Quiz

Prova ufficiale concorso SSM 2015 – Area medica

Il concorso SSM 2015 consisteva in una prova di 110 domande suddivise in due parti:

Prima partecomune a tutte le tipologie di Scuola70 quesiti
Seconda partespecifica di Area30 quesiti
specifica per tipologia di Scuola10 quesiti

Il punteggio era attribuito come segue:

Risposta correttaRisposta non dataRisposta errata
Prima parte comune (70 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica di Area (30 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica per tipologia di Scuola (10 quesiti)2 punti0 punti-0,60 punti

La prova ufficiale del concorso di accesso alle Scuole di Specializzazione Mediche 2015 (SSM 2015) aveva le seguenti regole ufficiali:

  • 110 domande (70+30+10) a risposta multipla, ognuna con 4 possibili risposte;
  • 1 sola risposta corretta;
  • punteggio come da tabella succitata;
  • 220 (140+60+20) minuti di tempo.

In questa pagina è possibile effettuare i quiz della PARTE SPECIFICA DI SCUOLA Area medica.

Gli altri quiz del concorso SSM 2015 si trovano:

qui per la PARTE COMUNE e la PARTE SPECIFICA DI AREA;

qui per la PARTE SPECIFICA DI SCUOLAArea chirurgica;

– qui per la PARTE SPECIFICA DI SCUOLAArea dei servizi clinici.

Le risposte corrette/errate saranno visualizzate al termine della prova.

Il risultato sarà visualizzato entro 30 secondi, quindi attendere dopo aver cliccato su “Risultato”.

Se la prova non è completata nel tempo stabilito, il quiz sarà automaticamente terminato e visualizzato il punteggio.

Tutte le domande/risposte sono quelle ufficiali SSM 2015.

Ogni volta che si effettua la simulazione, l’ordine di domande e risposte sarà mescolato.

Per prove SSM degli altri anni o per altri quiz, vai qui.

Hai riscontrato errori? Invia un messaggio per comunicarlo!

Attenzione! Tutti i quiz possono essere svolti liberamente, senza registrazione al sito.
Se si desidera archiviare le prove effettuate nella propria area personale, così da poterle confrontare successivamente, la registrazione (gratuita) è invece necessaria, in modo da effettuare il login prima di svolgere un quiz.
Solo per gli utenti registrati, inoltre, in futuro sarà possibile visualizzare una classifica di tutti coloro che hanno svolto un determinato quiz.

Accedi o registrati!

2

SSM 2015 - Allergologia e immunologia clinica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Quale delle seguenti affermazioni è corretta?

2 / 10

Una paziente di 28 anni sviluppa una trombosi venosa profonda alla gamba sinistra. In passato ha avuto ripetuti aborti. Gli esami mostrano una positività per gli anticorpi di classe IgG anti-cardiolipina e anti beta-2-glicoproteina I. Quale ulteriore alterazione è più verosimilmente presente in questa paziente?

3 / 10

Un paziente di 34 anni con una storia di rinite allergica perenne e di polipi nasali, dopo l'assunzione di un determinato farmaco inizia a presentare rinorrea, lacrimazione e irritazione congiuntivale, flushing al volto e broncospasmo. Quale dei seguenti farmaci è più probabilmente associato a tale reazione?

4 / 10

Un paziente di 68 anni si presenta in ambulatorio lamentando la comparsa da circa un mese di importante dolore muscolare localizzato in particolar modo a livello del cingolo scapolare e del cingolo pelvico. Riferisce inoltre che da una settimana sono comparsi episodi di forte cefalea, accompagnati da una sensazione di ipersensibilità del cuoio capelluto. Gli esami di laboratorio rivelano una significativa elevazione della VES. Viene posto il sospetto di polimialgia reumatica. La causa più probabile della cefalea è:

5 / 10

Una donna di 53 anni presenta un quadro di piastrinopenia e anemia emolitica microangiopatica (confermata dalla presenza di schistociti allo striscio di sangue periferico). Viene posta diagnosi di porpora trombotica trombocitopenica. Quale approccio terapeutico è da preferire?

6 / 10

Una paziente di 28 anni sviluppa una trombosi venosa profonda alla gamba sinistra. In passato ha avuto ripetuti aborti. Gli esami mostrano una positività per gli anticorpi di classe IgG anti-cardiolipina e anti beta-2-glicoproteina I. Quale ulteriore analisi di laboratorio risulterà più probabilmente alterata?

7 / 10

Un paziente di 68 anni si presenta in ambulatorio lamentando la comparsa da circa un mese di importante dolore muscolare localizzato in particolar modo a livello del cingolo scapolare e del cingolo pelvico. Riferisce inoltre che da una settimana sono comparsi episodi di forte cefalea, accompagnati da una sensazione di ipersensibilità del cuoio capelluto. Gli esami di laboratorio rivelano una significativa elevazione della VES. Viene posto il sospetto di polimialgia reumatica. Tra i seguenti, l'esame più indicato per porre diagnosi è:

8 / 10

Un ragazzo di 15 anni ha una storia di frequenti episodi infettivi alle alte e basse vie respiratorie e a livello gastroenterico. Per il resto è completamente asintomatico. Quale delle seguenti condizioni è più probabilmente alla base di questa aumentata suscettibilità alle infezioni?

