Quiz

Quiz di radioterapia

In questa pagina è possibile esercitarsi su quiz di radioterapia.

Puoi scegliere un test da 10, 25, 50, 100 o 140 domande, estratte da un archivio di centinaia di domande (della stessa disciplina).

Ogni volta che si ripete un quiz le domande saranno diverse e l’ordine delle risposte mescolato.

Ogni domanda presenta 5 possibili risposte di cui 1 sola corretta.

Le risposte corrette/errate saranno visualizzate subito dopo aver risposto, nonché al termine del quiz.

Per esercitarti su altre discipline o simulazioni, vai qui.

Hai riscontrato errori? Invia un messaggio per comunicarlo!

Attenzione! Tutti i quiz possono essere svolti liberamente, senza registrazione al sito.
Se si desidera archiviare le prove effettuate nella propria area personale, così da poterle confrontare successivamente, la registrazione (gratuita) è invece necessaria, in modo da effettuare il login prima di svolgere un quiz.
Solo per gli utenti registrati, inoltre, in futuro sarà possibile visualizzare una classifica di tutti coloro che hanno svolto un determinato quiz.

Accedi o registrati!

106

Radioterapia [10 domande]

1 / 10

Quali sono gli indicatori di efficacia del trattamento:

2 / 10

Il boost concomitante rappresenta:

3 / 10

In quale delle seguenti condizioni è minore il rischio di insorgenza del carcinoma mammario:

4 / 10

Quale neoplasia è spesso associata ad infezione da hpv?

5 / 10

Quale delle seguenti non è una variante di linfoma di Hodgkin?

6 / 10

Quale di queste radiazioni ha l'efficacia biologica relativa più alta?

7 / 10

Quale dei seguenti tumori è una neoplasia maligna?

8 / 10

Il più frequente tumore maligno dell'osso è:

9 / 10

Nell'ipofrazionamento le dosi per frazione:

10 / 10

Il radium (226Ra) dimezza la sua attività in circa (half life):

74

Radioterapia [25 domande]

1 / 25

Il più comune tipo di tumore maligno della pelvi renale e dell'uretere è:

2 / 25

Quali sono i segni e sintomi suggestivi per la presenza di un tumore al colon e al retto:

3 / 25

La degenza nei reparti protetti è indispensabile nei pazienti sottoposti a:

4 / 25

La velocità delle onde elettromagnetiche nel vuoto è:

5 / 25

Quali delle seguenti affermazioni riguardo alla terapia adiuvante sono vere?

6 / 25

Esistono fattori dell'ambiente cellulare che modificano la radiosensibilità cellulare?

7 / 25

Nel sospetto di neoplasia polmonare, qual è l'esame da eseguire in prima istanza:

8 / 25

L'esordio dei tumori cerebrali primitivi può essere caratterizzato da ciascuna delle seguenti manifestazioni tranne una. quale?

9 / 25

Il glioblastoma multiforme è:

10 / 25

Quale neoplasia è spesso associata ad infezione da hpv?

11 / 25

L'EBR (efficacaia biologica relativa) è:

12 / 25

Le principali neoplasie differenziate della tiroide sono:

13 / 25

Tutti i seguenti sintomi,tranne uno, possono essere suggestivi di cancro polmonare:

14 / 25

Un tumore della vescica esordisce in genere con:

15 / 25

La gravità delle radiodermiti acute è determinata da:

16 / 25

Qual è l'esame principale nello screening senologico in pazienti asintomatiche?

17 / 25

In quale delle seguenti condizioni è minore il rischio di insorgenza del carcinoma mammario:

18 / 25

Nel microcitoma polmonare quale dei seguenti trattamenti è il migliore:

19 / 25

Una neoplasia poco ossigenata è:

20 / 25

In quali casi di carcinoma della mammella è indicata la mastectomia di Halsted?

21 / 25

Un carcinoma della cervice uterina di stadio figo iib:

22 / 25

Qual è il trattamento di prima scelta nel carcinoma polmonare non a piccole cellule (non microcitoma) agli stadi I - IIIA?

