Quiz

Prova ufficiale concorso SSM 2016- Area chirurgica

Il concorso SSM 2016 consisteva in una prova di 110 domande suddivise in due parti:

Prima partecomune a tutte le tipologie di Scuola70 quesiti
Seconda partespecifica di Area30 quesiti
specifica per tipologia di Scuola10 quesiti

Il punteggio era attribuito come segue:

Risposta correttaRisposta non dataRisposta errata
Prima parte comune (70 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica di Area (30 quesiti)1 punto0 punti-0,30 punti
Seconda parte specifica per tipologia di Scuola (10 quesiti)2 punti0 punti-0,60 punti

La prova ufficiale del concorso di accesso alle Scuole di Specializzazione Mediche 2016 (SSM 2016) aveva le seguenti regole ufficiali:

  • 110 domande (70+30+10) a risposta multipla, ognuna con 4 possibili risposte;
  • 1 sola risposta corretta;
  • punteggio come da tabella succitata;
  • 220 (140+60+20) minuti di tempo.

In questa pagina è possibile effettuare i quiz della PARTE SPECIFICA DI SCUOLA Area chirurgica.

Gli altri quiz del concorso SSM 2016 si trovano:

qui per la PARTE COMUNE e la PARTE SPECIFICA DI AREA;

qui per la PARTE SPECIFICA DI SCUOLAArea medica;

– qui per la PARTE SPECIFICA DI SCUOLAArea dei servizi clinici.

Le risposte corrette/errate saranno visualizzate al termine della prova.

Il risultato sarà visualizzato entro 30 secondi, quindi attendere dopo aver cliccato su “Risultato”.

Se la prova non è completata nel tempo stabilito, il quiz sarà automaticamente terminato e visualizzato il punteggio.

Tutte le domande/risposte sono quelle ufficiali SSM 2016.

Ogni volta che si effettua la simulazione, l’ordine di domande e risposte sarà mescolato.

Per prove SSM degli altri anni o per altri quiz, vai qui.

Hai riscontrato errori? Invia un messaggio per comunicarlo!

Attenzione! Tutti i quiz possono essere svolti liberamente, senza registrazione al sito.
Se si desidera archiviare le prove effettuate nella propria area personale, così da poterle confrontare successivamente, la registrazione (gratuita) è invece necessaria, in modo da effettuare il login prima di svolgere un quiz.
Solo per gli utenti registrati, inoltre, in futuro sarà possibile visualizzare una classifica di tutti coloro che hanno svolto un determinato quiz.

Accedi o registrati!

7

SSM 2016 - Cardiochirurgia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un paziente di 75 anni, sottoposto un anno fa a lobectomia polmonare inferiore sinistra per neoplasia, esegue un ecocardiogramma di routine con riscontro di versamento pericardico. Qual è la procedura di prima istanza?

2 / 10

Un ragazzo di 21 anni, asintomatico, presenta all'auscultazione un click mesotelesistolico seguito da un soffio telesistolico 4/6 al centrum e all'apice. Esegue un Ecocardiogramma che rileva un prolasso valvolare mitralico di grado severo da rottura di corda (flail) associato a dilatazione ventricolare sinistra e FE55%. Quale approccio terapeutico è consigliabile?

3 / 10

Un ragazzo di 21 anni, asintomatico, presenta all'auscultazione un click mesotelesistolico seguito da un soffio telesistolico 4/6 al centrum e all'apice. Esegue un Ecocardiogramma che rileva un prolasso valvolare mitralico di grado severo da rottura di corda (flail) associato a dilatazione ventricolare sinistra e FE55%. Quale aritmia potrebbe essere associata a questo caso con maggior probabilità?

4 / 10

Un paziente di 75 anni giunge in Pronto Soccorso per un dolore lancinante improvviso in regione infrascapolare. Viene diagnosticata una dissezione aortica di tipo B (secondo Stanford). Quale tra le seguenti è una sindrome aortica acuta?

5 / 10

Ad un ragazzo di 22 anni, affetto da miopia severa, viene riscontrata una sublussazione del cristallino. Effettua un test genetico con diagnosi di sindrome di Marfan. Qual è la proteina mutata nella sindrome di Marfan?

6 / 10

Un ragazzo di 21 anni, asintomatico, presenta all'auscultazione un click mesotelesistolico seguito da un soffio telesistolico 4/6 al centrum e all'apice. Esegue un Ecocardiogramma che rileva un prolasso valvolare mitralico di grado severo da rottura di corda (flail) associato a dilatazione ventricolare sinistra e FE55%. Se oltre alla valvulopatia mitralica, è presente insufficienza tricuspidale di grado moderato-severo, con stima indiretta della PAPs di circa 45 mmHg, qual è l'approccio più appropriato relativamente alla valvola tricuspide?

7 / 10

Un ragazzo di 21 anni, asintomatico, presenta all'auscultazione un click mesotelesistolico seguito da un soffio telesistolico 4/6 al centrum e all'apice. Esegue un Ecocardiogramma che rileva un prolasso valvolare mitralico di grado severo da rottura di corda (flail) associato a dilatazione ventricolare sinistra e FE55%. Quale ulteriore esame sarebbe più opportuno richiedere?