9 / 10

A un bimbo con grave cardiopatia viene diagnosticata la sindrome di Di George. Quale delle seguenti affermazioni riguardo alla sindrome di Di George è vera?

10 / 10

Un paziente di 23 anni si presenta alla attenzione clinica con un rash orticarioide diffuso a tutto il corpo. Quale delle seguenti affermazioni riguardo l'orticaria colinergica è vera?

2

SSM 2015 - Dermatologia e venereologia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Quale delle seguenti affermazioni sul melanoma è errata?

2 / 10

Una paziente di 40 anni presenta, in una porzione della sua areola sinistra, una chiazza eritematosa, essudante e squamocrostosa a limiti netti, che provoca prurito e modesta sensazione di bruciore. Sotto la lesione si palpa un piccolo nodulo. A quale condizione clinica si può pensare in prima battuta?

3 / 10

La pityriasis versicolor è una dermatosi associata a proliferazione di Pityrosporum ovale. Tra le risposte suggerite, quale non rappresenta una caratteristica del suo aspetto clinico?

4 / 10

Maschio di 30 anni. Da alcune settimane lamenta bruciore in sede inguinale bilaterale con comparsa di lesioni eritemato-desquamative a estensione centrifuga.
Quale farmaco è il più indicato?

5 / 10

Donna di 34 anni, da alcuni giorni ha sensazione di prurito e bruciore localizzato al grande labbro di destra, seguita da piccole lesioni papulo/vescicolose presto evolute in erosioni con eritema circostante; modesta linfadenopatia inguinale monolaterale. Quale esame è il più indicato per la diagnosi rapida?

6 / 10

Un uomo di 45 anni ha un prurito intenso generalizzato prevalentemente notturno da 2 settimane. Ha iniziato terapia antipertensiva con ace-inibitori 2 mesi fa; riferisce allergia al nickel. Obiettivamente si apprezzano lesioni da grattamento nella parte anteriore del torace, cosce e glutei; piccole papule escoriate si individuano negli spazi interdigitali delle mani e sul pene. La diagnosi più probabile è:

7 / 10

Femmina di 78 anni; sul dorso del naso da circa 6 mesi lesione desquamativa asintomatica con alone eritematoso. Qual è la diagnosi più probabile?

8 / 10

Un uomo di 45 anni ha un prurito intenso generalizzato prevalentemente notturno da 2 settimane. Ha iniziato terapia antipertensiva con ace-inibitori 2 mesi fa; riferisce allergia al nickel. Obiettivamente si apprezzano lesioni da grattamento nella parte anteriore del torace, cosce e glutei; piccole papule escoriate si individuano negli spazi interdigitali delle mani e sul pene. L'esame indicato per porre diagnosi è:

9 / 10

Maschio di 30 anni. Da alcune settimane lamenta bruciore in sede inguinale bilaterale con comparsa di lesioni eritemato-desquamative a estensione centrifuga.
Qual è la diagnosi più probabile?

10 / 10

Maschio di 27 anni con chiazza eritemato-desquamativa al gomito che, da qualche settimana, presenta lesioni simili di dimensioni più piccole asintomatiche in sede lombare. Qual è la diagnosi più probabile?

2

SSM 2015 - Ematologia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Si consideri un paziente di sesso maschile, di 45 anni di età, affetto da gammapatia monoclonale di significato indeterminato (MGUS), che dopo 5 anni si è evoluta in mieloma multiplo. Nei pazienti affetti da gammopatia monoclonale di significato indeterminato:

2 / 10

Il gene codificante per la glucosio-6-fosfato deidrogenasi è localizzato sul cromosoma X. Qual è la probabilità che una donna non portatrice per il gene normale e un uomo affetto da deficit di G6PDH abbiano figli maschi affetti?

3 / 10

Un paziente presenta un'anemia caratterizzata dalla presenza di megaloblasti nel midollo e macrociti nel sangue periferico. Viene diagnosticata un'anemia dovuta a carenza di acido folico. Se la diagnosi è corretta, dagli esami di laboratorio dovrebbe risultare:

4 / 10

Nell'emocromatosi ereditaria, la mutazione del gene HFE coinvolto, nel 90% dei casi:

5 / 10

Nel trapianto allogenico la Graft Versus Host Disease (GVHD) è:

6 / 10

Tutte le seguenti condizioni possono essere causa di leucocitosi tranne:

7 / 10

Una donna di gruppo sanguigno Rh-negativo è incinta di un feto Rh-positivo. Il rischio di malattia emolitica del neonato causata da anticorpi anti-D:

8 / 10

Nell'ambito della classificazione FAB quale sottotipo di leucemia mieloide acuta presenta più dell'80% di elementi monocitari?

9 / 10

Il test di Coombs diretto positivo:

10 / 10

Se in un paziente si riscontrano un tempo di tromboplastina parziale attivata allungato e un INR aumentato con un tempo di trombina normale, si può supporre che questo sia dovuto:

1

SSM 2015 - Endocrinologia e malattie del ricambio

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una donna di 58 anni affetta da osteoporosi femorale reca in visione i seguenti esami ematici: Quale patologia presenta la paziente?