23 / 25

L'azione indiretta delle radiazioni ionizzanti si esplica mediante la formazione:

24 / 25

Quale correlazione rappresenta graficamente la curva di sopravvivenza cellulare dopo irradiazione?

25 / 25

Un tumore della mammella compreso tra 2 e 5 cm di diametro con presenza di linfonodi ascellari palpabili omolaterali ed in assenza di metastasi a distanza viene definito secondo la classificazione TNM:

26

Radioterapia [50 domande]

1 / 50

Nel trattamento delle metastasi ossee diffuse si usa:

2 / 50

Nella classificazione TNM la sigla T4 indica che il tumore:

3 / 50

Cosa si intende per pTNM?

4 / 50

Tutte le seguenti situazioni sono fattori di rischio per un insuccesso locale dopo prostatectomia eccetto:

5 / 50

In quale delle seguenti condizioni è minore il rischio di insorgenza del carcinoma mammario:

6 / 50

La tendenza dei linfonodi a confluire in pacchetti è tipica:

7 / 50

Quale di questi fattori incrementa l'effetto terapeutico delle radiazioni ionizzanti?

8 / 50

Per after loading si intende?

9 / 50

Nel carcinoma della mammella qual è lo schema di irradiazione utilizzato?

10 / 50

Quale di queste radiazioni non è emessa nel processo di decadimento radioattivo:

11 / 50

Il CEA è aumentato nei soggetti:

12 / 50

Quale complicazione diretta può attendersi nel trattamento radiante usuale delle malattie neoplastiche in sede toracica:

13 / 50

Quale correlazione rappresenta graficamente la curva di sopravvivenza cellulare dopo irradiazione?

14 / 50

Quale tipo di irradiazione viene utilizzata nella brachiterapia interstiziale ed endocavitaria LDR (low dose rate)?

15 / 50

Istologicamente il meningioma:

16 / 50

Quale è il più radiosensibile dei seguenti tumori?

17 / 50

Quali sono le sindromi paraneoplastiche associate al carcinoma polmonare PC (microcitoma):

18 / 50

Quando è indicata la revisione uterina per la diagnosi di carcinoma dell'endometrio:

19 / 50

Quale di queste condizioni può essere considerata un'urgenza in radioterapia?

20 / 50

Qual è un esame fondamentale per la stadiazione dei lnh:

21 / 50

Quale delle seguenti neoplasie metastatizza per via liquorale ed ematica?

22 / 50

Nel sospetto di neoplasia polmonare, qual è l'esame da eseguire in prima istanza:

23 / 50

Quali sono i segni e sintomi suggestivi per la presenza di un tumore al colon e al retto:

24 / 50

Quali tra queste radiazioni rientrano in quelle ad alto let:

25 / 50

Il carcinoma dello stomaco è più frequente:

26 / 50

Una donna affetta da carcinoma del collo uterino, con invasione del parametrio e degli utero-sacrali fino alla parete pelvica a che stadio clinico corrisponde:

27 / 50

Come viene definita la cellula neoplastica tipica del linfoma di Hodgkin:

28 / 50

Indicare la sede più colpita del carcinoma del grosso intestino:

29 / 50

L'irradiazione preclinica è:

30 / 50

Nel trattamento palliativo delle ostruzioni bronchiali viene impiegata:

31 / 50

Quali sono le indicazioni elettive per l'impiego di una radioterapia palliativa nei carcinomi polmonari:

32 / 50

Quali sono i fattori di rischio nelle neoplasie del distretto cervicofacciale:

33 / 50

Quale delle seguenti non è una variante di linfoma di Hodgkin?

34 / 50

Nella sindrome acuta da radiazioni la sindrome gastrointestinale si ha per dosi:

35 / 50

La velocità delle onde elettromagnetiche nel vuoto è:

36 / 50

Quali sono gli effetti collaterali tardivi alla radioterapia nel trattamento del carcinoma polmonare?

37 / 50

Quali delle seguenti affermazioni riguardo alla terapia adiuvante sono vere?