8 / 10

Durante un ecocardiogramma color Doppler si evidenzia la presenza di una massa arrotondata, peduncolata, adesa al setto interatriale. Nell'ipotesi di un'indicazione chirurgica, qual è l'approccio più adatto?

9 / 10

Con quale delle seguenti protesi valvolari è sempre necessario proseguire la terapia anticoagulante anche oltre un anno dall'intervento di sostituzione?

10 / 10

Ad un ragazzo di 22 anni, affetto da miopia severa, viene riscontrata una sublussazione del cristallino. Effettua un test genetico con diagnosi di sindrome di Marfan. Quali sono le alterazioni cardiologiche tipiche della sindrome di Marfan?

12

SSM 2016 - Chirurgia generale

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Che cos'è lo strumento raffigurato nella fotografia?

2 / 10

La terapia della tiroidite subacuta di De Quervain è:

3 / 10

Una donna di 33 anni giunge in ambulatorio per la comparsa di una lesione palpabile di circa 1 cm, non dolente, alla mammella sinistra. Posta diagnosi di fibroadenoma mammario, l'atteggiamento da proporre è:

4 / 10

Un uomo di 58 anni si presenta in Pronto Soccorso lamentando dolore in fossa iliaca sinistra, febbre e dolorabilità alla palpazione in fossa iliaca sinistra. Gli esami del sangue dimostrano leucocitosi, aumento degli indici di flogosi, funzionalità renale nella norma. Viene eseguita una TC addome che evidenzia diverticolosi del sigma con intensa reazione perivisceritica, abbondante versamento liquido in tutti i recessi addominali e dubbia falce d'aria libera periepatica. In base a questo scenario, com'è meglio procedere?

5 / 10

Nella classificazione TNM per il tumore della mammella, come viene classificato un tumore della mammella che presenta metastasi alle catene ascellare e mammaria interna omolaterale?

6 / 10

Si presenta in Pronto Soccorso una paziente di 44 anni riferendo comparsa di dolore addominale intenso, accompagnato da distensione meteorica dei quadranti di sinistra, nausea e alvo chiuso ai gas. Qual è la percentuale di pazienti che, sottoposti a decompressione e derotazione endoscopica di un volvolo del sigma, vanno incontro a recidiva?

7 / 10

Un paziente si presenta dal chirurgo con un'ernia inguinale sinistra che deve essere trattata chirurgicamente. Quale tra le seguenti tipologie di ernia è la più frequente nel maschio?

8 / 10

Un uomo di 58 anni si presenta in Pronto Soccorso lamentando dolore in fossa iliaca sinistra, febbre e dolorabilità alla palpazione in fossa iliaca sinistra. Gli esami del sangue dimostrano leucocitosi, aumento degli indici di flogosi, funzionalità renale nella norma. Qual è la diagnosi più probabile in base al quadro clinico delineato?

9 / 10

A seguito di un incidente stradale, un motociclista viene soccorso dal 118. Indossa ancora il casco. All'arrivo in Pronto Soccorso si presenta pallido, sudato, ipoteso, tachicardico. Viene eseguita una TC total body, che evidenzia assenza di lesioni encefaliche o rachidee, frattura di scapola sinistra, falda di versamento libero e lesione splenica di IV grado. Quale condotta si consiglia?

10 / 10

Un ragazzo di 21 anni giunge in ambulatorio presentando, in sede paramediana alla linea interglutea, una tumefazione dolente con la cute sovrastante arrossata. Riferisce dal giorno prima modesta iperpiressia. Qual è la diagnosi più probabile tra quelle proposte?

7

SSM 2016 - Chirurgia maxillo-facciale

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Le schisi del palato secondario:

2 / 10

Giunge in Pronto Soccorso un ragazzo di 24 anni che ha subito un incidente motociclistico con traumatismo all'emivolto destro. Clinicamente si osserva un'asimmetria nei movimenti oculari con diplopia nei movimenti di verticalità. Quale tipo di frattura è più probabile abbia il paziente?

3 / 10

Si consideri un paziente con schisi monolaterale completa del palato primario e secondario associata a schisi semplice del labbro e dell'alveolo gengivale. Epidemiologicamente la schisi monolaterale colpisce più frequentemente:

4 / 10

Ad agosto un giovane paziente di 35 anni si sveglia la mattina con la faccia asimmetrica tanto a riposo quanto nei tentativi di movimento volontario: rughe spianate alla emifronte destra, incompleta chiusura occhio destro, difficoltà a parlare o fischiare. Nel guardare in alto, il muscolo frontale paralitico non si contrae e l'occhio sembra ruotare in alto più di quello sano. Come si chiama questo fenomeno?