2 / 10

Una donna di 21 anni si presenta per oligomenorrea insorta dal menarca. Presenta acne diffusa al volto e irsutismo moderato (indice Ferriman 14). Il suo BMI è pari a 27. Quali criteri, fra quelli elencati, consentono la diagnosi di ovaio policistico?

3 / 10

Quale delle seguenti osservazioni sulle lipoproteine è corretta?

4 / 10

Quale dei seguenti farmaci non è una possibile causa di iperprolattinemia?

5 / 10

In un uomo di 42 anni viene riscontrata una voluminosa lesione ipofisaria alla TAC encefalo eseguita a seguito di un trauma della strada. Qual è l'istotipo di tumore ipofisario più frequente?

6 / 10

Un uomo di 35 anni si presenta al medico con disfagia, mal di gola e febbricola. Riferisce una sindrome influenzale alcune settimane prima. La tiroide è assai dolente alla palpazione. Agli esami di laboratorio si evidenza leucocitosi con formula nella norma, incremento della VES (65 mm/h) e TSH soppresso. Qual è la diagnosi più probabile?

7 / 10

Una donna di 26 anni si presenta per amenorrea da un anno. Riferisce inoltre galattorrea e cefalea di lieve intensità. La prolattina sierica è aumentata. Approfondimenti diagnostici permettono di porre diagnosi di microprolattinoma. Quale delle seguenti può essere considerata una terapia di prima linea per tale condizione?

8 / 10

Una donna di 54 anni si presenta per astenia marcata, calo ponderale di circa 5 kg, poliuria e polidipsia da circa un mese. Gli esami ematici rivelano una glicemia di 242 mg/dl. La diagnosi di diabete mellito deve essere posta con il riscontro, confermato in almeno due diverse occasioni, di glicemia superiore a:

9 / 10

Una paziente di 31 anni con storia di infertilità giunge in visita inviata dalla ginecologa presentando gli esami ematici riportati in Tabella. A quale condizione corrisponde il quadro biochimico?

10 / 10

Una donna di 62 anni presenta dorso-lombalgia da oltre un mese e porta in visione la seguente radiografia. Tutte le seguenti condizioni possono aver contribuito all'insorgenza del quadro clinico. Qual è la meno probabile?

1

SSM 2015 - Geriatria

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Paziente donna di 82 anni giunge all'osservazione per dolore al cingolo scapolare bilateralmente e al collo, nonché alle anche e alle gambe, esordito circa un mese prima e non responsivo alla terapia con antinfiammatori non steroidei (FANS). Gli esami mostrano un significativo aumento degli indici di flogosi (VES 67 mm/1h). Qual è la diagnosi più probabile?

2 / 10

Tutti i seguenti fattori concorrono alla riduzione della massa ossea, eccetto:

3 / 10

Una donna di 86 anni viene valutata in un centro di geriatria e dimessa con diagnosi di demenza. Quale dei seguenti sintomi è meno tipico di una demenza in fase iniziale?

4 / 10

Quale delle seguenti affermazioni circa la farmacocinetica nel paziente anziano è errata?

5 / 10

Un uomo di 75 anni lamenta da tempo astenia e stipsi, ed è aumentato di peso, ma con scarso appetito. Gli esami mostrano un TSH di 10 mU/L che 3 mesi prima era pari a 6. Qual è la strategia terapeutica più appropriata?

6 / 10

A un controllo di routine degli esami, viene riscontrato a un uomo di 69 anni un valore di antigene prostatico specifico di 7 ng/mL con una frazione libera pari all'8% del PSA totale. Qual è la strategia diagnostica più appropriata?

7 / 10

Quale delle seguenti condizioni è meno implicata nella patogenesi dell'osteoporosi in un paziente di età superiore a 65 anni?

8 / 10

Un uomo di 75 anni lamenta da tempo astenia e stipsi, ed è aumentato di peso, ma con scarso appetito. Gli esami mostrano un TSH di 10 mU/L che 3 mesi prima era pari a 6. Quale delle seguenti condizioni non è tipicamente associata alla condizione clinica sofferta dalla paziente?

9 / 10

Quale delle seguenti affermazioni riguardanti le ulcere da decubito è errata?

10 / 10

Quale delle seguenti affermazioni circa le vaccinazioni nell'anziano è errata?

2

SSM 2015 - Malattie dell'apparato cardiovascolare

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un ragazzo di 19 anni esegue un ECG per la visita medico-sportiva.
Dopo l'esecuzione dell'esame richiesto, quale diagnosi si può porre?

2 / 10

Una paziente di 80 anni giunge in osservazione per cardiopalmo aritmico e dispnea da sforzo, in peggioramento da qualche giorno.
In base ai dati anamnestici e al dato ECG, in riferimento al CHA2DS2-VASc, come valutate il rischio tromboembolico della paziente?

3 / 10

Un paziente di 69 anni riferisce di essere portatore di un soffio cardiaco. Un mese prima era stato sottoposto ad avulsione dentaria e, 10 giorni dopo, aveva accusato febbre e artralgia. Si era recato dal medico di famiglia, che aveva confermato la presenza di un soffio cardiaco e aveva prescritto terapia antibiotica orale che non aveva avuto beneficio. Nello scenario descritto:

4 / 10

Nella fibrillazione atriale:

5 / 10

Un ragazzo di 19 anni esegue un ECG per la visita medico-sportiva.
A seguito del risultato dell'esame richiesto, cos'è opportuno consigliare al paziente?