38 / 50

Quali delle seguenti affezioni di tipo neoplastico in stadio non avanzato è ritenuta odiernamente curabile con radioterapia esclusiva:

39 / 50

Le cellule del midollo osseo sono molto radiosensibili perché:

40 / 50

L'asbesto è responsabile dell'induzione del seguente tumore professionale:

41 / 50

Una condizione di linfoadenomegalia può essere determinata da:

42 / 50

Che cosa si intende per radioterapia e radiochirurgia stereotassica?

43 / 50

Nei tumori del pene, qual è la complicazione più grave da radioterapia?

44 / 50

Cosa indica il numero atomico:

45 / 50

Il danno genetico indotto dalla esposizione alle radiazioni determina:

46 / 50

Il CEA è utile nel follow-up di pazienti affetti da:

47 / 50

La mancanza di ossigeno (anossia) nell'ambiente di irradiazione:

48 / 50

Che cosa è il ctv (clinical target volume)?

49 / 50

Uno studio di fase i è volto:

50 / 50

Dei seguenti tessuti ed organi quale ha la più elevata radiosensibilità:

15

Radioterapia [100 domande]

1 / 100

Nella sindrome acuta da radiazioni la sindrome gastrointestinale si ha per dosi:

2 / 100

La entità degli effetti deterministici dell'esposizione alle radiazioni:

3 / 100

Quali sono gli indicatori di efficacia del trattamento:

4 / 100

La maggior parte dei tumori della testa e del collo sono:

5 / 100

I tumori misti della parotide hanno origine dallo:

6 / 100

Qual è la terapia d'elezione dei lnh aggressivi:

7 / 100

Qual è l'istotipo più frequente nel carcinoma della mammella?

8 / 100

In quale di questi tumori si usa il gleason score?

9 / 100

Dei tumori ginecologici trattati con la radioterapia, il più frequente è:

10 / 100

Quali di queste sono radiazioni ad alto let:

11 / 100

La metodica di brachiterapia associata ad un minor rischio di esposizione professionale alle radiazioni ionizzanti è rappresentata dalla tecnica:

12 / 100

La presenza di ossigeno:

13 / 100

Per la cura di certi tumori si usa la cosiddetta "Bomba al cobalto". Essa emette radiazioni costituite da:

14 / 100

Quali sono gli indicatori di attività del trattamento:

15 / 100

Qual è la sede più frequente di metastasi nel carcinoma polmonare pc (microcitoma):

16 / 100

Quale di queste radiazioni non è emessa nel processo di decadimento radioattivo:

17 / 100

In quale delle seguenti condizioni è minore il rischio di insorgenza del carcinoma mammario:

18 / 100

Qual è la principale via di diffusione metastatica dei tumori germinali del testicolo:

19 / 100

Con quale patologia va effettuata la diagnosi differenziale del tumore testicolare:

20 / 100

I tumori maligni testicolari metastatizzano con maggior frequenza ai linfonodi:

21 / 100

Tutti i seguenti sintomi,tranne uno, possono essere suggestivi di cancro polmonare:

22 / 100

Quando può considerarsi guarito un paziente affetto da neoplasia:

23 / 100

Nel morbo di Hodgkin qual è l'istologia più sfavorevole?

24 / 100

Nelle metastasi cerebrali qual è la sede encefalica più frequentemente colpita:

25 / 100

I sintomi di mielopatia da raggi:

26 / 100

Quale tra queste affermazioni sugli effetti collaterali di tipo graduato (o deterministico) delle radiazioni ionizzanti è falsa:

27 / 100

Nel carcinoma della mammella stadio T1, N0-1 è utile:

28 / 100

L'anilina è responsabile dell'induzione dl seguente tumore professionale:

29 / 100

Qual è l'istotipo più frequente del tumore della prostata?

30 / 100

Quale dei seguenti tessuti è caratterizzato da media radiosensibilità?

31 / 100

La terminologia M0 - M1 - M2 nel tumore dell'endometrio indica:

32 / 100

Quale dei seguenti tumori deriva dalle cellule germinali?