5 / 10

Ad agosto un giovane paziente di 35 anni si sveglia la mattina con la faccia asimmetrica tanto a riposo quanto nei tentativi di movimento volontario: rughe spianate alla emifronte destra, incompleta chiusura occhio destro, difficoltà a parlare o fischiare. In anamnesi il paziente non assume farmaci e non ha nessuna malattia di base. Ci si orienta verso:

6 / 10

Giunge in Pronto Soccorso un ragazzo di 24 anni che ha subito un incidente motociclistico con traumatismo all'emivolto destro. Quale esame diagnostico fornisce il maggior numero di informazioni in questo caso?

7 / 10

Un paziente, forte fumatore e bevitore di superalcolici, presenta una lesione ulcerata con un cratere centrale al pavimento orale. La lesione è suggestiva di tumore maligno del cavo orale. Se gli approfondimenti diagnostici confermassero che si tratta di un carcinoma del cavo orale, ai fini prognostici, quale classificazione è essenziale per la sua stadiazione?

8 / 10

Si consideri un paziente con schisi monolaterale completa del palato primario e secondario associata a schisi semplice del labbro e dell'alveolo gengivale. Verrà definita:

9 / 10

Un paziente, forte fumatore e bevitore di superalcolici, presenta una lesione ulcerata con un cratere centrale al pavimento orale. La lesione è suggestiva di tumore maligno del cavo orale. Nella stadiazione comunemente utilizzata ai fini prognostici di un tumore maligno del cavo orale, cosa si intende per N2a?

10 / 10

Ad agosto un giovane paziente di 35 anni si sveglia la mattina con la faccia asimmetrica tanto a riposo quanto nei tentativi di movimento volontario: rughe spianate alla emifronte destra, incompleta chiusura occhio destro, difficoltà a parlare o fischiare. Qual è l'eziologia più probabile della paralisi a frigore idiopatica?

6

SSM 2016 - Chirurgia pediatrica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una bambina di 4 anni viene portata in Pronto Soccorso dalla madre per comparsa di dolore in fossa iliaca destra associato a febbre, nausea e vomito. Quale tra le seguenti patologie entra in diagnosi differenziale con l'appendicite acuta nel bambino in età prescolare?

2 / 10

Bambino di 5 settimane di vita viene portato in Pronto Soccorso dalla madre per vomito a getto a ogni pasto. Quale esame scegliereste per porre diagnosi?

3 / 10

Un collega vi chiede un consulto, segnalandovi di avere in cura un neonato affetto da onfalocele. Quale delle seguenti affermazioni è vera?

4 / 10

Bambino di 5 settimane di vita viene portato in Pronto Soccorso dalla madre per vomito a getto a ogni pasto. Quale intervento chirurgico occorre effettuare?

5 / 10

Venite chiamati per un counseling pre-natale di un feto con sospetto di atresia duodenale. Come viene definita l'anastomosi duodeno-duodenale effettuata per la correzione dell'atresia duodenale?

6 / 10

Una giovane donna dà alla luce un neonato affetto da ernia diaframmatica congenita sinistra. La tecnica di prima scelta per la chiusura della breccia diaframmatica è:

7 / 10

Venite chiamati per un counseling pre-natale di un feto con sospetto di atresia duodenale. Come viene definito il segno ecografico pre-natale di atresia duodenale?

8 / 10

Neonato affetto da atresia dell'esofago di III tipo. La presenza di aria nell'intestino al radiogramma dell'addome suggerisce:

9 / 10

Bambino di 5 settimane di vita viene portato in Pronto Soccorso dalla madre per vomito a getto a ogni pasto. La diagnosi più verosimile è:

10 / 10

In caso di trauma addominale chiuso in età pediatrica, quali obiettivi diagnostici si pone l'ecografia?

7

SSM 2016 - Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Giunge alla vostra osservazione un ragazzo di 28 anni affetto da Ginecomastia. Esistono due tipi di ginecomastia: vera e falsa. È fondamentale riconoscerle poiché indicano quale tipo di intervento chirurgico deve essere fatto. Una ginecomastia è definita vera quando:

2 / 10

Un paziente di 75 anni presenta sulla fronte una lesione cutanea di circa 2 cm di diametro a limiti definiti e ulcerata al centro. Quale trattamento è indicato?

3 / 10

Dal punto di vista biologico un innesto tra due individui geneticamente identici si definisce:

4 / 10

Una donna di 69 anni viene sottoposta ad asportazione di un voluminoso carcinoma spinocellulare della gamba destra e viene ricostruita mediante innesto cutaneo. Che cosa si intende per "innesto cutaneo"?

5 / 10

Viene visitata una paziente di 27 anni che presenta all'emisoma destro ipoplasia mammaria e assenza della porzione sternocostale del muscolo grande pettorale (documentata da esame ecografico che porta con sè) e ipoplasia della mano con sindattilia e brachidattilia. Questo quadro clinico fa sospettare subito una delle seguenti sindromi. Quale?

6 / 10

Viene visitato un paziente di 60 anni che presenta una lesione cutanea al cuoio capelluto suggestiva per carcinoma spinocellulare. Come viene classificato l'intervento su questo paziente, considerando che egli non presenta infezioni in atto e viene sottoposto a intervento chirurgico di elezione, dove sono rispettate tutte le norme generali di igiene e profilassi?