6 / 10

Un paziente di 69 anni riferisce di essere portatore di un soffio cardiaco. Un mese prima era stato sottoposto ad avulsione dentaria e, 10 giorni dopo, aveva accusato febbre e artralgia. Si era recato dal medico di famiglia, che aveva confermato la presenza di un soffio cardiaco e aveva prescritto terapia antibiotica orale che non aveva avuto beneficio. Nello scenario descritto, quale esame diagnostico per immagini sarebbe opportuno consigliare?

7 / 10

Una paziente di 45 anni viene ricoverata per shock cardiogeno e si pone il sospetto di miocardite. Quale alterazione del ritmo cardiaco può essere associata al quadro clinico presentato?

8 / 10

Un ragazzo di 20 anni presenta il seguente ECG.
Quale ulteriore esame diagnostico bisognerebbe richiedere in questo caso?

9 / 10

Un ragazzo di 20 anni presenta il seguente ECG.
Cosa si nota all'ECG?

10 / 10

Una paziente di 80 anni giunge in osservazione per cardiopalmo aritmico e dispnea da sforzo, in peggioramento da qualche giorno.
Quale è la diagnosi all'ECG?

2

SSM 2015 - Malattie dell'apparato digerente

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

I criteri di Ranson predicono:

2 / 10

Un uomo di 48 anni presenta da circa 3 anni disfagia per i solidi e calo ponderale di 7 kg. Occasionalmente lamenta rigurgito di cibo non digerito e tosse in clinostatismo. Tra quelli elencati, quale dei seguenti reperti al radiogramma dopo assunzione di pasto opaco è più probabile?

3 / 10

Quale tra le seguenti forme di epatite virale è sostenuta da un virus difettivo?

4 / 10

Un paziente di 78 anni, ricoverato per polmonite, trattato con terapia antibiotica ad ampio spettro, presenta dopo due settimane diarrea con 10-12 scariche. L'agente eziologico della diarrea nosocomiale da considerare in prima istanza è:

5 / 10

Donna di 26 anni con diarrea cronica, calo ponderale di 6 kg in 8 mesi e anemia microcitica (emoglobina 10,3 g/dl). Anticorpi antitransglutaminasi IgA ad alto titolo. Il medico sottopone la paziente a gastroscopia con biopsie duodenali. Cosa osserva la biopsia della mucosa digiunale che si esegue in fase diagnostica?

6 / 10

Cos'è la sindrome di Rotor?

7 / 10

Un paziente di 41 anni, ricoverato per dolore addominale, esegue colangio-RMN con riscontro di pancreas divisum. Quale, tra le seguenti affermazioni sul pancreas divisum, è corretta?

8 / 10

Un uomo di 48 anni, affetto da linfoma di Hodgkin a localizzazione mediastinica per cui ha eseguito radioterapia e ciclo di chemioterapia, si presenta per odinofagia e disfagia progressiva. Riferisce inoltre, nelle ultime settimane, febbre e perdita di peso. Ha eseguito una gastroscopia che evidenzia delle ulcere serpiginose nell'esofago distale senza evidenza di vescicole. Le biopsie multiple dell'esofago mostrano inclusioni intracitoplasmatiche e nucleari. Qual è la diagnosi più probabile?

9 / 10

Un paziente di 91 anni, iperteso, viene condotto in Pronto Soccorso per dolore addominale ai quadranti inferiori, senza febbre, ipotensione arteriosa e proctorragia profusa. La clinica evolve rapidamente in un quadro di addome acuto e il paziente inizia a manifestare segni di shock. Tra quelle indicate, qual è la diagnosi più probabile in questo paziente?

10 / 10

Una donna di 62 anni con bruciore epigastrico e dispepsia è sottoposta a gastroscopia più biopsia, con la quale si dimostrano segni di gastrite antrale con presenza di microorganismi (Helicobacter pylori). Quale dei seguenti è uno schema di terapia adeguato per l'eradicazione di Helicobacter?

2

SSM 2015 - Malattie dell'apparato respiratorio

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un paziente di 63 anni in ottava giornata postoperatoria dopo artroprotesi di spalla sx. Normotermico, da alcune ore il paziente accusa dispnea, tachicardia (FC 130 in ritmo sinusale) e lieve ipotensione (PA 95/65); all'auscultazione assenza di rumori patologici respiratori. Dato il profilo emodinamico viene eseguito un ECG refertato come tachicardia sinusale, presenza di onda S profonda in D1, onda Q e T invertita in D3. Alla luce del quadro anamnestico e clinico quale ipotesi diagnostica riterreste più probabile?

2 / 10

Quali antibiotici risultano di prima scelta nella terapia empirica delle polmoniti acquisite in comunità in pazienti senza fattori di rischio?

3 / 10

Una donna di 65 anni, tabagista cronica, esegue una radiografia del torace in elezione, in previsione di un intervento chirurgico. La paziente ha eseguito un controllo emogasanalitico arterioso: pH 7,40, paO2 69 mmHg, paCO2 52 mmHg, HCO3- 31,7 mmol/l, BE +7,1. Alla luce di questi valori, quale diagnosi riterreste più verosimile?