33 / 100

La carica di un elettrone è:

34 / 100

La cellula di sternberg è caratteristica del:

35 / 100

Quali sono le tecniche radioterapiche più frequentemente impiegate nel sovraddosaggio sul letto tumorale dopo quadrantectomia per carcinoma della mammella:

36 / 100

Quali sono i segni e sintomi suggestivi per la presenza di un tumore al colon e al retto:

37 / 100

1 cgy corrisponde a:

38 / 100

L'acceleratore lineare produce:

39 / 100

Una donna di 38 anni in premenopausa ha un nodulo di 3 cm nella mammella sinistra. la biopsia mammaria rivela un carcinoma duttale infiltrante e viene eseguita una mastectomia radicale modificata. dall'esame anatomo-patologico risulta negatività per i recettori estrogenici e presenza di metastasi in 4 su 28 linfonodi ascellari. torace, scintigrafia ossea, scintigrafia epatica ed emato-chimici sono tutti nella norma. la scelta terapeutica più idonea dovrebbe essere:

40 / 100

GIi effetti biologici delle radiazioni possono essere:

41 / 100

Sono più veloci i raggi alfa, i raggi gamma o i raggi beta:

42 / 100

La scintigrafia ossea nella diagnosi delle metastasi ossee è:

43 / 100

Un simulatore di radioterapia è impiegato:

44 / 100

In caso di associazione radioterapia-chirurgia la radioterapia può essere:

45 / 100

Cosa si intende per pTNM?

46 / 100

Nelle metastasi ossee plurime da ca mammario quale trattamento pu0'essere indicato?

47 / 100

Quali dei seguenti esami sono obbligatori nella stadiazione prechirurgica del carcinoma mammario:

48 / 100

La velocità delle onde elettromagnetiche nel vuoto è:

49 / 100

Come si definisce la sopravvivenza libera da malattia:

50 / 100

Quale dei seguenti tumori presenta il grado istologico più indifferenziato?

51 / 100

Tutte le seguenti situazioni sono fattori di rischio per un insuccesso locale dopo prostatectomia eccetto:

52 / 100

Nella classificazione TNM la sigla T4 indica che il tumore:

53 / 100

La paralisi unilaterale del nervo ricorrente laringeo si caratterizza per:

54 / 100

Quali sono i sintomi iniziali più frequenti nei tumori dell'ano?

55 / 100

Il più frequente tumore maligno dell'osso è:

56 / 100

Quando è indicata la revisione uterina per la diagnosi di carcinoma dell'endometrio:

57 / 100

La radiochemioterapia in quali stadi del ca della portio viene usata come terapia standard?

58 / 100

Le radiazioni gamma, alfa, beta ed X interagiscono con la materia producendo principalmente:

59 / 100

A quali tumori è riservata la tecnica stereotassica?

60 / 100

Qual è l'indagine di elezione per la diagnosi del carcinoma esofageo?

61 / 100

In presenza di sintomatologia dolorosa per ripetizione osteolitiche dello scheletro assile, con rischio di frattura, la terapia di elezione è rappresentata da:

62 / 100

L'energia cinetica può essere misurata in:

63 / 100

I radionuclidi più importanti per la brachiterapia interstiziale temporanea e per la brachiterapia endocavitaria sono:

64 / 100

La sindrome cerebrale nell'irradiazione corporea totale dell'uomo compare con dosi superiori a:

65 / 100

Il linfonodo sentinella viene localizzato tramite:

66 / 100

Nelle leucemie linfoblastiche dell'adulto, le sedi più frequenti di ricaduta, sono:

67 / 100

La tossicità acuta tipica della radioterapia del cancro della cervice uterina è:

68 / 100

Qual è la sede più frequente di metastasi dopo quelle linfonodali nel tumore della prostata?

69 / 100

Come viene definita la cellula neoplastica tipica del linfoma di Hodgkin:

70 / 100

Qual è il trattamento adiuvante per il carcinoma del retto:

71 / 100

Nella classificazione TNM la sigla T3 indica che il tumore:

72 / 100

Quali sono le indagini da eseguire per la stadiazione del carcinoma del colon e del retto:

73 / 100

Per after loading si intende?

74 / 100

L'interazione tra radiazione e materia vivente si compie schematicamente attraverso:

75 / 100

Quali sono i meccanismi radiobiologici che giustificano il frazionamento della dose?

76 / 100

Quale tipo di irradiazione viene utilizzata nella brachiterapia interstiziale ed endocavitaria LDR (low dose rate)?