7 / 10

Vi siete lavati come secondo operatore per un intervento di lifting facciale. Per fissare i drenaggi chiedete un filo intrecciato non riassorbibile. Quale tra questi fili vi aspettare vi venga passato dallo strumentista?

8 / 10

Una donna di 69 anni viene sottoposta ad asportazione di un voluminoso carcinoma spinocellulare della gamba destra e viene ricostruita mediante innesto cutaneo. La sopravvivenza di un innesto cutaneo nelle prime 24 ore è garantita da:

9 / 10

Viene visitata una paziente di 27 anni che presenta all'emisoma destro ipoplasia mammaria e assenza della porzione sternocostale del muscolo grande pettorale (documentata da esame ecografico che porta con sè) e ipoplasia della mano con sindattilia e brachidattilia. Per quanto riguarda la mammella si hanno diverse opzioni ricostruttive a disposizione. Indicare quale tra le seguenti non può essere presa in considerazione

10 / 10

Viene visitato un paziente di 60 anni che presenta una lesione cutanea al cuoio capelluto suggestiva per carcinoma spinocellulare. Esistono numerose tecniche ricostruttive: indicare quale delle seguenti non è utilizzata per il cuoio capelluto.

6

SSM 2016 - Chirurgia toracica

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una paziente affetta da tumore del polmone esegue una PET-TC che dimostra la presenza di numerose metastasi ossee. Quale tipo di terapia è indicata?

2 / 10

Il mesotelioma pleurico è una malattia legata all'esposizione all'asbesto. La prognosi è cattiva, ma varia in rapporto al tipo istologico. Quale tipo istologico ha prognosi migliore?

3 / 10

Una ragazza di 24 anni viene ricoverata per pneumotorace spontaneo recidivo. Quale tra le seguenti è una possibile causa di pneumotorace spontaneo recidivo in giovani donne in età fertile?

4 / 10

Una TAC del torace con mezzo di contrasto dimostra la presenza di un nodulo polmonare del lobo superiore destro a margini spiculati, sospetto per neoplasia. La Tomografia a emissione di positroni viene prescritta per tutti i seguenti scopi tranne quello di:

5 / 10

Un paziente di 79 anni, ex-idraulico, lamenta dispnea ingravescente e viene sottoposto a un RX del torace che dimostra un versamento pleurico bilaterale. La causa più probabile è:

6 / 10

A una donna di 54 anni in buone condizioni viene diagnosticato un adenocarcinoma polmonare stadio IIIA (T2a, N2, M0). Che tipo di trattamento è indicato?

7 / 10

Un paziente forte fumatore di 65 anni lamenta ripetuti episodi di emottisi discreta nelle ultime 3 settimane. Raccolta l'anamnesi, il medico deve:

8 / 10

A un uomo di 73 anni in buone condizioni viene diagnosticato un carcinoma squamocellulare del polmone stadio II A (T2b, N0, M0). Che tipo di trattamento è indicato?

9 / 10

Un paziente di 34 anni lamenta da due settimane febbre elevata con leucocitosi. Negli ultimi giorni si associa dolore all'emitorace sinistro. Viene eseguita la radiografia riportata.
Quale diagnosi può essere sospettata con maggiore certezza?

10 / 10

Un paziente di 34 anni lamenta da due settimane febbre elevata con leucocitosi. Negli ultimi giorni si associa dolore all'emitorace sinistro. Viene eseguita la radiografia riportata.
Quale procedimento invasivo dovrà essere eseguito subito dopo?

6

SSM 2016 - Chirurgia vascolare

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un pizzaiolo di 42 anni, iperteso borderline, recentemente trattato con terapia eradicante per un'ulcera gastrica HP positiva, si presenta in Pronto soccorso per un dolore improvviso alla gamba destra associato a parestesie. L'arto si presenta ipotermico e pallido dal ginocchio in giù, i polsi pedidi sono assenti. Qual è l'eziologia più probabile tra le seguenti?

2 / 10

Una donna di 60 anni, in 6a giornata postoperatoria dopo pancreasectomia distale, lamenta dolore sordo e crampiforme e sensazione di tensione alla gamba destra, che appare edematosa, i polsi periferici sono presenti. Quale tra le seguenti rappresenta la "triade di Virchow"?