4 / 10

Dati i risultati della spirometria riportata, quale ulteriore chiarimento diagnostico è da ritenere opportuno per chiarire l'ipotesi diagnostica?

5 / 10

Dati i risultati della spirometria riportata, quale indirizzo diagnostico è da ritenere più probabile?

6 / 10

Nel trattamento dell'asma viene spesso utilizzato il montelukast. L'effetto broncodilatatore di questo farmaco è ottenuto grazie:

7 / 10

Si presenta all'attenzione del medico un paziente di 66 anni che sottopone l'immagine della radiografia del proprio torace eseguita qualche settimana prima in previsione di un intervento chirurgico ortopedico. La radiografia del torace mostra una lesione (evidenziata nel riquadro). Con il presente reperto radiografico quale approfondimento diagnostico è da consigliare?

8 / 10

Il trattamento standard della tubercolosi attiva:

9 / 10

Il deficit di alfa-1-antitripsina può causare:

10 / 10

Una possibile complicanza respiratoria della terapia con amiodarone è:

1

SSM 2015 - Malattie infettive e tropicali

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un giovane di origine marocchina, in Italia da 2 anni, si presenta in Pronto Soccorso lamentando febbricola e calo ponderale di circa 5 kg negli ultimi 4 mesi, associate a tosse produttiva e a sudorazioni notturne. All'esame radiografico del torace viene riscontrato un addensamento al lobo superiore di destra in parte escavato. Viene posta diagnosi microbiologica di tubercolosi polmonare. Quale tra le seguenti rappresenta la prima linea terapeutica?

2 / 10

Si presenta in Pronto Soccorso paziente di 40 anni, caucasico, proveniente dal Kenya. Riferisce febbre, astenia. Nega profilassi per malaria durante il soggiorno. All'esame emoscopico, presenza di trofozoiti di P. falciparum. Quale di questi parametri non identifica una forma di malaria grave?

3 / 10

Nella teniasi, qual è il farmaco di prima scelta, tra i seguenti?

4 / 10

Si presenta in ambulatorio un uomo di 49 anni, egiziano, con anamnesi di episodi di ematuria. Nell'ambito delle ipotesi infettive, quale agente eziologico deve essere escluso in prima istanza?

5 / 10

Quale delle seguenti affermazioni relative al morbillo è corretta?

6 / 10

Individuare, tra i seguenti, il farmaco antiretrovirale associato a maggior rischio di tubulopatia:

7 / 10

Un neonato di 21 giorni si presenta letargico con iperpiressia (38,5 °C), difficoltà respiratoria e anoressia; viene ricoverato nel sospetto di meningite batterica. Quale tra i seguenti risulta essere il patogeno più frequentemente causa del quadro clinico descritto?

8 / 10

Il virus Ebola appartiene alla famiglia delle:

9 / 10

Nella terapia della malaria, quale tra questi farmaci è efficace anche sugli Ipnozoiti del Plasmodium vivax?

10 / 10

Il medico visita al domicilio un uomo di 75 anni, iperteso in trattamento, che riferisce la comparsa dalla notte precedente di febbre (38,5 °C) associata a dolore puntorio all'emitorace di sinistra e malessere. All'esame obiettivo il medico riscontra aumento del fremito vocale tattile, ipofonesi plessica e crepitii all'auscultazione. Quale regime terapeutico domiciliare risulta più indicato?

1

SSM 2015 - Medicina dello sport e dell'esercizio fisico

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Uomo di 28 anni, con un fratello deceduto a 33 anni per morte improvvisa, con niente altro di rilevante in anamnesi. All'ECG basale compare intervallo P-R <100 millisecondi, onda delta e QRS allargati in tutte le 12 derivazioni. Qual è il primo sospetto diagnostico che emerge?

2 / 10

Un ragazzo di 15 anni giunge all'attenzione del medico per episodio di dispnea insorto poco tempo dopo una corsa campestre ai giochi primaverili della gioventù. Non pratica abitualmente sport e la madre non riferisce pregressi episodi asmatici. Quale tra le seguenti potrebbe essere l'ipotesi più probabile?

3 / 10

Una donna di 50 anni, mancina, si reca all'attenzione del medico per parestesie al 4° e 5° dito della mano destra. Qual è il primo sospetto diagnostico?

4 / 10

Una donna di 50 anni, mancina, si reca all'attenzione del medico per parestesie al 4° e 5° dito della mano destra. Il sospetto diagnostico è:

5 / 10

Un uomo di 50 anni con dispnea esegue emogasanalisi che rileva una PaO2 di 50 mmHg e una PaCO2 normale. In seguito a somministrazione di miscela di ossigeno al 60% la situazione non si modifica. Qual è la prima ipotesi diagnostica?

6 / 10

Un ragazzo di 10 anni portatore di trisomia 21 si reca all'attenzione del medico per l'avvio di attività sportiva quale l'equitazione. Quali accertamenti aggiuntivi ritenete opportuno richiedere?

7 / 10

In caso di sospetta asma da sforzo, quale test diagnostico si ritiene che sia il più indicato?

8 / 10

Uomo di 28 anni, con un fratello deceduto a 33 anni per morte improvvisa, con niente altro di rilevante in anamnesi. All'ECG basale compare intervallo P-R <100 millisecondi, onda delta e QRS allargati in tutte le 12 derivazioni. Qual è l'approccio terapeutico di prima scelta in questo tipo di paziente?

9 / 10

Uomo di 28 anni, con un fratello deceduto a 33 anni per morte improvvisa, con niente altro di rilevante in anamnesi. All'ECG basale compare intervallo P-R <100 millisecondi, onda delta e QRS allargati in tutte le 12 derivazioni. Quale approfondimento diagnostico si ritiene indispensabile eseguire per quantificare il rischio di morte improvvisa?

10 / 10

In un uomo di 60 anni con fibrosi polmonare, che tipo di respirazione ci si aspetta di riscontrare?

2

SSM 2015 - Medicina d'emergenza-urgenza

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un bambino di 28 mesi viene condotto in Pronto Soccorso dalla mamma per stridore inspiratorio, tosse abbaiante, fatica respiratoria e cianosi. Qual è la diagnosi più probabile?

2 / 10

L'elettrocardiogramma presentato, in un paziente con dolore precordiale, è indicativo di:

3 / 10

Un paziente di 40 anni si presenta spontaneamente in Pronto Soccorso lamentando malessere e faringodinia. Anamnesi muta, non assume farmaci a eccezione di FANS nell'ultima settimana per controllare il dolore derivante da una distorsione alla caviglia. In triage: PA 140/90, FC 100, FR 22 satO2 99% in aria ambiente, T 39,4 °C. L'esame obiettivo mostra un eritema cutaneo diffuso e alcune bolle di notevoli dimensioni che si rompono al solo contatto con i vestiti. Sono presenti anche lesioni erosive alla cavità orale. Si sospetta:

4 / 10

La SIRS (systemic Inflammatory Response Syndrome) viene diagnosticata quando sono presenti almeno due di una rosa di quattro segni; indicare quello che non rientra in tale gruppo:

5 / 10

Il tracciato elettrocardiografico della fibrillazione atriale si contraddistingue per:

6 / 10

Viene condotto in pronto soccorso un paziente psichiatrico di 55 anni per un sospetto di sindrome neurolettica maligna. Il trattamento della sindrome neurolettica maligna si avvale dei seguenti farmaci tranne uno. Quale?

7 / 10

Un paziente di 40 anni si presenta spontaneamente in Pronto Soccorso lamentando malessere e faringodinia. Anamnesi muta, non assume farmaci a eccezione di FANS nell'ultima settimana per controllare il dolore derivante da una distorsione alla caviglia. In triage: PA 140/90 FC 100, FR 22 satO2 99% in aria ambiente, T 39,4 °C. Nel sospetto di una necrolisi epidermica tossica, ci si aspetta di rilevare il segno di:

8 / 10

Com'è chiamata la regola che calcola l'estensione delle ustioni?

9 / 10

Le emorragie digestive si dividono in "alte" e "basse" rispetto a una struttura anatomica. Quale?

10 / 10

Un paziente noto eroinomane viene condotto in Pronto Soccorso per arresto respiratorio. Qual è il farmaco di scelta nella grave depressione respiratorio da overdose di oppiacei?

1

SSM 2015 - Medicina di comunità e delle cure primarie

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una madre accompagna dal medico il figlio di 8 anni, che lamenta da alcune ore un forte malessere, con nausea e vomito. Il bambino riferisce di avere molta sete e di urinare molto. All'esame obiettivo si segnalano ipotensione arteriosa, con cute e mucose ipoidratate, e tachipnea. Quale delle seguenti alterazioni dei valori di laboratorio è maggiormente compatibile con il quadro descritto?

2 / 10

Un soggetto di 65 anni, forte fumatore, è affetto da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Quale dei seguenti reperti alle prove di funzionalità respiratoria è più tipico?

3 / 10

Quale delle seguenti malattie non è soggetta a obbligo di notifica al Sistema di Sorveglianza del Ministero della Salute?

4 / 10

Quale delle seguenti strategie di screening per la neoplasia della cervice uterina è corretta?

5 / 10

Un soggetto di 65 anni, forte fumatore, è affetto da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Quale delle seguenti terapie croniche è raccomandata nella gestione dei pazienti con BPCO?

6 / 10

Quale affermazione sul vaccino antimeningococcico polisaccaridico è corretta?

7 / 10

Quale delle seguenti non è compresa nel calendario vaccinale proposto in Italia per i nuovi nati?

8 / 10

Un uomo di 65 anni forte fumatore viene ricoverato per insufficienza respiratoria acuta (frequenza respiratoria 36 atti/min). È cosciente, febbrile (TA massima 38,9 °C), normoteso (PA 130/90 mmHg) e ha una frequenza cardiaca di 98 battiti al minuto e una frequenza respiratoria di 26 atti al minuto. Gli esami mostrano un notevole incremento degli indici di flogosi (PCR 223 mg/L) e 10.800 globuli bianchi/microlitro. Il radiogramma del torace mostra un consolidamento lobare inferiore destro. Sulla base dei dati forniti, quale può essere la diagnosi più probabile?

9 / 10

Un soggetto di 70 anni, affetto da cardiopatia ischemica, senza storia di ospedalizzazione negli ultimi tre mesi, giunge in pronto soccorso per febbre, dispnea e tosse produttiva. Un radiogramma del torace mostra consolidamento del lobo inferiore di destra. Quale delle seguenti affermazioni riguardo la polmonite di comunità è errata?

10 / 10

Un bambino di 6 anni si presenta all'attenzione clinica per febbre fino a 39,5 °C insorta circa 3 giorni prima, malessere generale, congestione congiuntivale, tosse e rinorrea. Nella mucosa geniena presenta piccole macchie biancastre di 1-2 mm di diametro. Qual è la diagnosi più probabile?

1

SSM 2015 - Medicina interna

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un uomo di 63 anni si presenta all'attenzione medica per un aumento significativo dei valori di creatininemia. Oltre a un'attenta anamnesi e a uno scrupoloso esame obiettivo, vengono eseguiti approfondimenti diagnostici per cercare di identificare la causa dell'insufficienza renale acuta. Si conclude per una diagnosi di insufficienza renale acuta su base pre-renale. Tra i vari esami eseguiti risulta anche un esame delle urine. Quale dei seguenti risultati è maggiormente compatibile con un'eziologia pre-renale?

2 / 10

Un uomo di 48 anni con nota emocromatosi si presenta alla vostra attenzione. Non si è mai sottoposto ad alcuna terapia. Quale dei seguenti trattamenti proporreste al paziente in prima linea?

3 / 10

Paziente di 55 anni, forte consumatore di caffeina, in evidente eccesso ponderale, lamenta pirosi retrosternale e rigurgito acido che si accentuano durante la notte. Il medico sospetta una esofagite da reflusso. Quale esame diagnostico è opportuno richiedere per confermare la diagnosi di esofagite da reflusso?

4 / 10

Nella classificazione TNM del cancro polmonare, il parametro T2 corrisponde a:

5 / 10

Un uomo di 64 anni giunge all'attenzione del Medico di Famiglia per russamento notturno importante ma soprattutto caratterizzato da'pause silenziosè che preoccupano la moglie. Il medico sospetta si tratti di apnee ostruttive in sonno (OSA). Quale delle seguenti caratteristiche antropometriche non ci si aspetta in un paziente che soffre di apnee ostruttive in sonno (OSA)?

6 / 10

Un paziente di 75 anni con storia di diabete mellito di tipo 2 e ipertensione arteriosa è affetto da insufficienza renale di stadio 4 (velocità di filtrazione glomerulare: 22 ml/min). Quale delle seguenti alterazioni di laboratorio è più frequentemente associata a tale condizione, tra quelle elencate?

7 / 10

Un ragazzo di 17 anni altrimenti sano presenta un quadro clinico tipico di asma allergico. Quale di questi pattern è più probabile che sia evidenziato alle prove di funzionalità respiratoria?

8 / 10

Donna, 25 anni, lamenta stanchezza e sonnolenza. Anamnesi familiare positiva per patologia tiroidea. All'esame obiettivo notate una tumefazione nella regione anteriore del collo. TSH sierico aumentato, anticorpi anti-tireoperossidasi (TPO) 3.600 U/ml. Qual è il sospetto diagnostico?

9 / 10

Un ragazzo di 23 anni, noto per storia di depressione maggiore e diabete mellito di tipo I, viene portato in pronto soccorso dalla madre che lo ha rinvenuto in stato stuporoso al domicilio. Gli esami del sangue evidenziano un'importante acidosi metabolica (pH 6,95, HCO3- 5, paCO2 12) con un elevato gap anionico (35). Non viene riscontrata nè chetonemia nè chetonuria. La glicemia è 187. Qual è più probabilmente la causa alla base dei sintomi neurologici del paziente e che giustifica tali valori degli esami di laboratorio?

10 / 10

Ad una donna di 35 anni con dolori addominali ricorrenti, nausea, vomito e tachicardia viene diagnosticata una porfiria acuta intermittente. Quale delle seguenti affermazioni in merito alle porfirie è errata?

1

SSM 2015 - Medicina termale

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Quale delle seguenti affermazioni circa la rinite allergica è vera?

2 / 10

Quale delle seguenti patologie non trova efficacia dal trattamento termale?

3 / 10

Quale delle seguenti affermazioni circa il dolore lombare è falsa?

4 / 10

Quale o quali delle seguenti procedure viene/vengono usata/e per la terapia ancillare dell'artrite reumatoide?

5 / 10

Quale delle seguenti condizioni non è associata allo sviluppo di broncopneumopatia cronica ostruttiva?

6 / 10

Una donna di 72 anni soffre di dolore articolare cronico. Le è stata posta una diagnosi di osteoartrosi. Quale delle seguenti affermazioni circa la terapia dell'osteoartrosi è errata?

7 / 10

Una paziente di 36 anni si presenta in ambulatorio lamentando dolori e tumefazione articolare simmetrica a livello delle articolazioni metacarpo-falangee e metatarso-falangee (6 articolazioni coinvolte in totale), presenti da circa due mesi. Riferisce inoltre prolungata rigidità mattutina. Gli esami di laboratorio evidenziano un'elevazione della VES e una debole positività per il fattore reumatoide. Quale di queste sedi articolari viene tipicamente risparmiata nei pazienti con artrite reumatoide?

8 / 10

Tutte le seguenti sono artropatie in cui sono indicate le cure termali, tranne:

9 / 10

Un uomo di 65 anni, obeso e iperteso, giunge all'attenzione medica per l'insorgenza di una tosse persistente, scarsamente produttiva, da circa 3 mesi. Associa l'insorgenza della tosse con l'introduzione di un nuovo farmaco anti-ipertensivo da parte del medico curante. Ha, peraltro, già eseguito un RX torace, refertata negativa. Qual è la categoria di farmaci anti-ipertensivi che più frequentemente determina l'insorgenza di tosse?

10 / 10

Ad una donna di 35 anni affetta da dolori diffusi cronici e dolorabilità elettiva dei trigger point viene diagnosticata una sindrome fibromialgica. Quale delle seguenti affermazioni circa la fibromialgia è vera?

1

SSM 2015 - Nefrologia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un ragazzo di 23 anni riceve diagnosi di malattia policistica renale autosomica dominante. A quale dei seguenti reperti interessanti il sistema nervoso centrale si associa tale malattia genetica?

2 / 10

Una donna di 35 anni giunge al Pronto Soccorso in stato confusionale. Gli esami sangue: creatininemia 2,5 mg/dl, Na 149, K 3,6, Cl 99, bicarbonatemia 3 mEq/L, pH 6,96, PCO2 9 mmHg, lattacidemia 3,1 mmol/l, chetoni assenti, glicemia 85 mg/dl, elettroforesi proteica nella norma; urine: pH 5,0, chetoni assenti, numerosi cristalli di ossalato. Quale dei seguenti interventi è inutile se non, addirittura, dannoso?

3 / 10

Una donna di 35 anni giunge al Pronto Soccorso in stato confusionale. Gli esami sangue: creatininemia 2,5 mg/dl, Na 149, K 3,6, Cl 99, bicarbonatemia 3 mEq/L, pH 6,96, PCO2 9 mmHg, lattacidemia 3,1 mmol/l, chetoni assenti, glicemia 85 mg/dl, elettroforesi proteica nella norma; urine: pH 5,0, chetoni assenti, numerosi cristalli di ossalato. Quale diagnosi è più probabile?

4 / 10

Un ragazzo di 23 anni riceve diagnosi di malattia policistica renale autosomica dominante. Quale delle seguenti affermazioni circa lo sviluppo di carcinoma a cellule renali nei pazienti con tale malattia è falsa?

5 / 10

In quale delle seguenti situazioni si potrà prevedere un'evoluzione più rapida verso l'insufficienza renale avanzata in un paziente con filtrato glomerulare di 46 ml/min?

6 / 10

Paziente maschio di 82, anni in buone condizioni nutritive, si presenta in Pronto Soccorso in oliguria dopo 2 giorni di diarrea. Il paziente, nel mese precedente, aveva eseguito esami che dimostravano una normale funzione renale per l'età (creatininemia 0,8 mg/dl). Gli esami eseguiti in Pronto Soccorso dimostrano sangue: creatininemia 3,1 mg/dl, Na 133 mEq/L, K 5,3 mEq/L, Ca 11,2 mg/dl, PTH 35 pg/ml, Hb 9,1 g/dl Urine: Na 88 mEq/die K 33 mEq/die, catene leggere 12,5 g/die, albuminuria 120 mg/die, pH 5,2. Quale diagnosi è la più probabile?

7 / 10

A un esame delle urine viene riscontrato il reperto di un dip-stick per la presenza di lieve proteinuria. In quale dei seguenti casi il sospetto di una patologia renale glomerulare è più fondato?

8 / 10

Un ragazzo di 23 anni riceve diagnosi di malattia policistica renale autosomica dominante. Quale delle seguenti affermazioni su tale condizione è vera?

9 / 10

Bambino di 6 anni viene accompagnato dalla madre in Pronto Soccorso per la comparsa di edema diffuso al volto, mani e piedi insorto dopo il manifestarsi di rinite allergica e conseguente assunzione di antistaminici. Gli esami ematochimici evidenziano ipoalbuminemia (2 gr/dl), ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia, riduzione delle proteine sieriche (<6 gr/dl). L'esame delle urine mostra proteinuria (>3,5 gr/die) rappresentata principalmente da albumina e corpi adiposi nelle urine. Alla luce della clinica e degli esami ematochimici, qual è la patologia glomerulare più probabile in questo bambino?

10 / 10

Bambino di 6 anni viene accompagnato dalla madre in Pronto Soccorso per la comparsa di edema diffuso al volto, mani e piedi insorto dopo il manifestarsi di rinite allergica e conseguente assunzione di antistaminici. Gli esami ematochimici evidenziano ipoalbuminemia (2 gr/dl), ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia, riduzione delle proteine sieriche (<6 gr/dl). L'esame delle urine mostra proteinuria (>3,5 gr/die) rappresentata principalmente da albumina e corpi adiposi nelle urine. In quale tipo di sindrome nefrologica rientra questo caso?