77 / 100

Quale dei seguenti tumori è una neoplasia maligna?

78 / 100

Che cosa rappresenta la frazione di crescita in un tumore:

79 / 100

La forma istologica più frequente di cancro del collo dell'utero è:

80 / 100

Quale è l'unità di misura dell'energia delle radiazioni:

81 / 100

Quali sono i fattori sperimentalmente accertati che possono modificare la radiosensibilità:

82 / 100

La parte della metrologia che riguarda la misura delle radiazioni ionizzanti impiegate in medicina è detta:

83 / 100

Quale tra i seguenti, non è un sottotipo dell'adenocarcinoma bronchiale?

84 / 100

In quali delle seguenti patologie la chemioterapia con schema cmf è attiva:

85 / 100

Quale di queste radiazioni ha l'efficacia biologica relativa più alta?

86 / 100

Il nucleo di un atomo costituisce:

87 / 100

In presenza di neoplasia mammaria trattata con chirurgia conservativa, la radioterapia post-operatoria è indicata:

88 / 100

Qual è il trattamento adiuvante di scelta nei seminomi allo stadio I e IIA?

89 / 100

Il drenaggio linfatico del testicolo interessa prevalentemente i linfonodi:

90 / 100

Il sistema TNM di classificazione clinica è basato su dati:

91 / 100

Qual è la sede più frequente di localizzazione dei tumori del cavo orale?

92 / 100

Che cosa si intende per disfagia:

93 / 100

Quali sono i principali fattori prognostici del carcinoma prostatico?

94 / 100

Nel sistema TNM la definizione del t del cancro del retto si basa su:

95 / 100

Una donna affetta da carcinoma del collo uterino, con invasione del parametrio e degli utero-sacrali fino alla parete pelvica a che stadio clinico corrisponde:

96 / 100

Che cosa si intende per tni in radioterapia:

97 / 100

Quali sono i principali effetti delle radiazioni ionizzanti?

98 / 100

Le fasi cellulari influenzano la radiosensibilità cellulare:

99 / 100

Quali sono i sintomi iniziali più frequenti nel mieloma multiplo?

100 / 100

Nel tumore di pancoast (iiia-b), qual è l'opzione terapeutica di scelta?

16

Radioterapia [140 domande]

1 / 140

Quali radiazioni sono utilizzate nella radioterapia intraoperatoria(iort):

2 / 140

Quali sono i sintomi iniziali più frequenti nei tumori dell'ano?

3 / 140

L'accrescimento cellulare di tipo neoplastico è:

4 / 140

Il linfonodo sentinella viene localizzato tramite:

5 / 140

Quali sono gli effetti collaterali acuti legati alla radioterapia nel trattamento del carcinoma polmonare?

6 / 140

Il PSA è un markers tumorale specifico per:

7 / 140

Il PSA è utile nel follow-up di pazienti affetti da:

8 / 140

I radionuclidi più importanti per la brachiterapia interstiziale temporanea e per la brachiterapia endocavitaria sono:

9 / 140

Nelle metastasi ossee plurime da ca mammario quale trattamento pu0'essere indicato?

10 / 140

Nei pazienti affetti da aids, la neoplasia più frequente è rappresentata da:

11 / 140

La cellula di sternberg è caratteristica del:

12 / 140

GIi effetti biologici delle radiazioni possono essere:

13 / 140

I tumori misti della parotide hanno origine dallo:

14 / 140

Nel morbo di Hodgkin lo stadio I comprende:

15 / 140

Quali sono le indicazioni per la radioterapia post-operatoria nel trattamento del carcinoma polmonare?

16 / 140

Il campo a mantellina in quale neoplasia è più frequentemente utilizzato?

17 / 140

In quale stadio trova indicazione il trattamento radioterapico nel tumore polmonare:

18 / 140

In presenza di neoplasia mammaria trattata con chirurgia conservativa, la radioterapia post-operatoria è indicata:

19 / 140

I raggi X sono:

20 / 140

Quali sono gli indicatori di attività del trattamento:

21 / 140

Nelle leucemie linfoblastiche dell'adulto, le sedi più frequenti di ricaduta, sono:

22 / 140

Quali sono le indicazioni elettive per l'impiego di una radioterapia palliativa nei carcinomi polmonari:

23 / 140

Quale disturbo predominante è caratteristico dei tumori della laringe?

