dispnea severa. Gli esami del sangue rivelano un aumento dei valori di D-dimero.
L'ipotesi diagnostica è:

2 / 10

Una paziente di 67 anni si presenta in Pronto Soccorso con dispnea severa. Gli esami del sangue rivelano un aumento dei valori di D-dimero.
Il medico di Pronto Soccorso decide di approfondire il caso. Richiede pertanto un angio-TC del torace. Quale esame del sangue è necessario ottenere prima dell'esecuzione di tale esame?

3 / 10

Una paziente di 67 anni si presenta in Pronto Soccorso con dispnea severa. Gli esami del sangue rivelano un aumento dei valori di D-dimero.
Il radiologo esegue l'angio-TC. Questa è una sezione a livello del mediastino. Il reperto fondamentale è:

4 / 10

Quale, tra i seguenti quadri radiologici, rispecchia quello di un paziente affetto da spondilite anchilosante in stadio avanzato?

5 / 10

Quale dei seguenti quadri ecografici è tipico della tiroidite da Hashimoto in fase iniziale?

6 / 10

Una paziente di 67 anni si presenta in Pronto Soccorso con dispnea severa. Gli esami del sangue rivelano un aumento dei valori di D-dimero.
Viene richiesto un radiogramma del torace, che è rappresentato nella figura. Oltre a un modesto quadro toracico di tipo senile, cosa si evidenzia?

7 / 10

Un paziente di 71 anni ha recentemente subìto un intervento ortopedico ma riferisce dolore atipico in sede di intervento.
Da quel che si vede nella risonanza magnetica, il paziente ha subìto un intervento di:

8 / 10

Per lo studio dello spazio retroperitoneale, qual è l'indagine di prima istanza?

9 / 10

Un paziente di 71 anni ha recentemente subìto un intervento ortopedico ma riferisce dolore atipico in sede di intervento.
L'immagine rappresenta una scansione coronale T1-pesata. L'area indicata dalle frecce blu è:

10 / 10

Un paziente di 25 anni si presenta in Pronto Soccorso con modesta dispnea riferendo dolore acuto trafittivo all'emitorace di destra. Viene eseguito il radiogramma del torace. Quale reperto non è presente?

2

SSM 2015 - Radioterapia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Paziente di 68 anni, con neoplasia ipofaringea localizzata a livello del seno piriforme destro (cT1N0), viene avviato a trattamento radioterapico con intento curativo. In quale dei seguenti range deve essere compresa la dose da erogare al tumore, per essere curativa?

2 / 10

Quale dei seguenti effetti collaterali tardivi potrebbe presentare una paziente sottoposta a partial breast irradiation a distanza di mesi o anche anni dalla fine della radioterapia?

3 / 10

Rispetto a un tessuto ipossico, in un tessuto molto ossigenato gli effetti dannosi delle radiazioni sono:

4 / 10

Paziente di 74 anni con importanti comorbosità cardiorespiratorie e con recente diagnosi di neoplasia della laringe (stadio cT1N0M0). Quale tra i seguenti è l'approccio terapeutico corretto per questo paziente?

5 / 10

Paziente in corso di radioterapia per una neoplasia della tonsilla. Dopo quanto tempo dalla fine della radioterapia, si sottopone il paziente a un primo controllo radiologico (TC-RM) per una valutazione della risposta al trattamento effettuato?

6 / 10

Quale dei seguenti esami potrebbe essere d'aiuto per una migliore pianificazione di un trattamento radioterapico a livello della prostata?

7 / 10

Comparsa di disfagia e calo ponderale negli ultimi tre mesi in un paziente maschio di 40 anni: il medico sospetta una neoplasia esofagea. Quale di queste stazioni linfonodali viene considerata "regionale" in una neoplasia dell'esofago cervicale?

8 / 10

Paziente di 45 anni, sottoposta a intervento chirurgico conservativo a livello della mammella destra con diagnosi di carcinoma duttale infiltrante, pT1cpN0. Viene avviata a radioterapia a scopo adiuvante a livello della mammella destra residua. Quale organo a rischio deve essere contornato?

9 / 10

Un paziente di 65 anni presenta un adenocarcinoma polmonare, cT1N0. Paziente inoperabile per importanti comorbosità. Il nodulo illustrato presenta diametro massimo di circa 1 cm. Tra quelli sottoindicati, a quale tipo di trattamento si potrebbe sottoporre il paziente?

10 / 10

Qual è l'approccio terapeutico corretto nei microcitomi polmonari con malattia limitata?

2

SSM 2015 - Statistica sanitaria e biometria

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un dietologo prescrive delle diete da seguire nel tempo ai suoi 112 pazienti che vogliono perdere peso. Nella visita successiva, il peso di ciascun paziente viene controllato e registrato nuovamente. Quale test è adeguato per valutare se la dieta assegnata a ciascun soggetto è stata efficace per perdere peso?

2 / 10

Uno studio prevede che, per dieci anni consecutivi, a tutti i bambini che si iscrivono alla prima elementare di una scuola di periferia sia somministrato un test di valutazione delle loro capacità linguistiche come strumento orientativo per le insegnanti nell'attività didattica. Lo studio descritto è:

3 / 10

In uno studio clinico si vuole indagare la relazione tra l'età (in anni, in continuo) e il livello di colesterolo LDL (in continuo). Quale procedura statistica è adeguata per analizzare tale relazione?