3 / 10

Un uomo di 61 anni, non fumatore, in TAO per un recente intervento di sostituzione valvolare aortica con valvola meccanica, lamenta la comparsa di acrocianosi bilaterale delle dita dei piedi bilateralmente, dolente e ad esordio improvviso. Il paziente ha eseguito un Ecocardiogramma da cui risulta un normale funzionamento della protesi valvolare aortica e un Ecocolor Doppler dell'aorta addominale e degli arti inferiori che ha evidenziato un aneurisma dell'aorta addominale di 5,5 cm con apposizione trombotica; restanti reperti nella norma. Si può proseguire l'iter diagnostico con:

4 / 10

Un uomo di 58 anni giunge alla vostra attenzione per l'insorgenza di dolore crampiforme a livello degli arti inferiori bilateralmente, che compare dopo aver percorso una distanza di circa 100 metri. È iperteso, è un forte fumatore e da circa 6 anni è affetto da impotenza erigendi. L'associazione di Claudicatio intermittens, impotenza erigendi e il quadro evidenziato alla Angio-Tomografia assiale computerizzata, che evidenzia una trombosi dell'aorta addominale al di sotto delle arterie renali, permette di porre diagnosi di:

5 / 10

Un uomo di 38 anni giunge in Pronto Soccorso dopo un incidente automobilistico: guidatore contenuto, impatto laterale sinistro con intrusione della portiera. La gamba sinistra è stata schiacciata tra le lamiere e ha reso difficoltosa l'estrazione del traumatizzato dal mezzo. All'arrivo in Pronto Soccorso il paziente viene stabilizzato. L'arto è deformato, dolente, pallido e freddo. I polsi periferici sono assenti. Qual è, tra le seguenti, la priorità?

6 / 10

Un uomo di 38 anni giunge in Pronto Soccorso dopo un incidente automobilistico: guidatore contenuto, impatto laterale sinistro con intrusione della portiera. La gamba sinistra è stata schiacciata tra le lamiere e ha reso difficoltosa l'estrazione del traumatizzato dal mezzo. All'arrivo in Pronto Soccorso il paziente viene stabilizzato. L'arto è deformato, dolente, pallido e freddo. I polsi periferici sono assenti. Il primo esame strumentale da eseguire è:

7 / 10

Paziente di 65 anni lamenta dolore crampiforme a livello degli arti inferiori, bilaterale, insorgente durante la marcia dopo aver percorso circa 300 metri. In anamnesi ipertensione arteriosa sistemica, tabagismo attivo. Secondo la classificazione di Leriche-Fontaine di che stadio si tratta?

8 / 10

Un uomo di 67 anni giunge in Pronto Soccorso a seguito dell'insorgenza improvvisa di un dolore lancinante, trafittivo, che è iniziato in regione interscapolare e si estende lentamente lungo la schiena. Quale esame strumentale permette di accertare meglio la diagnosi?

9 / 10

Con quale frequenza gli aneurismi dell'aorta addominale si associano agli aneurismi delle arterie iliache?

10 / 10

Un uomo di 61 anni, non fumatore, in TAO per un recente intervento di sostituzione valvolare aortica con valvola meccanica, lamenta la comparsa di acrocianosi bilaterale delle dita dei piedi bilateralmente, dolente e ad esordio improvviso. Le indagini evidenziano un aneurisma dell'aorta addominale di 5,5 cm con apposizione trombotica. Quale sarà la decisione terapeutica?

16

SSM 2016 - Ginecologia e ostetricia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Una donna di 41 anni si presenta lamentando secchezza e bruciore vaginale e saltuarie piccole perdite di sangue post coitali. La paziente riferisce di essersi esaminata ma di non aver notato nulla di strano. I sintomi descritti suggeriscono di mettere in diagnosi differenziale tutti i seguenti, tranne:

2 / 10

Viene visitata una paziente di 35 anni che presenta un dolore pelvico cronico già altrimenti indagato, per il quale è stato posto il sospetto di endometriosi pelvica. Nel valutare l'anamnesi della paziente, quale dei seguenti non avvalla il sospetto diagnostico?

3 / 10

In relazione alle lesioni pretumorali indotte dal virus HPV, è corretto affermare che:

4 / 10

Del muco cervicale è corretto dire che:

5 / 10

Paziente giovane con sospetta endometriosi. A quale esame viene sottoposta la paziente per consentire una diagnosi di certezza?

6 / 10

Un pediatra anticipa al medico ginecologo con una lettera l'invio di una paziente di 13 anni che non ha ancora avuto il menarca. La paziente è nata con parto eutocico dopo una gravidanza normodecorsa, è sana, ha uno sviluppo fisico adeguato alla sua età, è alta (97° percentile), ha un iniziale sviluppo dei caratteri sessuali secondari (comparsa di peli e iniziale ingrossamento delle mammelle) e svolge una vita attiva adeguata alla sua età. Un corretto iter diagnostico prevede l'esecuzione di tutti i seguenti esami tranne:

7 / 10

Quale di questi farmaci non è indicato nel trattamento dell'emorragia del post partum causata da atonia uterina?

8 / 10

Si presenta all'attenzione del medico una paziente di 53 anni che ritiene di non essere ancora in menopausa perché ha ancora, per quanto scarse e non periodiche, perdite ematiche vaginali. Si procede con la visita senza alcun reperto obiettivo e si effettua un'ecografia transvaginale che evidenzia un endometrio spesso circa 12 mm. Quale procedura diagnostica dovrebbe eseguire la paziente?

9 / 10

Viene visitata una paziente di 35 anni che presenta un dolore pelvico cronico già altrimenti indagato, per il quale è stato posto il sospetto di endometriosi pelvica. Quale delle seguenti affermazioni relative alla diagnosi è errata?

10 / 10

Si presenta all'attenzione del medico una paziente di 53 anni che ritiene di non essere ancora in menopausa perché ha ancora, per quanto scarse e non periodiche, perdite ematiche vaginali. Si procede con la visita senza alcun reperto obiettivo e si effettua un'ecografia transvaginale che evidenzia un endometrio spesso circa 12 mm. La paziente risulta affetta da adenocarcinoma endometriale. Quale tra le seguenti affermazioni sul carcinoma endometriale è corretta?

5

SSM 2016 - Neurochirurgia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un paziente di 25 anni ha riportato trauma cranico commotivo in seguito a incidente della strada. Ha presentato una ripresa di coscienza spontanea con recupero di tutte le funzioni neurologiche. Dopo circa 2 ore, ha presentato un deterioramento dello stato di coscienza, anisocoria pupillare sinistra > destra e emiparesi facio-brachio-crurale destra. La diagnosi più probabile è:

2 / 10

Un paziente di 66 anni presenta un deterioramento neurologico progressivo da circa un anno: all'inizio presentava parestesie urenti alle mani, successivamente è comparsa ipostenia dei movimenti fini di entrambe le mani, fino all'impossibilità di abbottonare la camicia, e disturbi della marcia, con andatura paraparetico-spastica. Perde l'equilibrio frequentemente e deve usare il bastone. Il primo sospetto diagnostico è:

3 / 10

Un paziente di 43 anni presenta da circa una settimana sciatalgia intensa sul territorio di L5 a destra. Ha eseguito una RM lombosacrale che dimostra la presenza di un'ernia espulsa L4-L5 preforaminale destra. L'esame neurologico non mostra deficit sensitivo-motori. Qual è la storia naturale della patologia?

4 / 10

Un paziente di 43 anni presenta da circa una settimana sciatalgia intensa sul territorio di L5 a destra. Ha eseguito una RM lombosacrale che dimostra la presenza di un'ernia espulsa L4-L5 preforaminale destra. L'esame neurologico non mostra deficit sensitivo-motori. Quale terapia medica è consigliabile in prima battuta?

5 / 10

Il tumore più frequente dell'angolo ponto-cerebellare è il:

6 / 10

Un paziente di 75 anni presenta da alcuni mesi incertezza nella marcia, incontinenza urinaria e deficit della memoria a breve termine. Il quadro clinico è più probabilmente da ascrivere a:

7 / 10

Le ernie discali toraciche:

8 / 10

Un neonato pretermine alla 29esima settimana di gestazione nasce con macrocrania, diastasi delle suture, ingorgo delle vene epicraniche, fontanelle tese. La cute è normale, non ha malformazioni del rachide visibili, ma è poco vivace e presenta una sindrome di Parinaud. Quale quadro clinico è più probabile?

9 / 10

Una donna di 42 anni, con due figli di 7 e 9 anni, presenta da qualche tempo una amenorrea secondaria, che ha inizialmente interpretato come insorgenza precoce di menopausa. Riferisce anche calo della libido da parecchio tempo, che ha attribuito a problematiche personali. Tuttavia, recentemente ha notato la comparsa di cefalea mattutina, galattorrea e deficit visivo nei settori temporali. Si è pertanto sottoposta a RM encefalo e sella che ha dimostrato la presenza di una lesione espansiva intra e sovra-sellare incrementata dal contrasto. Il profilo ormonale dimostrerà più probabilmente:

10 / 10

La scala di Spetzler Martin si riferisce a:

12

SSM 2016 - Oftalmologia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Viene richiesto di valutare un bambino di 9 anni che, a scuola, ha ricevuto una pallonata al volto 2 ore prima. Il piccolo paziente è sveglio e vigile, ma un pò sofferente per una intensa nausea. Riferisce di vedere bene con l'occhio colpito, ma assume spontaneamente una posizione con il mento sollevato. Quale diagnosi si deve immediatamente escludere?

2 / 10

Un uomo di 66 anni arriva in ambulatorio lamentando un offuscamento visivo. Ha una tonometria di 19 mmHg in entrambi gli occhi, ha una acuità visiva di 10/10 bilateralmente con migliore correzione, e una obiettività del segmento anteriore e del fondo oculare normale, se non per una asimmetria delle papille ottiche. Quale atteggiamento iniziale sembra più prudente e corretto?

3 / 10

È stato recentemente diagnosticato a un uomo di 64 anni un diabete mellito di tipo 2. Gli sono stati forniti tutti i consigli dietetici ed educazionali, nonché le indicazioni agli esami di laboratorio a cui deve sottoporsi a cadenza regolare. Quale consiglio si deve fornire per quanto riguarda lo screening della retinopatia diabetica?

4 / 10

A una donna di 75 anni viene sospettata una diagnosi di degenerazione maculare legata all'età con neovasi coroideali occulti in sede maculare. In caso di conferma del sospetto diagnostico, qual è il trattamento elettivo da proporle?

5 / 10

A una paziente di 22 anni viene posta diagnosi di Sindrome di Von Hippel-Lindau. Per quale ragione questa paziente deve essere sottoposta regolarmente a visite oculistiche?

6 / 10

In ambulatorio si presenta una donna di 36 anni inviata dal proprio oculista con riscontro di noduli iridei di Lisch. Quale tra questi segni clinici occorre ricercare?

7 / 10

Si sta seguendo la riabilitazione motoria di un ragazzo di 28 anni, dopo trauma cranico da incidente stradale. Si nota che da un pò di tempo mantiene una posizione anomala del capo, con la testa inclinata sempre verso la spalla sinistra. Riferisce inoltre di avere notevole difficoltà nel guardare verso il basso, specialmente nel fare le scale o nel leggere, come se gli oggetti si sdoppiassero verticalmente. Quale condizione descrive con maggiore probabilità quanto sta accadendo?

8 / 10

Una donna di 56 anni si presenta in ambulatorio per un parere. La donna riferisce di avere da oltre 8 mesi un calazio vicino al margine palpebrale inferiore dell'occhio destro, che non riesce a curare con alcun tipo di trattamento topico e comportamentale. Racconta, inoltre, che negli ultimi 2 mesi si è ingrandito e le ha fatto cadere alcune ciglia. Quale tra i seguenti provvedimenti diagnostico-terapeutici, è il più corretto nella gestione di questa problematica?

9 / 10

Una donna di 76 anni, nota per polimialgia reumatica, lamenta da alcuni mesi una cefalea e una difficoltà alla masticazione. Si presenta in ambulatorio perché riferisce di non vedere più, dal giorno prima, la metà inferiore del campo visivo di un occhio. A quale patologia si può pensare con più probabilità in base al contesto clinico?

10 / 10

Una paziente di 32 anni affetta da grave miopia deve sottoporsi, su indicazione del proprio oculista, a tomografia ottica a luce coerente (OCT). Chiede alcune informazioni circa la natura dell'esame. Quale consiglio è più opportuno dare?

9

SSM 2016 - Ortopedia e traumatologia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un paziente di 54 anni riferisce dolore prevalentemente notturno con parestesie e ipoestesia al palmo della mano e alle prime tre dita. Alla valutazione clinica, si apprezza impaccio nei movimenti fini della mano e ipotrofia dell'eminenza tenar. Qual è la corretta gestione del paziente?

2 / 10

Paziente di 22 anni sottoposto a intervento chirurgico di riduzione cruenta e sintesi per frattura dello scafoide carpale con vite cannulata. Quando è indicata la riduzione cruenta?

3 / 10

Un paziente di 45 anni, coinvolto in incidente stradale ad alta energia, giunge in Pronto Soccorso in preda a shock. Viene eseguito RX che mostra il seguente quadro.
Quale diagnosi è possibile porre analizzando l'esame radiografico?

4 / 10

Un paziente di 54 anni riferisce dolore prevalentemente notturno con parestesie e ipoestesia al palmo della mano e alle prime tre dita. Alla valutazione clinica, si apprezza impaccio nei movimenti fini della mano e ipotrofia dell'eminenza tenar. La diagnosi clinica è:

5 / 10

Con quale altra malattia si pone in diagnosi differenziale il morbo di Perthes?

6 / 10

Un uomo di 55 anni lamenta intenso dolore al gomito destro irradiato all'avambraccio con parestesie irradiate all'avambraccio, al V dito e al versante ulnare del IV dito. Coesiste un modesto deficit di forza omolaterale. Il quadro clinico fa sospettare la:

7 / 10

Un paziente di 45 anni, coinvolto in incidente stradale ad alta energia, giunge in Pronto Soccorso in preda a shock. Viene eseguito RX che mostra il seguente quadro.
Che trattamento è consigliato in questo tipo di fratture?

8 / 10

Quali sono le sedi anatomiche raccomandate per eseguire la densitometria ossea nella diagnosi di osteoporosi?

9 / 10

In una frattura in fase di consolidazione, la formazione di pseudoartrosi è favorita da:

10 / 10

Qual è la posizione più confortevole per un paziente con grave emartro del ginocchio?

10

SSM 2016 - Otorinolaringoiatria

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Paziente di 40 anni giunge in ambulatorio riferendo storia di difficoltà respiratoria nasale, rinorrea, algie facciali, cefalea ricorrente e iposmia. Qual è la strategia terapeutica più indicata?

2 / 10

Un uomo di 30 anni giunge in Pronto Soccorso per comparsa di disfagia, otalgia destra, febbre, medializzazione della tonsilla palatina destra. Quale tra le seguenti complicanze non ci si aspetta?

3 / 10

Un paziente di 45 anni giunge in ambulatorio riferendo tumefazione dolente ricorrente ai pasti della ghiandola parotide destra. Qual è la diagnosi più probabile?

4 / 10

Un bambino di 4 anni giunge all'osservazione dello specialista per ipoacusia, roncopatia, respirazione orale obbligata. Quale delle seguenti osservazioni è corretta?

5 / 10

Una giovane donna giunge in Pronto Soccorso per comparsa da 24 ore di fullness auricolare, vertigini oggettive e acufene disturbante a sinistra. Riferisce episodi vertiginosi pregressi di breve durata sempre associati a sensazione ricorrente di fullness auricolare. Le MMTT sono normali. Si sottopone all'esame audiometrico che è quello riportato nell'immagine. Qual è la prima ipotesi diagnostica?

6 / 10

Un uomo di 30 anni giunge in Pronto Soccorso per comparsa di disfagia, otalgia destra, febbre, medializzazione della tonsilla palatina destra. Qual è il trattamento più appropriato?

7 / 10

Un paziente di 45 anni giunge in ambulatorio riferendo tumefazione dolente ricorrente ai pasti della ghiandola parotide destra. Quale esame diagnostico è più indicato?

8 / 10

Un insegnante giunge in ambulatorio riferendo disfonia e facile affaticabilità vocale da alcuni mesi. Quale esame va consigliato in prima istanza?

9 / 10

Un insegnante giunge in ambulatorio riferendo disfonia e facile affaticabilità vocale da alcuni mesi. Qual è la diagnosi più probabile?

10 / 10

Paziente di 40 anni giunge in ambulatorio riferendo storia di difficoltà respiratoria nasale, rinorrea, algie facciali, cefalea ricorrente e iposmia. Quali esami vanno consigliati in prima istanza?

12

SSM 2016 - Urologia

Seconda parte specifica di Scuola

1 / 10

Un uomo di 30 anni si presenta in ambulatorio riferendo l'insuccesso nel tentativo di avere figli da circa 18 mesi. Lo spermiogramma denota un quadro di severa oligoastenoteratozoospermia e gli esami ormonali suggeriscono un quadro di normali valori di testosterone totale ma con gonadotropine elevate. La diagnosi più probabile è:

2 / 10

Un uomo di 50 anni si presenta in ambulatorio riferendo di aver avuto plurimi episodi di urine francamente ematiche nel corso degli ultimi 3 mesi. Per il resto il paziente è asintomatico. La diagnosi più probabile è:

3 / 10

Un paziente di 35 anni lamenta da un anno il bisogno di urinare 2 volte per notte, con un'urgenza significativa e l'impossibilità a procrastinare la minzione nel corso della giornata. Il paziente riferisce anche un mitto ipovalido associato alla necessità di utilizzare il torchio addominale per ottenere una sensazione di svuotamento completo. La diagnosi più probabile è:

4 / 10

Una paziente di 50 anni riferisce lieve dolore al fianco destro da circa 12 settimane. All'esame obiettivo non si riconosce positività alla percussione dell'angolo costo-vertebrale. All'ecografia addominale si riscontra a destra una modesta dilatazione dei calici del gruppo medio e inferiore del rene, associata alla presenza di una formazione iperecogena suggestiva per una litiasi della via escretrice. Tra quelli elencati, l'esame più indicato per sensibilità e specificità per porre diagnosi è:

5 / 10

Si reca all'attenzione del medico un uomo di 70 anni iperteso in trattamento. Il paziente lamenta da tempo difficoltà alla minzione con mitto intermittente e ipovalido. Inoltre, nell'ultimo mese, sono sopraggiunte pollachiuria, nicturia e disuria. Il dosaggio di quale parametro è indicato nel caso in esame?

6 / 10

Un paziente di 29 anni si presenta in Pronto Soccorso per la improvvisa comparsa di una tumefazione bluastra a manicotto del pene, che riferisce essere insorta durante un rapporto sessuale penetrativo. La diagnosi più probabile è:

7 / 10

Una donna di 30 anni senza precedenti anamnestici, si presenta al medico di Medicina Generale riferendo intenso bruciore durante la minzione, con stimolo frequente e associato alla necessità di esercitare il torchio addominale per poter urinare. L'iter diagnostico per questa paziente prevede, come primo esame:

8 / 10

Un uomo di 28 anni si presenta in ambulatorio riferendo l'insuccesso nel tentativo di avere figli da circa 16 mesi. In anamnesi non riferisce alcuna pregressa patologia scrotale. L'iter diagnostico più indicato per questo paziente è rappresentato da:

9 / 10

Un bambino di 4 anni presenta fimosi prepuziale con un primo episodio di balanopostite. Quale è l'approccio terapeutico iniziale più corretto?

10 / 10

Una paziente di 50 anni riferisce lieve dolore al fianco destro da circa 12 settimane. All'esame obiettivo non si riconosce positività alla percussione dell'angolo costo-vertebrale. All'ecografia addominale si riscontra a destra una modesta dilatazione dei calici del gruppo medio e inferiore del rene, associata alla presenza di una formazione iperecogena suggestiva per una litiasi della via escretrice. Quale scala viene utilizzata per classificare i calcoli della via escretrice?

Articolo utile? Condividilo!