24 / 140

Gli effetti genetici della esposizione alle radiazioni:

25 / 140

Su quali dei seguenti parametri si basa la stadiazione patologica?

26 / 140

Un tumore della mammella compreso tra 2 e 5 cm di diametro con presenza di linfonodi ascellari palpabili omolaterali ed in assenza di metastasi a distanza viene definito secondo la classificazione TNM:

27 / 140

Quale tra i seguenti istotipi, non rientra nel carcinoma della prostata?

28 / 140

Il drenaggio linfonodale delle neoplasie del retto interessa prevalentemente:

29 / 140

Quale dei seguenti tipi di tumore ha una elevata radiosensibilità:

30 / 140

In quali delle seguenti neoplasie maligne è raramente indicata la chemioterapia:

31 / 140

Nel nucleo dell'atomo sono contenuti:

32 / 140

L'asbesto è responsabile dell'induzione del seguente tumore professionale:

33 / 140

Quale delle seguenti neoplasia e'classificata benigna?

34 / 140

La metodica di brachiterapia associata ad un minor rischio di esposizione professionale alle radiazioni ionizzanti è rappresentata dalla tecnica:

35 / 140

Quale dei seguenti tumori del SNC è più frequente negli adulti?

36 / 140

Il trattamento radiante preoperatorio ha, nei confronti di quello postoperatorio, il teorico vantaggio di:

37 / 140

Il più frequente tumore maligno dell'osso è:

38 / 140

In quali sedi metastatizza il tumore dela mamella?

39 / 140

Quali sono gli esami necessari per la stadiazione di un tumore prostatico:

40 / 140

Qual è l'istotipo più frequente del tumore della prostata?

41 / 140

Qual è la sede più frequente di metastasi dopo quelle linfonodali nel tumore della prostata?

42 / 140

Una donna affetta da carcinoma del collo uterino, con invasione del parametrio e degli utero-sacrali fino alla parete pelvica a che stadio clinico corrisponde:

43 / 140

I sistemi di immobilizzazione servono a:

44 / 140

In quali casi di carcinoma della mammella è indicata la mastectomia di Halsted?

45 / 140

Nelle metastasi cerebrali qual è la sede encefalica più frequentemente colpita:

46 / 140

Nella classificazione TNM la sigla T4 indica che il tumore:

47 / 140

Come viene definita la cellula neoplastica tipica del linfoma di Hodgkin:

48 / 140

Nel trattamento radiante usuale delle malattie neoplastiche in sede toracica può attendersi quale complicanza diretta:

49 / 140

All'esame ispettivo il ca della mammella si presenta come un nodulo:

50 / 140

Quali sono le caratteristiche di una neoplasia trattabile con la radioterapia stereotassica?

51 / 140

Nel sistema di stadiazione TNM, la t indica:

52 / 140

Un tumore è radiosensibile se:

53 / 140

Qual è l'istotipo più frequente dei tumori della vagina?

54 / 140

Per fare diagnosi di metastasi epatiche, qual è l'esame da eseguire in prima istanza:

55 / 140

Qual è la principale sorgente utilizzata nella brachiterapia interstiziale?

56 / 140

I tumori dell'epifaringe:

57 / 140

Nei tumori del pene, qual è la complicazione più grave da radioterapia?

58 / 140

Qual è la sede più frequente di localizzazione dei tumori del cavo orale?

59 / 140

Il danno più frequente da radiazione a livello del cuore si evidenzia sul:

60 / 140

La radioterapia dei carcinomi vescicali può avere un ruolo:

61 / 140

Quale dei seguenti tessuti è caratterizzato da media radiosensibilità?

62 / 140

Nel trattamento dei tumori ginecologici spesso si associano:

63 / 140

Quali delle seguenti affermazioni riguardanti l'ampiezza della spalla radiobiologica è esatta?

64 / 140

La sede più frequente del cancro del grosso intestino è: